Archive for Luglio 2nd, 2013

  • Sindacati e Regione Puglia l’avevano tanto supplicato, reclamato, atteso. Infine è arrivato, il piano industriale di Natuzzi: 1.726 operai in mobilità, cioè licenziati, dal prossimo ottobre. Ma il piano ora espresso ufficialmente dal padrone Pasquale Natuzzi non corrisponde, operaio più operaio meno, al numero di esuberi che egli stesso aveva già dichiarato quasi un mese fa?  E allora sindacati e regione che piano volevano? Una concertazione su come organizzare insieme col padrone l’allontanamento graduale degli operai? Un tavolo per definire ruoli e compiti nella gestione del conflitto sociale? Nei giorni scorsi il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha […] 0

    NATUZZI: ECCO IL PIANO INDUSTRIALE, 1.726 IN MOBILITÀ

    Sindacati e Regione Puglia l’avevano tanto supplicato, reclamato, atteso. Infine è arrivato, il piano industriale di Natuzzi: 1.726 operai in mobilità, cioè licenziati, dal prossimo ottobre. Ma il piano ora espresso ufficialmente dal padrone Pasquale Natuzzi non corrisponde, operaio più operaio meno, al numero di esuberi che egli stesso aveva già dichiarato quasi un mese fa?  E allora sindacati e regione che piano volevano? Una concertazione su come organizzare insieme col padrone l’allontanamento graduale degli operai? Un tavolo per definire ruoli e compiti nella gestione del conflitto sociale? Nei giorni scorsi il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha […]

    Continue Reading

  • PER IL DIBATTITO Salario Garantito Quando, Perché e Come Contributo di Dino Erba alle iniziative per il Salario Garantito promosse da SiCobas di Torino con Comitato Disoccupati e Precari e Comitato Cantieristi. Spunti di discussione.   Le differenze tra la richiesta di salario garantito piuttosto che di reddito di cittadinanza possono sembrare questioni di lana caprina. E così era fino a poco tempo fa. In realtà le differenze esprimono una differente visione sociale e quindi una differente visione politica E la questione diventa scottante di fronte ai «piani per il lavoro giovanile», messi in cantiere dal governo. Piani che […] 2

    SALARIO GARANTITO

    PER IL DIBATTITO Salario Garantito Quando, Perché e Come Contributo di Dino Erba alle iniziative per il Salario Garantito promosse da SiCobas di Torino con Comitato Disoccupati e Precari e Comitato Cantieristi. Spunti di discussione.   Le differenze tra la richiesta di salario garantito piuttosto che di reddito di cittadinanza possono sembrare questioni di lana caprina. E così era fino a poco tempo fa. In realtà le differenze esprimono una differente visione sociale e quindi una differente visione politica E la questione diventa scottante di fronte ai «piani per il lavoro giovanile», messi in cantiere dal governo. Piani che […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, vi invio un articolo dal blog di Savelli Gli esuberi di Natuzzi, la manodopera cinese e i 52 centesimi al minuto di Fabio Savelli Per un lavoratore italiano messo in mobilità dalla Natuzzi ne esisterebbe almeno un altro (qualcuno ipotizza abbia gli occhi a mandorla) armato di ago e filo ad imbottire divani nei sottoscala del distretto murgiano, quadrante sud-est dell’Italia, incuneato tra le regioni Puglia e Basilicata. Non sarebbe un’equazione peregrina, almeno a sentire i vertici del gruppo Natuzzi, marchio storico del made in Italy, quartier generale a Santeramo del Colle (provincia di Bari), stabilimenti […] 0

