Lingua biforcuta.

Cara Redazione Saccomanni ministro dell’economia il 2 gennaio ha solennemente dichiarato che nel 2014 caleranno le tasse. Peccato che il giorno prima è scattata la batosta per gli automobilisti. Almeno 26 euro in più per il rinnovo della licenza di guida. 87 euro per i caselli autostradali e assicurazione più cara. Grazie al buon lavoro della Lega Nord, i pedaggi autostradali delle Autostrade Centropadane,  aumentano del 8,01% contro la media nazionale del 3,9%. Rialzo continuo dei prezzi dei carburanti, che non risparmia neanche il gpl. Poiché tutti questi aumenti superano di gran lunga il tasso d’inflazione e l’aumento reale […]
Condividi:

Cara Redazione

Saccomanni ministro dell’economia il 2 gennaio ha solennemente dichiarato che nel 2014 caleranno le tasse. Peccato che il giorno prima è scattata la batosta per gli automobilisti.

Almeno 26 euro in più per il rinnovo della licenza di guida.

87 euro per i caselli autostradali e assicurazione più cara.

Grazie al buon lavoro della Lega Nord, i pedaggi autostradali delle Autostrade Centropadane,  aumentano del 8,01% contro la media nazionale del 3,9%.

Rialzo continuo dei prezzi dei carburanti, che non risparmia neanche il gpl.

Poiché tutti questi aumenti superano di gran lunga il tasso d’inflazione e l’aumento reale dei carburanti, sono da considerare a tutti gli effetti, vere e proprie tasse.

Forse Saccomanni quando parlava del 2014 si riferiva al calendario cinese, o forse ha la lingua biforcuta.

Saluti Bruno Casca.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.