Archive for Settembre 10th, 2014

  • Facebook Comments 0

    ASSEMBLEA NAZIONALE

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Operai, chi dice che farà qualcosa per noi è un lurido conta frottole Dal 2008 aumenta la disoccupazione e diminuiscono i salari. I sindacalisti per tenerci buoni come pecore, ci hanno spinto spesso a chiedere la cassa integrazione Ci hanno illuso promettendoci il ritorno in fabbrica. Abbiamo perso un sacco di euro e non siamo rientrati in fabbrica I sindacalisti ci hanno illuso, promettendo che un padrone buono avrebbe comprato la nostra fabbrica Era una menzogna Loro hanno preso le mazzette e si sono fatti i pranzi con il governo e i padroni e noi operai siamo diventati sempre […] 0

    OPERAI, LA FEROCIA DEI PADRONI NON HA LIMITI

    Operai, chi dice che farà qualcosa per noi è un lurido conta frottole Dal 2008 aumenta la disoccupazione e diminuiscono i salari. I sindacalisti per tenerci buoni come pecore, ci hanno spinto spesso a chiedere la cassa integrazione Ci hanno illuso promettendoci il ritorno in fabbrica. Abbiamo perso un sacco di euro e non siamo rientrati in fabbrica I sindacalisti ci hanno illuso, promettendo che un padrone buono avrebbe comprato la nostra fabbrica Era una menzogna Loro hanno preso le mazzette e si sono fatti i pranzi con il governo e i padroni e noi operai siamo diventati sempre […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la presa in giro degli operai continua Siamo in vendita da tre anni Tutte le aziende che si sono fatte vive per comprarsi lo stabilimento, volevano solo soldi dallo stato O noi operai dichiariamo guerra al sistema del lavoro salariato e portiamo la nostra rabbia in tutte le città delle Sicilia, oppure ci fregheranno ancora Operai, colleghi di lavoro, ora basta Vi invio un articolo del fatto quotidiano Un operaio della FIAT Anche i sindacati iniziano a sentire puzza di bruciato sull’ultimo pretendente per l’impianto Fiat diTermini Imerese. “Grifa non ha le caratteristiche per dare […] 0

    TERMINI IMERESE, CONTINUA LA PRESA PER IL CULO

    Redazione di Operai Contro, la presa in giro degli operai continua Siamo in vendita da tre anni Tutte le aziende che si sono fatte vive per comprarsi lo stabilimento, volevano solo soldi dallo stato O noi operai dichiariamo guerra al sistema del lavoro salariato e portiamo la nostra rabbia in tutte le città delle Sicilia, oppure ci fregheranno ancora Operai, colleghi di lavoro, ora basta Vi invio un articolo del fatto quotidiano Un operaio della FIAT Anche i sindacati iniziano a sentire puzza di bruciato sull’ultimo pretendente per l’impianto Fiat diTermini Imerese. “Grifa non ha le caratteristiche per dare […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, da Vespa, Renzi sbava con la soluzione dei problemi in tasca, ma dietro le quinte i suoi ministri scalpitano perché ognuno di loro dovrebbe tagliare la spesa del proprio ministero del 3%. Tutti i ministri dovranno presentare a Renzi un elenco di cose da tagliare, questi tagli complessivamente dovranno raggiungere i 20 mila euro. I ministri stanno puntando i piedi e non vogliono saperne di tagli al proprio dicastero. A cominciare dalla Sanità dove il ministro Lorenzin ha già fatto sapere che il grosso delle spese, ovvero il Fondo sanitario nazionale, che vale all’incirca 110 miliardi, […] 0

    Tagli lineari? No. Solo con l’accetta.