    GLI ESUBERI DI NATUZZI

    Redazione di Operai Contro, vi invio un articolo dal blog di Savelli Gli esuberi di Natuzzi, la manodopera cinese e i 52 centesimi al minuto di Fabio Savelli Per un lavoratore italiano messo in mobilità dalla Natuzzi ne esisterebbe almeno un altro (qualcuno ipotizza abbia gli occhi a mandorla) armato di ago e filo ad imbottire divani nei sottoscala del distretto murgiano, quadrante sud-est dell’Italia, incuneato tra le regioni Puglia e Basilicata. Non sarebbe un’equazione peregrina, almeno a sentire i vertici del gruppo Natuzzi, marchio storico del made in Italy, quartier generale a Santeramo del Colle (provincia di Bari), stabilimenti […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, vi invio un articolo sulle torture ai bambini Palestinesi. In un rapporto del 14 giugno il Comitato dell’Onu per la difesa dei diritti dei bambini accusa lo stato di Israele di violenze e torture sistematiche nei confronti dei minori palestinesi detenuti, usati anche come scudi umani. Il portavoce del ministero degli Esteri israeliano Ygal Palmor ha risposto che questo dossier è stato stilato “attraverso fonti secondarie, non verificate, e che non c’è stata richiesta di collaborazione”, citando poi il Rapporto dell’Unicef del marzo scorso come esempio di correttezza. Eppure, le conclusioni dell’Unicef, che ha scritto di “maltrattamenti, diffusi, sistematici e istituzionalizzati” ai danni dei minori palestinesi sono molto simili a […] 0

    I TORTURATORI DEI BAMBINI PALESTINESI

    Redazione di Operai Contro, vi invio un articolo sulle torture ai bambini Palestinesi. In un rapporto del 14 giugno il Comitato dell’Onu per la difesa dei diritti dei bambini accusa lo stato di Israele di violenze e torture sistematiche nei confronti dei minori palestinesi detenuti, usati anche come scudi umani. Il portavoce del ministero degli Esteri israeliano Ygal Palmor ha risposto che questo dossier è stato stilato “attraverso fonti secondarie, non verificate, e che non c’è stata richiesta di collaborazione”, citando poi il Rapporto dell’Unicef del marzo scorso come esempio di correttezza. Eppure, le conclusioni dell’Unicef, che ha scritto di “maltrattamenti, diffusi, sistematici e istituzionalizzati” ai danni dei minori palestinesi sono molto simili a […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Natuzzi licenzia e incolpa la concorrenza «È l’ultima cosa che avrei voluto fare nella mia vita imprenditoriale. Ma non c’erano più alternative. La concorrenza cinese, noi, ce l’abbiamo in casa, sulla Murgia, e ci danneggia anche di più della Cina e dell’euro forte. Devo fare l’impossibile per salvaguardare il lavoro per 2.800 famiglie». Intanto gli operai continuano gli scioiperi Un operaio Pugliese Facebook Comments 0

    IL PADRONE NATUZZI CHIUDE GINOSA E MATERA E LICENZIA GLI OPERAI

    Redazione di Operai Contro, Natuzzi licenzia e incolpa la concorrenza «È l’ultima cosa che avrei voluto fare nella mia vita imprenditoriale. Ma non c’erano più alternative. La concorrenza cinese, noi, ce l’abbiamo in casa, sulla Murgia, e ci danneggia anche di più della Cina e dell’euro forte. Devo fare l’impossibile per salvaguardare il lavoro per 2.800 famiglie». Intanto gli operai continuano gli scioiperi Un operaio Pugliese Facebook Comments

    Continue Reading

  • Egregio direttore, avanza la ribellione in Egitto. Una marea umana ha invaso ieri il Cairo e tutte le regioni dell’Egitto per dire a Morsi, il primo dei Fratelli musulmani, di andarsene. Si è trattato delle manifestazioni più imponenti mai avvenute dalla caduta di Mubarak nel 2011: secondo fonti dell’opposizione, circa 17 milioni di persone sono scese in strada. Il presidente da parte sua ha detto che non cederà mai. Milioni di persone in tutto il Paese, ma nella capitale in particolare, sono scese in piazza con bandiere egiziane e migliaia di cartellini rossi, a simbolizzare la richiesta di espulsione per il […] 0

