Electrolux, scioperi nello stabilimento di Forlì: portinerie e cancelli bloccati

Redazione di Operai Contro, Lo stabilimento Electrolux di Forlì è da questa mattina “paralizzato” dagli scioperi articolati che, indetti dalla Rsu di fabbrica, vedono gioperai fermarsi con scioperi a scacchiera di venti minuti presidiando a oltranza la portineria e i cancelli. La minaccia dei licenziamenti e chiusure se gli operai non accetteranno di lavorare a 800 euro al mese  non ci impauriscono. Alla Electrolux di Forli una riorganizzazione della fabbrica ha portato la velocità sulle catene di montaggio dai 60 forni prodotti all’ora a 74 forni all’ora; “l’azienda richiede di alzare tale velocità a 85 pezzi all’ora e questo significa massacrare le […]
Condividi:

Redazione di Operai Contro,

Electrolux, scioperi nello stabilimento di Forlì: portinerie e cancelli bloccati

Lo stabilimento Electrolux di Forlì è da questa mattina “paralizzato” dagli scioperi articolati che, indetti dalla Rsu di fabbrica, vedono gioperai fermarsi con scioperi a scacchiera di venti minuti presidiando a oltranza la portineria e i cancelli.

La minaccia dei licenziamenti e chiusure se gli operai non accetteranno di lavorare a 800 euro al mese  non ci impauriscono.

Alla Electrolux di Forli una riorganizzazione della fabbrica ha portato la velocità sulle catene di montaggio dai 60 forni prodotti all’ora a 74 forni all’ora;

“l’azienda richiede di alzare tale velocità a 85 pezzi all’ora e questo significa massacrare le persone in linea di montaggio”.

Non solo. Le assemblee di ieri hanno anche confermato che i lavoratori di Forlì sono contrari alle 6 ore per tutti senza la copertura degli ammortizzatori sociali.

Un operaio di Forli

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.