Archive for Maggio 13th, 2016

  • Redazione di Operai Contro, di fronte alla reazione dei parenti degli operai assassinati la cassazione ha confermato le condanne nonostante Il sostituto pg della Cassazione, Paola Filippi, aveva chiesto di annullare le condanne per tutti e sei gli imputati del processo Thyssen, per rideterminare le pene per i reati di omicidio colposo plurimo e per rivalutare il ‘no’ alle attenuanti per quattro degli imputati. La Cassazione ha confermato le condanne dell’appello bis nei confronti dei sei imputati per il rogo alla Thyssen nel quale, nel dicembre 2007, morirono 7 operai. La pena più alta è di 9 anni e […] 0

    Thyssen: Cassazione conferma condanne per i sei imputati.

    Redazione di Operai Contro, di fronte alla reazione dei parenti degli operai assassinati la cassazione ha confermato le condanne nonostante Il sostituto pg della Cassazione, Paola Filippi, aveva chiesto di annullare le condanne per tutti e sei gli imputati del processo Thyssen, per rideterminare le pene per i reati di omicidio colposo plurimo e per rivalutare il ‘no’ alle attenuanti per quattro degli imputati. La Cassazione ha confermato le condanne dell’appello bis nei confronti dei sei imputati per il rogo alla Thyssen nel quale, nel dicembre 2007, morirono 7 operai. La pena più alta è di 9 anni e […]

    Continue Reading

  • dal manifesto «Prima è arrivata la Cina, poi Pakistan e Bangladesh. Ora anche la Russia ha iniziato a produrre borse e prodotti in pelle, mettendo in ginocchio l’industria tessile locale». Sono le parole con cui Yacin Yanik descrive l’impasse del settore in cui opera dagli anni Settanta. Turco 56enne di origine africana, è referente del Deri tekstil ve kusura isçileri dayanisma ve yardimlasma dernegi, il «sindacato dei lavoratori del cuoio, del tessile, e delle calzature», da lui fondato trent’anni fa. Lo incontriamo a Izmir, la terza città turca per dimensioni fiorita grazie al turismo e all’importante polo industriale locale, […] 0

    Lavoro nero e salari da fame: il tessile turco punta sui rifugiati siriani

    dal manifesto «Prima è arrivata la Cina, poi Pakistan e Bangladesh. Ora anche la Russia ha iniziato a produrre borse e prodotti in pelle, mettendo in ginocchio l’industria tessile locale». Sono le parole con cui Yacin Yanik descrive l’impasse del settore in cui opera dagli anni Settanta. Turco 56enne di origine africana, è referente del Deri tekstil ve kusura isçileri dayanisma ve yardimlasma dernegi, il «sindacato dei lavoratori del cuoio, del tessile, e delle calzature», da lui fondato trent’anni fa. Lo incontriamo a Izmir, la terza città turca per dimensioni fiorita grazie al turismo e all’importante polo industriale locale, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, avevate ragione: i padroni e i loro servi non saranno mai condannati per l’uccisione degli operai Il sostituto pg della Cassazione, Paola Filippi, ha chiesto di annullare le condanne per tutti e sei gli imputati del processo Thyssen, per rideterminare le pene per i reati di omicidio colposo plurimo e per rivalutare il ‘no’ alle attenuanti per quattro degli imputati. Per il pg serve un terzo processo di appello. Ai 6 imputati erano state inflitte condanne irrisorie ( fra i 7 e 10 anni) per il rogo che nel 2007 uccise sette operai Dopo aver […] 0

    Thyssenkrupp il PG chiede di annullare le condanne agli imputati per il rogo in cui bruciarono vivi 7 operai