    I RIBELLI EGIZIANI AVANZANO

    Egregio direttore, avanza la ribellione in Egitto. Una marea umana ha invaso ieri il Cairo e tutte le regioni dell’Egitto per dire a Morsi, il primo dei Fratelli musulmani, di andarsene. Si è trattato delle manifestazioni più imponenti mai avvenute dalla caduta di Mubarak nel 2011: secondo fonti dell’opposizione, circa 17 milioni di persone sono scese in strada. Il presidente da parte sua ha detto che non cederà mai. Milioni di persone in tutto il Paese, ma nella capitale in particolare, sono scese in piazza con bandiere egiziane e migliaia di cartellini rossi, a simbolizzare la richiesta di espulsione per il […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai, la FIAT auto va verso il fallimento. I padroni non riescono più a vendere ciò che abbiamo prodotto. I salari diminuiscono e la CIG aumenta La FIOM organizza processioni, mentre noi operai dobbiamo organizzare il nostro partito come arma per la rivoluzione. Gli sciocchi che pensano che qualche picchetto contro gli straordinari del Sabato sia sufficiente a fermare iul padrone sono dei poveri illusi del sindacalismo piccolo borghese. Nel mese di giugno sono state immatricolate in Italia 122.008 nuove vetture, in calo del 5,51% rispetto alle 129.118 di un anno fa. Nei primi 6 mesi del […] 2

    IL MERCATO DELL’AUTO IN FALLIMENTO

    Redazione di operai, la FIAT auto va verso il fallimento. I padroni non riescono più a vendere ciò che abbiamo prodotto. I salari diminuiscono e la CIG aumenta La FIOM organizza processioni, mentre noi operai dobbiamo organizzare il nostro partito come arma per la rivoluzione. Gli sciocchi che pensano che qualche picchetto contro gli straordinari del Sabato sia sufficiente a fermare iul padrone sono dei poveri illusi del sindacalismo piccolo borghese. Nel mese di giugno sono state immatricolate in Italia 122.008 nuove vetture, in calo del 5,51% rispetto alle 129.118 di un anno fa. Nei primi 6 mesi del […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, mentre i farabutti del parlamento continuano a regalare soldi ai padroni e a vivere da parassiti con oltre 20 mila euro al mese, l’unico risultato del governo Letta è l’aumento della disoccupazione. Secondo i dati ufficiali la disoccupazione a maggio è al 12,2%. Secondo la realtà siamo oltre il 15%, 5 milioni di disoccupati Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24anni) a maggio è al 38,5%, Questi sono i risultati di Letta Un operaio FIAT Facebook Comments 0

    DISOCCUPAZIONE. IL RECORD

    Redazione di Operai Contro, mentre i farabutti del parlamento continuano a regalare soldi ai padroni e a vivere da parassiti con oltre 20 mila euro al mese, l’unico risultato del governo Letta è l’aumento della disoccupazione. Secondo i dati ufficiali la disoccupazione a maggio è al 12,2%. Secondo la realtà siamo oltre il 15%, 5 milioni di disoccupati Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24anni) a maggio è al 38,5%, Questi sono i risultati di Letta Un operaio FIAT Facebook Comments

    Continue Reading

  • Operai: vogliono cambiare la Costituzione. Ci hanno rotto i coglioni per 67 anni: “abbiamo la costituzione più bella e più democratica al mondo, tutti c’è la invidiano eccetera eccetera…. ”. Non vogliamo certamente noi difendere la Costituzione borghese ma è nostro compito capire il perché di questo cambiamento. Subito dopo la liberazione dal nazifascismo, molti partigiani sono stati costretti a scappare. La loro colpa era quella di avere eliminato gerarchi e aguzzini fascisti, responsabili di sterminio, torture e uccisioni di familiari di chi combatteva sulle montagne e nelle città. Si è consumato così il primo tradimento sulle spalle di […] 0

    67 ANNI DI PRESA PER IL CULO

    Operai: vogliono cambiare la Costituzione. Ci hanno rotto i coglioni per 67 anni: “abbiamo la costituzione più bella e più democratica al mondo, tutti c’è la invidiano eccetera eccetera…. ”. Non vogliamo certamente noi difendere la Costituzione borghese ma è nostro compito capire il perché di questo cambiamento. Subito dopo la liberazione dal nazifascismo, molti partigiani sono stati costretti a scappare. La loro colpa era quella di avere eliminato gerarchi e aguzzini fascisti, responsabili di sterminio, torture e uccisioni di familiari di chi combatteva sulle montagne e nelle città. Si è consumato così il primo tradimento sulle spalle di […]

    Continue Reading