Archive for Settembre 13th, 2014

  • RASSEGNA STAMPA Qualche chairimento sulla posizone della Germania, sul suo dibattito interno, nei confronti dei bombardamenti in Siria/Irak e sugli aumenti della spesa per la Difesa chiesta da Usa e GB. IN ALLEGATO L’INTERO ARTICOLO   Berlino e i piani della Nato Facebook Comments 0

    Mo, IS, potenze, Usa, Russia, Germania

    RASSEGNA STAMPA Qualche chairimento sulla posizone della Germania, sul suo dibattito interno, nei confronti dei bombardamenti in Siria/Irak e sugli aumenti della spesa per la Difesa chiesta da Usa e GB. IN ALLEGATO L’INTERO ARTICOLO   Berlino e i piani della Nato Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, “Abbiamo fornito all’Egitto 8 elicotteri per contribuire alla lotta all’Isis, in tutta la regione”: lo ha detto il segretario di Stato Usa, John Kerry, aggiungendo che “il diavolo non conosce frontiere”.. Il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry ha aggiunto che bisogna combattere l’Isis “soprattutto in Iraq e Libia” Ma sono proprio cattivi quelli dell’ISIS? Pensate un pò l’ISIS minaccia i Paesi della coalizione voluta da Obama “e annuncia la guerra contro l’Europa e i cristiani in Siria”. Cosa dovrebbero fare? Gli USA e gli Europei li macellano con i bombardamenti e loro dovrebbero star […] 0

    L’ISIS AVVERTE I GOVERNI EUROPEI ED USA

    Redazione di Operai Contro, “Abbiamo fornito all’Egitto 8 elicotteri per contribuire alla lotta all’Isis, in tutta la regione”: lo ha detto il segretario di Stato Usa, John Kerry, aggiungendo che “il diavolo non conosce frontiere”.. Il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry ha aggiunto che bisogna combattere l’Isis “soprattutto in Iraq e Libia” Ma sono proprio cattivi quelli dell’ISIS? Pensate un pò l’ISIS minaccia i Paesi della coalizione voluta da Obama “e annuncia la guerra contro l’Europa e i cristiani in Siria”. Cosa dovrebbero fare? Gli USA e gli Europei li macellano con i bombardamenti e loro dovrebbero star […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, allego una nota del SiCobas. Stamattina il Tribunale di Milano, non ha convalidato l’assurdo arresto dei due compagni operai della Dielle di Cassina Dè Pecchi, che sono stati liberati ed hanno potuto abbracciare i numerosi compagni di lavoro, i compagni del SiCobas ed i compagni solidali che hanno presidiato l’ingresso principale del palazzo di giustizia, per tutta la mattinata. Il processo a loro carico, per resistenza e danneggiamenti è stato fissato per il 29 settembre. Giù le mani dagli operai. SiCobas Facebook Comments 0

    Rilasciati i due operai arrestati alla Dielle.

    Caro Operai Contro, allego una nota del SiCobas. Stamattina il Tribunale di Milano, non ha convalidato l’assurdo arresto dei due compagni operai della Dielle di Cassina Dè Pecchi, che sono stati liberati ed hanno potuto abbracciare i numerosi compagni di lavoro, i compagni del SiCobas ed i compagni solidali che hanno presidiato l’ingresso principale del palazzo di giustizia, per tutta la mattinata. Il processo a loro carico, per resistenza e danneggiamenti è stato fissato per il 29 settembre. Giù le mani dagli operai. SiCobas Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione, ho letto su Operai Contro la notizia dell’attacco della polizia agli operai della DIELLE. Ho cercato su molti giornali se qualcuno riportava la notizia e le immagini Ho seguito la TV niente. Niente, silenzio assoluto I giornalisti sono dei bastardi e pubblicano solo i pizzinni che vogliono i padroni e i politici. Vi seguo da anni e penso che sia una grande fatica fare un giornale come Operai Contro quotidiano Dobbiamo impegnarci tutti noi operai per mandare notizie delle lotte ogni giorno. un operaio di Savona Facebook Comments 0

    I GIORNALISTI ITALIANI SONO DEI BASTARDI

    Redazione, ho letto su Operai Contro la notizia dell’attacco della polizia agli operai della DIELLE. Ho cercato su molti giornali se qualcuno riportava la notizia e le immagini Ho seguito la TV niente. Niente, silenzio assoluto I giornalisti sono dei bastardi e pubblicano solo i pizzinni che vogliono i padroni e i politici. Vi seguo da anni e penso che sia una grande fatica fare un giornale come Operai Contro quotidiano Dobbiamo impegnarci tutti noi operai per mandare notizie delle lotte ogni giorno. un operaio di Savona Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Ancora una strage nel Mediterraneo, ancora migranti che perdono la vita. I sopravvissuti avrebbero parlato ai soccorritori di circa 400 morti. Non ci stancheremo di denunciare i padroni italiani e europei come i veri responsabili di queste stragi. I politici italiani si incensano parlando dei salvataggi, ma di cosa parlano questi assassini. Gli operai non dimenticheranno Un senegalese   Facebook Comments 0