    Redazione di Operai Contro, avevate ragione: i padroni e i loro servi non saranno mai condannati per l’uccisione degli operai Il sostituto pg della Cassazione, Paola Filippi, ha chiesto di annullare le condanne per tutti e sei gli imputati del processo Thyssen, per rideterminare le pene per i reati di omicidio colposo plurimo e per rivalutare il ‘no’ alle attenuanti per quattro degli imputati. Per il pg serve un terzo processo di appello. Ai 6 imputati erano state inflitte condanne irrisorie ( fra i 7 e 10 anni) per il rogo che nel 2007 uccise sette operai Dopo aver […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, hai ragione la FCA aumenta i profitti, aumentando lo sfruttamento di noi operai. Gli operai della  Magneti Marelli hanno scioperato contro i turni massacranti imposti dal padrone I partaculo della FIOM se la prendono contro la disorganizzazione (?) aziendale. Vogliono più investimenti per potenziare i macchinari. Così la FCA ci sfrutta meglio. Basta con i sindacati paraculo dei padroni Un opertaio della Magneti Marelli da gelocal.it   SULMONA. Sciopero in massa alla Magneti Marelli contro i nuovi turni. Il 90 per cento delle tute blu della fabbrica sulmonese che fa capo alla Fca (Fiat Chrysler […] 0

    SULMONA: SCIOPERO DEI 636 OPERAI DELLA MAGNETI MARELLI

    Redazione di Operai Contro, hai ragione la FCA aumenta i profitti, aumentando lo sfruttamento di noi operai. Gli operai della  Magneti Marelli hanno scioperato contro i turni massacranti imposti dal padrone I partaculo della FIOM se la prendono contro la disorganizzazione (?) aziendale. Vogliono più investimenti per potenziare i macchinari. Così la FCA ci sfrutta meglio. Basta con i sindacati paraculo dei padroni Un opertaio della Magneti Marelli da gelocal.it   SULMONA. Sciopero in massa alla Magneti Marelli contro i nuovi turni. Il 90 per cento delle tute blu della fabbrica sulmonese che fa capo alla Fca (Fiat Chrysler […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, L’ANSA ci comunica: “Aprile – sottolinea l’Acea – è il trentaduesimo mese consecutivo di crescita e registra il risultato migliore in termini di volume da aprile 2008, appena prima dell’inizio della crisi economica. Tra i maggiori mercati Spagna (+21.2%) e Italia (+11.5%) hanno realizzato le migliori performances con percentuali di crescita a doppia cifra, seguiti da Germania (+8.4%), Francia (+7.1%) e Regno Unito (+2%). Fca cresce ancora in Ue, +13,6% consegne aprile  – Continua a crescere Fca in Europa: le immatricolazioni delle auto del gruppo nel mese di aprile, nei Paesi Ue ed Efta, secondo […] 0

    OPERAI GONFIATE IL PETTO LA FCA AUMENTA I PROFITTI

    Redazione di Operai Contro, L’ANSA ci comunica: “Aprile – sottolinea l’Acea – è il trentaduesimo mese consecutivo di crescita e registra il risultato migliore in termini di volume da aprile 2008, appena prima dell’inizio della crisi economica. Tra i maggiori mercati Spagna (+21.2%) e Italia (+11.5%) hanno realizzato le migliori performances con percentuali di crescita a doppia cifra, seguiti da Germania (+8.4%), Francia (+7.1%) e Regno Unito (+2%). Fca cresce ancora in Ue, +13,6% consegne aprile  – Continua a crescere Fca in Europa: le immatricolazioni delle auto del gruppo nel mese di aprile, nei Paesi Ue ed Efta, secondo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, non sappiamo più che fine ha fatto il CCNL dei metalmeccanici in Italia. Landini, il venduto segretario della FIOM, è molto impegnato ha crearsi popolarità per entrare nel parlamento dei padroni Quelli del “SINDACATO E’ UN’ALTRA COSA” continuano a piagnucolare sulla democrazia Gli altri sindacatini viaggiano con la faccia nel culo della FIOM-FIM-UILM Intanto in Italia noi operai siamo costretti a sopravvivere con salari miserabili Intanto imn Italia noi operai siamo costretti nella miseria o stendere la mano per la CIG o i contratti solidarietà Operai svegliamoci e mandiamo a fare nel culo questi sindacalisti […] 0

    DOV’E’ IL CCNL DEI METALMECCANICI?

