Archive for Maggio 21st, 2016

  • Facebook Comments 0

    FOTO DELLA BATTAGLIA DEGLI OPERAI IN FRANCIA

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, mancano poche settimane alle elezioni amministrative. Il gradimento degli elettori verso la classe politica è ai minimi storici, si può tranquillamente andare verso un nuovo record di astensioni. Quello degli astensionisti rappresenterà con quasi assoluta certezza il maggior partito del paese. La gente è stufa di essere presa in giro dai padroni e dai loro rappresentanti. Chiunque vincerà farà gli interessi dei padroni e la gente non ha voglia di legittimare questo sistema. I politici avranno bisogno di scuse per giustificare il numero enorme di non votanti e allora si comincia a correre ai ripari: […] 0

    LE PROSSIME ELEZIONI: LA PAURA DELL’ASTENSIONISMO

    Redazione di Operai Contro, mancano poche settimane alle elezioni amministrative. Il gradimento degli elettori verso la classe politica è ai minimi storici, si può tranquillamente andare verso un nuovo record di astensioni. Quello degli astensionisti rappresenterà con quasi assoluta certezza il maggior partito del paese. La gente è stufa di essere presa in giro dai padroni e dai loro rappresentanti. Chiunque vincerà farà gli interessi dei padroni e la gente non ha voglia di legittimare questo sistema. I politici avranno bisogno di scuse per giustificare il numero enorme di non votanti e allora si comincia a correre ai ripari: […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il capitale finanziario (il capitale industriale monopolistico che si è fuso con il capitale bancario)accentua la concorrenza tra gruppi monopolisti a livello mondiale. La vecchia spartizione (economica) del mondo tra i cartelli internazionali è finita. Questi cartelli internazionali che posseggono tutto il mercato mondiale,  se lo spartiscono «amichevolmente» – finché una guerra non lo ridivida. L’esportazione del capitale, come fenomeno particolarmente caratteristico, a differenza dell’esportazione delle merci nell’epoca del capitalismo non monopolistico, è legata strettamente alla spartizione economica e politico-territoriale del mondo Terminino anche i piagnistei di alcuni padroni italiani. Essi vedevano la Cina come […] 0

    L’imperialismo cinese

    Redazione di Operai Contro, il capitale finanziario (il capitale industriale monopolistico che si è fuso con il capitale bancario)accentua la concorrenza tra gruppi monopolisti a livello mondiale. La vecchia spartizione (economica) del mondo tra i cartelli internazionali è finita. Questi cartelli internazionali che posseggono tutto il mercato mondiale,  se lo spartiscono «amichevolmente» – finché una guerra non lo ridivida. L’esportazione del capitale, come fenomeno particolarmente caratteristico, a differenza dell’esportazione delle merci nell’epoca del capitalismo non monopolistico, è legata strettamente alla spartizione economica e politico-territoriale del mondo Terminino anche i piagnistei di alcuni padroni italiani. Essi vedevano la Cina come […]

    Continue Reading

  • PER IL DIBATTITO Redazione di Operai Contro, Matteo Renzi si sgola a dire che il voto Si al raferendum di Ottobre e importantissimo. Dall’altra minoranza del Pd(?), profeti del capitalismo onesto, e tanti altri si sgolano a dire di votare NO per salvare la democrazia dei padroni. Le riforme di Renzi sono una necessità dei padroni di riformare lo stato borghese nella crisi. Votare SI vuol dire appoggiare la riforma dello stato voluto dai padroni. Votare NO vuol dire difendere la democrazia borghese che ha portato Renzi al potere Io sono un giovane che non andrò a votare e […] 0