    ANCORA UNA STRAGE DI IMMIGRATI NEL MEDITERRANEO

    Redazione di Operai Contro, Ancora una strage nel Mediterraneo, ancora migranti che perdono la vita. I sopravvissuti avrebbero parlato ai soccorritori di circa 400 morti. Non ci stancheremo di denunciare i padroni italiani e europei come i veri responsabili di queste stragi. I politici italiani si incensano parlando dei salvataggi, ma di cosa parlano questi assassini. Gli operai non dimenticheranno Un senegalese   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, vi mando il video dell’attacco della polizia contro gli operai della DIELLE video  (attacco della polizia) Operai rispondiamo come un esercito alla violenza dello stato Un operaio di Milano   Facebook Comments 0

    LA POLIZIA SCATENATA CONTRO GLI OPERAI DELLA DIELLE

    Redazione di Operai Contro, vi mando il video dell’attacco della polizia contro gli operai della DIELLE video  (attacco della polizia) Operai rispondiamo come un esercito alla violenza dello stato Un operaio di Milano   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, altri 43 soldati dell’esercito di Israele si ribellano. 43 militari dell’unità 8200 hanno deciso di non prestarsi più a operazioni di raccolta informazioni per Israele usate, scrivono, per “ottenere materiale che colpisce palestinesi innocenti”. La notizia, diffusa dal quotidiano Haaretz, rappresenta l’ennesima denuncia contro l’operato dell’esercito e dei servizi segreti israeliani, dopo le decine di diserzioni avvenute durante l’ultimo conflitto tra Israele e Hamas sulla Striscia di Gaza. La notizia arriva poco prima delle dichiarazioni del ministro palestinese per i Detenuti, Issa Qaraqe, che denuncia la morte di un prigioniero in un carcere israeliano a […] 0

    PERSECUZIONI CONTRO I PALESTINESI

    Redazione di Operai Contro, altri 43 soldati dell’esercito di Israele si ribellano. 43 militari dell’unità 8200 hanno deciso di non prestarsi più a operazioni di raccolta informazioni per Israele usate, scrivono, per “ottenere materiale che colpisce palestinesi innocenti”. La notizia, diffusa dal quotidiano Haaretz, rappresenta l’ennesima denuncia contro l’operato dell’esercito e dei servizi segreti israeliani, dopo le decine di diserzioni avvenute durante l’ultimo conflitto tra Israele e Hamas sulla Striscia di Gaza. La notizia arriva poco prima delle dichiarazioni del ministro palestinese per i Detenuti, Issa Qaraqe, che denuncia la morte di un prigioniero in un carcere israeliano a […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, vi invio una cronaca Migiaia a Napoli per i funerali di Davide Bifolco, il 17enne ucciso da un carabiniere durante un inseguimento. La chiesa della Medaglia Miracolosa, nel rione Traiano di Napoli, è gremita . Tanti indossano magliette bianche, all’esterno della chiesa ci sono centinaia di palloncini dello stesso colore. Non sono presenti uomini delle forze dell’ordine in divisa: il controllo dell’ordine pubblico è garantito, con discrezione, da agenti in borghese. L’uscita del feretro dalla chiesa è stata accompagnata da circa 2.000 persone e da un lancio di palloncini bianchiverso il cielo. Tutti i negozi della […] 0

    Migliaia ai funerali a Napoli del giovane assassinato

    Redazione di Operai Contro, vi invio una cronaca Migiaia a Napoli per i funerali di Davide Bifolco, il 17enne ucciso da un carabiniere durante un inseguimento. La chiesa della Medaglia Miracolosa, nel rione Traiano di Napoli, è gremita . Tanti indossano magliette bianche, all’esterno della chiesa ci sono centinaia di palloncini dello stesso colore. Non sono presenti uomini delle forze dell’ordine in divisa: il controllo dell’ordine pubblico è garantito, con discrezione, da agenti in borghese. L’uscita del feretro dalla chiesa è stata accompagnata da circa 2.000 persone e da un lancio di palloncini bianchiverso il cielo. Tutti i negozi della […]

    Continue Reading

  • Redazione, rompono il cazzo parlando di riforme di Renzi. Quali riforme, quali tagli dei ladri, tutto è come prima peggio di prima. Un esempio è la abolizione delle province. Le province restano, costano di più, i ladri nominano i ladri. T’invio un articolo Un pensionato incazzato Tutela dell’ambiente, gestione delle strade provinciali, pianificazione del territorio e del trasporto pubblico, controllo di quello privato, gestione dell’edilizia scolastica. Sono le competenze fondamentali delle nuove Province. Le vecchie Province, invece, prima della riforma Delrio, si occupavano anche di tutela dell’ambiente, gestione delle strade provinciali, pianificazione del territorio e del trasporto pubblico, controllo […] 0

    PROVINCE MAI ABOLITE

    Redazione, rompono il cazzo parlando di riforme di Renzi. Quali riforme, quali tagli dei ladri, tutto è come prima peggio di prima. Un esempio è la abolizione delle province. Le province restano, costano di più, i ladri nominano i ladri. T’invio un articolo Un pensionato incazzato Tutela dell’ambiente, gestione delle strade provinciali, pianificazione del territorio e del trasporto pubblico, controllo di quello privato, gestione dell’edilizia scolastica. Sono le competenze fondamentali delle nuove Province. Le vecchie Province, invece, prima della riforma Delrio, si occupavano anche di tutela dell’ambiente, gestione delle strade provinciali, pianificazione del territorio e del trasporto pubblico, controllo […]

    Continue Reading