    Caro Operai Contro, da Vespa, Renzi sbava con la soluzione dei problemi in tasca, ma dietro le quinte i suoi ministri scalpitano perché ognuno di loro dovrebbe tagliare la spesa del proprio ministero del 3%. Tutti i ministri dovranno presentare a Renzi un elenco di cose da tagliare, questi tagli complessivamente dovranno raggiungere i 20 mila euro. I ministri stanno puntando i piedi e non vogliono saperne di tagli al proprio dicastero. A cominciare dalla Sanità dove il ministro Lorenzin ha già fatto sapere che il grosso delle spese, ovvero il Fondo sanitario nazionale, che vale all’incirca 110 miliardi, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, L’Italia democratica al pari di tutte le dittature non fa ancora il nome del carabiniere che ha ucciso Davide Bifolco. Al solito magistratura e polizia dimostreranno che il colpo al cuore di Davide è stato un incidente E’ stato sempre così e sarà sempre così “ Un Napoletano più”. Facebook Comments 0

    I POLIZIOTTI QUANDO INCIAMPANO AMMAZZANO SEMPRE QUALCUNO ?

    Redazione di Operai Contro, L’Italia democratica al pari di tutte le dittature non fa ancora il nome del carabiniere che ha ucciso Davide Bifolco. Al solito magistratura e polizia dimostreranno che il colpo al cuore di Davide è stato un incidente E’ stato sempre così e sarà sempre così “ Un Napoletano più”. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione, avete ragione i politici di tutti i partiti sono dei delinquenti Il gangster Renzi si accorda con il pregiudicato Berlusconi E’ un accordo tra pari Mi chiedo quando sarà la volta del gangster Renzi? Vi invio un articolo Un lettore Matteo Richetti, il deputato che si è ritirato oggi dalla corsa alle primarie Pd per la Presidenza della Regione, risulta iscritto nel registro degli indagati per l’ipotesi di accusa di peculato nell’ambito dell’inchiesta sulle “spese pazze” del consiglio regionale, coordinata dai pm Morena Plazzi e Antonella Scandellari con la supervisione del procuratore Roberto Alfonso  e del procuratore aggiunto […] 0

    TUTTO IL PD DELL’EMILIA INDAGATO PER PECULATO E RENZI?

    Redazione, avete ragione i politici di tutti i partiti sono dei delinquenti Il gangster Renzi si accorda con il pregiudicato Berlusconi E’ un accordo tra pari Mi chiedo quando sarà la volta del gangster Renzi? Vi invio un articolo Un lettore Matteo Richetti, il deputato che si è ritirato oggi dalla corsa alle primarie Pd per la Presidenza della Regione, risulta iscritto nel registro degli indagati per l’ipotesi di accusa di peculato nell’ambito dell’inchiesta sulle “spese pazze” del consiglio regionale, coordinata dai pm Morena Plazzi e Antonella Scandellari con la supervisione del procuratore Roberto Alfonso  e del procuratore aggiunto […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni devono truccare i loro conti. Devono far vedere  che sono nella merda, ma un pò di meno. L’Istat dà una nuova stima dell’economia sommersa, pari a circa 187 miliardi, l’11,5% del Pil 2011. Si tratta delle somme connesse a lavoro irregolare e sottodichiarazione. A ciò si può aggiungere l’illegalità (droga, prostituzione e contrabbando), per un combinato, l’economia non osservata, di oltre 200 miliardi (12,4% del Pil) Droga, prostituzione, contrabbando, servono al padrone per truccare i conti. Spacciatori, prostitute, contrabbandieri al servizio dei conti dei padroni L’illegalità entra nel Pil, secondo le linee guida […] 0

    IN OGNI CASO I PADRONI AFFOGANO NELLA MERDA

    Redazione di Operai Contro, i padroni devono truccare i loro conti. Devono far vedere  che sono nella merda, ma un pò di meno. L’Istat dà una nuova stima dell’economia sommersa, pari a circa 187 miliardi, l’11,5% del Pil 2011. Si tratta delle somme connesse a lavoro irregolare e sottodichiarazione. A ciò si può aggiungere l’illegalità (droga, prostituzione e contrabbando), per un combinato, l’economia non osservata, di oltre 200 miliardi (12,4% del Pil) Droga, prostituzione, contrabbando, servono al padrone per truccare i conti. Spacciatori, prostitute, contrabbandieri al servizio dei conti dei padroni L’illegalità entra nel Pil, secondo le linee guida […]

    Continue Reading