Archive for Luglio 18th, 2013

  • Caro Direttore L’incontro tra Nokia e il nuovo padrone in procinto di subentrare a Jabil, si terrà domani venerdì 19 luglio, data che segna i 2 anni di eroica resistenza degli operai presidianti. Era in programma per oggi, ma ieri sera Nokia all’ultimo momento l’ha fatto saltare, senza un plausibile motivo e, peggio ancora, senza volerne ristabilire la nuova data. Cosa inaccettabile per gli operai ex Jabil, licenziati da 18 mesi. Ai presidianti son bastate poche ore nella notte, per organizzare stamani un efferfescente blitz negli uffici dirigenziali Nokia, a Cassina Plaza, 3 Km dal presidio. Qui dopo risposte […] 0

    Effervescente blitz dei presidianti ex Jabil

    Caro Direttore L’incontro tra Nokia e il nuovo padrone in procinto di subentrare a Jabil, si terrà domani venerdì 19 luglio, data che segna i 2 anni di eroica resistenza degli operai presidianti. Era in programma per oggi, ma ieri sera Nokia all’ultimo momento l’ha fatto saltare, senza un plausibile motivo e, peggio ancora, senza volerne ristabilire la nuova data. Cosa inaccettabile per gli operai ex Jabil, licenziati da 18 mesi. Ai presidianti son bastate poche ore nella notte, per organizzare stamani un efferfescente blitz negli uffici dirigenziali Nokia, a Cassina Plaza, 3 Km dal presidio. Qui dopo risposte […]

    Continue Reading

  • Mentre l’intera Eurozona è in messianica attesa delle elezioni politiche tedesche del prossimo 22 settembre, lo stato dell’arte del cosiddetto risanamento dei conti pubblici procede sempre più incerto, con tentativi di aggiustamenti marginali che non fanno che rinviare il giorno del giudizio, mentre nei singoli Paesi crescono gli ostacoli di natura costituzionale ai tentativi di incidere in profondità e retroattivamente sulle voci di spesa relative a pensioni e licenziabilità dei pubblici dipendenti. Il denominatore comune è l’assenza di un “modello di successo” nella gestione della crisi, malgrado la propaganda della Commissione europea si sforzi di affermare il contrario. Non era difficile immaginare un simile esito, da […] 0

    Spagna, Irlanda, Portogallo: I falsi trionfi del rigore ci portano verso nuovi disastri

    Mentre l’intera Eurozona è in messianica attesa delle elezioni politiche tedesche del prossimo 22 settembre, lo stato dell’arte del cosiddetto risanamento dei conti pubblici procede sempre più incerto, con tentativi di aggiustamenti marginali che non fanno che rinviare il giorno del giudizio, mentre nei singoli Paesi crescono gli ostacoli di natura costituzionale ai tentativi di incidere in profondità e retroattivamente sulle voci di spesa relative a pensioni e licenziabilità dei pubblici dipendenti. Il denominatore comune è l’assenza di un “modello di successo” nella gestione della crisi, malgrado la propaganda della Commissione europea si sforzi di affermare il contrario. Non era difficile immaginare un simile esito, da […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, In Greciae la temuta stangata e’ arrivata. Prevede lo spostamento ad altre funzioni, il licenziamento o la cassa integrazione per 25mila dipendenti statali entro la fine dell’anno. A nulla sono valse settimane di scioperi e proteste: con 153 voti su un totale 300 deputati, Il Governo di AteneAtene ha detto si’ al disegno di legge che da’ il via libera al piano lacrime e sangue, in un paese gia’ martoriato dalla disoccupazione: 27%. Un lettore Facebook Comments 0

