Expo. affaroni con morti sul lavoro.

Egregio Direttore C’è mancato poco, ieri a Monza Letta  era lì lì per dire che con l’Expo si uscirà dalla crisi. Napolitano ha solennemente asserito che “Expo 2015 è un occasione straordinaria per un nuovo sviluppo dell’Italia”. I  veri affari dell’Expo li stanno facendo i padroni che fanno profitti in opere finanziate con denaro pubblico. A farne le spese sono i muratori e gli operai che ci lasciano la vita in questi lavori, spesso privi di misure di sicurezza,  e/o in nero e sottopagati. I trasporti e i mezzi di comunicazione non sono gli stessi del  1851 quando nacque […]
Condividi:

Egregio Direttore

C’è mancato poco, ieri a Monza Letta  era lì lì per dire che con l’Expo si uscirà dalla crisi.

Napolitano ha solennemente asserito che “Expo 2015 è un occasione straordinaria per un nuovo sviluppo dell’Italia”.

I  veri affari dell’Expo li stanno facendo i padroni che fanno profitti in opere finanziate con denaro pubblico. A farne le spese sono i muratori e gli operai che ci lasciano la vita in questi lavori, spesso privi di misure di sicurezza,  e/o in nero e sottopagati.

I trasporti e i mezzi di comunicazione non sono gli stessi del  1851 quando nacque l’Expo. Per questo oggi non c’è una ragione razionale per questa mega fiera campionaria internazionale.

E’ un grande magna magna di profitti, sostenuto e benedetto dai massimi livelli istituzionali.

Saluti da un lettore

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.