FIAT CNH MODENA; I SINDACATI VANNO AL TAVOLO CON FIAT; ALTRI SABATI COMANDATI PER GLI OPERAI, PAGATI CON BRESAOLA.

Redazione di Operai Contro, IL 4 lUGLIO 2013 I SINDACATI AZIENDALI CISL-UIL-FISMIC-ASS.QUADRI HANNO DIOMOSTRATO PER L’ENNESIMA VOLTA DI QUALE PASTA SONO FATTI, DOPO AVER “PROMESSO” AGLI OPERAI UN QUALCHE “PREMIO” MANCIA IN EURO, LEGATO ALLA PRESENZA, SABATI COMPRESI. il 4 di luglio 2013 hanno dimostrato ancora una volta la loro natura di falsi che dicono menzogne agli operai sapendo di mentire. Ebbene, sono venuti fuori dall’incontro con la direzione Fiat, con zero euro per gli operai…non avevamo dubbi a proposito. Nel frattempo la Fiat ha chiamato ulteriori sabati comandati obbligatori per i giorni 13 luglio e 20 luglio, rileviamo […]
Condividi:
Redazione di Operai Contro,
IL 4 lUGLIO 2013 I SINDACATI AZIENDALI CISL-UIL-FISMIC-ASS.QUADRI HANNO DIOMOSTRATO PER L’ENNESIMA VOLTA DI QUALE PASTA SONO FATTI, DOPO AVER “PROMESSO” AGLI OPERAI UN QUALCHE “PREMIO” MANCIA IN EURO, LEGATO ALLA PRESENZA, SABATI COMPRESI.
il 4 di luglio 2013 hanno dimostrato ancora una volta la loro natura di falsi che dicono menzogne agli operai sapendo di mentire. Ebbene, sono venuti fuori dall’incontro con la direzione Fiat, con zero euro per gli operai…non avevamo dubbi a proposito. Nel frattempo la Fiat ha chiamato ulteriori sabati comandati obbligatori per i giorni 13 luglio e 20 luglio, rileviamo subito essendo luglio inoltrato; Siamo sicuri che l’azienda, in tutti i reparti tra cui saldatura, macchine utensili e montaggio, abbia assicurato le condizioni climatico-ambientali minime obbligatorie per far accedere 900-1000 operai in stabilimento?.
Lavorare in saldatura in luglio significa penare sudando coperti in tutto il corpo con tute ignifughe per il continuo getto di scintille e scorie, in macchine utensili esposti a fumi e olii chimici, al montaggio avvitando bulloni in capannoni arroventati e con ben pochi circoli d’aria, per essere sintetici.
Ma di cio’ non si preoccupano ne hanno scritto alcunche’ del “loro incontro con fiat” i nostri fedeli alfieri delegati, in compenso pero’ hanno messo addirittura in a3 (volantino grande) uno scritto a firma cisl-uil-fismic-ass.quadri nelle bacheche sotto custodia Fiat (non sindacali, in quanto ad escludendum di Fiom e Cobas), in cui dichiaravano sciopero della mensa per 1 giorno (già parte l’ilarità dell’operaio)e di nuovo un altro in a3 nel quale ringraziavano gli operai della partecipazione alla pagliacciata dell’astensione dalla mensa per giorni 1, e di aver ottenuto, udite, udite, la bresaola e il prosciutto in mensa aziendale. Aspettiamo che lorsignori gentilmente ci aumentino anche un po’ i ritmi di produzione per poterci meritare un bel pezzo di…culatello. Chiamano sciopero l’ordinazione dell’ antipasto freddo in trattoria, certo siamo a luglio, perchè lo zampone si fa’ a natale. Ringraziamo e con questa chiudiamo questa burla fatta sul naso, pero’, degli operai.
Tornando a cose piu’ serie, abbiamo visto all’opera gli “altri” delegati, cioe’ Fiom, li abbiamo sentiti soddisfatti per lo sciopero del 28 giugno 2013 in Fiat cnh, nel quale pero’ la partecipazione alla passeggiata a Roma è stata rappresentata da ben due operai, aspettiamo ancora l’adesione formale della Fiom ai nostri sabati di sciopero dei comandati obbligatori da Fiat per i giorni 13 e 20 luglio 2013.
Altra contraddizione lampante riguardante gli operai sul quale riflettere; quando vengono messi questi sabati, ci sono un centinaio di operai che fanno turni a scorrimento ai quali vengono intaccati gli stessi riposi compensativi, in parole povere gli vengono accorciate le giornate di riposo per tutto il mese, di fatto, vengono accorciati i giorni nel quale stare a riposo (da 2-3 giorni di riposo si passa a 2 o 1 giorno e mezzo) dunque non esiste piu’ ne turno-ne riposo “a scorrimento” come lo chiama la Fiat.
infine ricordiamo che I SABATI DI SCIOPERO SONO PER TUTTI ANCHE PER QUEGLI INTERINALI CHE HANNO AVUTO PROPRIO IN QUESTI GIORNI IL RINNOVO E IL PROLUNGAMENTO DI 3-5-7 MESI, GRAZIE ALLE ASTENSIONI DAL LAVORO DI CHI HA SCIOPERATO IN QUESTE SETTIMANE, NON CERTO PER BONTA’ FIAT, O DELLO SPIRITO SANTO.
Rivendichiamo piu’ salario fisso in busta e meno imposizioni a completo beneficio dei profitti dell’azienda, che poi spartiscono (in minima parte) coi loro servi sciocchi sindacali o aziendali. Noi non ci stiamo a queste condizioni capestro finanche umilianti, la nostra dignita’ si puo’ e si deve esprimere con fatti in direzione esattamente opposta allo sfruttamento e alle sceneggiate, non possiamo essere complici di questo sistema dannoso per gli interessi di noi operai:
PER tutte queste ragioni dichiariamo
SCIOPERO PER L’INTERA GIORNATA DI LAVORO I SABATI 13 LUGLIO 2013 E 20 LUGLIO 2013.
GRUPPO OPERAI FIAT CNH MODENA
 & U.S.I. SEZ MODENA.
10 LUGLIO 2013
Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.