    Redazione di Operai Contro, non sappiamo più che fine ha fatto il CCNL dei metalmeccanici in Italia. Landini, il venduto segretario della FIOM, è molto impegnato ha crearsi popolarità per entrare nel parlamento dei padroni Quelli del “SINDACATO E’ UN’ALTRA COSA” continuano a piagnucolare sulla democrazia Gli altri sindacatini viaggiano con la faccia nel culo della FIOM-FIM-UILM Intanto in Italia noi operai siamo costretti a sopravvivere con salari miserabili Intanto imn Italia noi operai siamo costretti nella miseria o stendere la mano per la CIG o i contratti solidarietà Operai svegliamoci e mandiamo a fare nel culo questi sindacalisti […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, nella società dei padroni il pensiero dominante è quello dei padroni. Spacciato legalmente come “interesse comune”. Così i giornali grandi e piccoli(in questo caso la Prealpina), scrivono che il licenziamento di 230 operaie/i, “non sono sacrifici di poco conto perché l’azienda possa tornare “sana”. 230 operaie/i o, come vengono definiti dal pensiero dominate, “dipendenti diretti”. I sindacalisti hanno subito preso la palla al balzo per chiedere l’eutanasia dei licenziamenti, attraverso i contratti di solidarietà. I sindacalisti pensavano già all’eutanasia quando scartarono la lotta vera, per accettare la cassa integrazione in scadenza il prossimo agosto. Operai non […] 0

    ALLA ZUCCHI IL SINDACATO CHIEDE L’EUTANASIA PER I 230 ESUBERI

    Caro Operai Contro, nella società dei padroni il pensiero dominante è quello dei padroni. Spacciato legalmente come “interesse comune”. Così i giornali grandi e piccoli(in questo caso la Prealpina), scrivono che il licenziamento di 230 operaie/i, “non sono sacrifici di poco conto perché l’azienda possa tornare “sana”. 230 operaie/i o, come vengono definiti dal pensiero dominate, “dipendenti diretti”. I sindacalisti hanno subito preso la palla al balzo per chiedere l’eutanasia dei licenziamenti, attraverso i contratti di solidarietà. I sindacalisti pensavano già all’eutanasia quando scartarono la lotta vera, per accettare la cassa integrazione in scadenza il prossimo agosto. Operai non […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, vi mando una serie di foto dello scontro di classe in Francia. La battaglia in Francia dimostra che gli operai non affosseranno i padroni pacificamente Gli scioperi operai, gli scontri con la polizia dei padroni, sono la scuola di guerra per l’insurrezione operaia. Un lettore che vi stima   Facebook Comments 0

    LA LOTTA DI CLASSE IN FRANCIA

    Redazione di Operai Contro, vi mando una serie di foto dello scontro di classe in Francia. La battaglia in Francia dimostra che gli operai non affosseranno i padroni pacificamente Gli scioperi operai, gli scontri con la polizia dei padroni, sono la scuola di guerra per l’insurrezione operaia. Un lettore che vi stima   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Expo 2015 è stato un grande affare solo per i padroni. Hanno pagato i soldi regalati ai padroni, gli operai, i lavoratori e i pensionati Le casse dello stato sono state saccheggiate, ma i debiti nei confronti dei padroni restano. Il gangster Renzi, il suo guardiaspalle Sala, per mesi hanno raccontato balle Si sono fregati anche i soldi donati per il terremoto in Nepal Un vostro lettore dal fatto quotidiano Expo ha chiuso il 2015 con un rosso di 23,8 milioni di euro. E a questo vanno aggiunte perdite per altri 7,7 milioni accumulate da […] 0

    Expo, ecco il rosso 2015: 23,8 milioni di euro.Un grande affare per i padroni

    Redazione di Operai Contro, Expo 2015 è stato un grande affare solo per i padroni. Hanno pagato i soldi regalati ai padroni, gli operai, i lavoratori e i pensionati Le casse dello stato sono state saccheggiate, ma i debiti nei confronti dei padroni restano. Il gangster Renzi, il suo guardiaspalle Sala, per mesi hanno raccontato balle Si sono fregati anche i soldi donati per il terremoto in Nepal Un vostro lettore dal fatto quotidiano Expo ha chiuso il 2015 con un rosso di 23,8 milioni di euro. E a questo vanno aggiunte perdite per altri 7,7 milioni accumulate da […]

    Continue Reading