    GRECIA: ANCORA LICENZIAMENTI

    Redazione di Operai contro, In Greciae la temuta stangata e’ arrivata. Prevede lo spostamento ad altre funzioni, il licenziamento o la cassa integrazione per 25mila dipendenti statali entro la fine dell’anno. A nulla sono valse settimane di scioperi e proteste: con 153 voti su un totale 300 deputati, Il Governo di AteneAtene ha detto si’ al disegno di legge che da’ il via libera al piano lacrime e sangue, in un paese gia’ martoriato dalla disoccupazione: 27%. Un lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, La Camera ha bocciato la mozione per sospendere la rata di luglio del finanziamento pubblico ai partiti. I Partiti si tengono i soldi: 91.354.339 euro”. Queste sono le riforme di Letta  Questa è la rapina dei partiti Possono tranquillamente rubare. E’ tutto legale Un disoccupato     Facebook Comments 0

    LA RAPINA LEGALE

    Redazione di Operai Contro, La Camera ha bocciato la mozione per sospendere la rata di luglio del finanziamento pubblico ai partiti. I Partiti si tengono i soldi: 91.354.339 euro”. Queste sono le riforme di Letta  Questa è la rapina dei partiti Possono tranquillamente rubare. E’ tutto legale Un disoccupato     Facebook Comments

    Continue Reading

  • L’intervento militare nella confusa e precaria situazione egiziana lo scorso 3 luglio è significativo di quanto la situazione economica e finanziaria sia fortemente instabile. Con meccanismi a noi familiari, l’Egitto sta affrontando una pericolosa fase inflazionistica.Ashraf Swelam, economista ed ex consigliere del candidato liberale Amr Moussa alle ultime elezioni che hanno decretato Morsi vincitore, ha fotografato ed analizzato la situazione del Cairo. Scrive sul Financial Times: “Il quaranta per cento della popolazione vive con meno di 2 dollari al giorno. Un terzo è analfabeta. Un quarto dei suoi giovani è disoccupato. Inoltre, a 40 anni dalla liberalizzazione economica, l’Egitto si classifica 109 […] 0

    EGITTO: L’INSTABILITA’ FINANZIARIA SUL TAVOLO DEL FMI

    L’intervento militare nella confusa e precaria situazione egiziana lo scorso 3 luglio è significativo di quanto la situazione economica e finanziaria sia fortemente instabile. Con meccanismi a noi familiari, l’Egitto sta affrontando una pericolosa fase inflazionistica.Ashraf Swelam, economista ed ex consigliere del candidato liberale Amr Moussa alle ultime elezioni che hanno decretato Morsi vincitore, ha fotografato ed analizzato la situazione del Cairo. Scrive sul Financial Times: “Il quaranta per cento della popolazione vive con meno di 2 dollari al giorno. Un terzo è analfabeta. Un quarto dei suoi giovani è disoccupato. Inoltre, a 40 anni dalla liberalizzazione economica, l’Egitto si classifica 109 […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, voglio raccontare una vicenda che mi riguarda direttamente. Qualcuno potrebbe chiedermi: dove si svolge? Non ha importanza, i fatti che racconterò potrebbero essere avvenuti in qualsiasi parte d’Italia, con gli stessi risultati. Tempo fa avevo un ginocchio dolorante, com’è prassi in questi casi mi rivolgo al medico curante il quale mi consiglia della fisioterapia, in una struttura pubblica? Figuriamoci, a mie spese in un centro privato, negli ospedali c’erano liste di attesa di mesi! Dopo diverse sedute ( a mie spese!) di fisioterapia, il problema persiste, allora il medico curante mi consiglia di eseguire una […] 1

    ASSISTENZA SANITARIA: SE NON ESCI I SOLDI TI ATTACCHI!

    Redazione di Operai Contro, voglio raccontare una vicenda che mi riguarda direttamente. Qualcuno potrebbe chiedermi: dove si svolge? Non ha importanza, i fatti che racconterò potrebbero essere avvenuti in qualsiasi parte d’Italia, con gli stessi risultati. Tempo fa avevo un ginocchio dolorante, com’è prassi in questi casi mi rivolgo al medico curante il quale mi consiglia della fisioterapia, in una struttura pubblica? Figuriamoci, a mie spese in un centro privato, negli ospedali c’erano liste di attesa di mesi! Dopo diverse sedute ( a mie spese!) di fisioterapia, il problema persiste, allora il medico curante mi consiglia di eseguire una […]

    Continue Reading