    REFERENDUM: VOTA SI, VOTA NO, NON VOTO

    PER IL DIBATTITO Redazione di Operai Contro, Matteo Renzi si sgola a dire che il voto Si al raferendum di Ottobre e importantissimo. Dall’altra minoranza del Pd(?), profeti del capitalismo onesto, e tanti altri si sgolano a dire di votare NO per salvare la democrazia dei padroni. Le riforme di Renzi sono una necessità dei padroni di riformare lo stato borghese nella crisi. Votare SI vuol dire appoggiare la riforma dello stato voluto dai padroni. Votare NO vuol dire difendere la democrazia borghese che ha portato Renzi al potere Io sono un giovane che non andrò a votare e […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i ministri del G7 si sono riuniti in Giappone. Essi temono l’uscita della Gran Bretagna dall’europa. In effetti gli imbecilli che si sono riuniti in Giappone temono la rottura di equilibri tra i capitalisti finanziari a livello mondiale. La rottura dei vecchi equilibri è già avvenuta da tempo Gli imbecilli riuniti in giappone sperano di tenere in vita il morto Siamo nell’epoca dell’imperialismo e lo scontro tra i capitalisti è feroce Mezzo mondo è attraversato da guerre che sono il preludio della terza guerra mondiale Più il capitalismo va in putrefazione più aumenta lo scontro […] 0

    LO SCONTRO TRA GLI IMPERIALISTI AVVICINA L’ORA DELL’INSURREZIONE OPERAIA

    Redazione di Operai Contro, i ministri del G7 si sono riuniti in Giappone. Essi temono l’uscita della Gran Bretagna dall’europa. In effetti gli imbecilli che si sono riuniti in Giappone temono la rottura di equilibri tra i capitalisti finanziari a livello mondiale. La rottura dei vecchi equilibri è già avvenuta da tempo Gli imbecilli riuniti in giappone sperano di tenere in vita il morto Siamo nell’epoca dell’imperialismo e lo scontro tra i capitalisti è feroce Mezzo mondo è attraversato da guerre che sono il preludio della terza guerra mondiale Più il capitalismo va in putrefazione più aumenta lo scontro […]

    Continue Reading

  • Metal İşçileri Birliği – MİB 27 min · Reno işçileri “Yatcaz kalkcaz, yatcaz kalkcaz hopp burdayız” Reno ” lavoratori yatcaz kalkcaz yatcaz kalkcaz puoi arrivare,” Noi siamo qui 90 visualizzazioni Facebook Comments 0

    OPERAI TURCHI RENAULT

    Metal İşçileri Birliği – MİB 27 min · Reno işçileri “Yatcaz kalkcaz, yatcaz kalkcaz hopp burdayız” Reno ” lavoratori yatcaz kalkcaz yatcaz kalkcaz puoi arrivare,” Noi siamo qui 90 visualizzazioni Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, ieri un altro operaio è morto sul lavoro, ucciso per il profitto. La pena di morte per gli operai avviene direttamente sul posto di lavoro. Non viene somministrata attraverso la sedia elettrica, la puntura letale o altri metodi. Ogni esecuzione viene contraffatta come “infortunio sul lavoro”, come se lavorare da qualche parte per un padrone fosse una libera scelta, e non la conseguenza dettata dalla condizione di una classe sociale subalterna ai padroni. Solo gli operai con il loro partito, possono mettere fine allo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, alla civiltà delle barbarie. Ti mando una nota del […] 0

    PENA DI MORTE: ESECUZIONE QUOTIDIANA

    Caro Operai Contro, ieri un altro operaio è morto sul lavoro, ucciso per il profitto. La pena di morte per gli operai avviene direttamente sul posto di lavoro. Non viene somministrata attraverso la sedia elettrica, la puntura letale o altri metodi. Ogni esecuzione viene contraffatta come “infortunio sul lavoro”, come se lavorare da qualche parte per un padrone fosse una libera scelta, e non la conseguenza dettata dalla condizione di una classe sociale subalterna ai padroni. Solo gli operai con il loro partito, possono mettere fine allo sfruttamento dell’uomo sull’uomo, alla civiltà delle barbarie. Ti mando una nota del […]

    Continue Reading