Archive for Maggio 5th, 2016

  • Redazione di Operai Contro, Oggi ci sono circa 2.600 vitalizi in pagamento, per un costo stimato in circa 190 milioni di euro l’anno esclusi i vitalizi dei parassiti legati agli anni di servizio presso il Parlamento europeo o presso Consigli Regionali. In media i parassiti del parlamento dei padroni prendono a testa ogni anno 740 mila euro. Chi sono i parassiti? Politici di professione che non hanno mai fatto un cazzo nella vita se non leccare il culo ai padroni. Padroni come Benetton e Merloni. E dopo i capitani dell’industria arrivano i re della finanza, gli avvocati d’affari e i banchieri.  […] 0

    I VITALIZI DEI 2600 PARASSITI DEL PARLAMENTO DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, Oggi ci sono circa 2.600 vitalizi in pagamento, per un costo stimato in circa 190 milioni di euro l’anno esclusi i vitalizi dei parassiti legati agli anni di servizio presso il Parlamento europeo o presso Consigli Regionali. In media i parassiti del parlamento dei padroni prendono a testa ogni anno 740 mila euro. Chi sono i parassiti? Politici di professione che non hanno mai fatto un cazzo nella vita se non leccare il culo ai padroni. Padroni come Benetton e Merloni. E dopo i capitani dell’industria arrivano i re della finanza, gli avvocati d’affari e i banchieri.  […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, la polizia difende sempre i parassiti dei partiti Ancora una volta il segretario della Lega Matteo Salvini viene accolto, giustamente, da una manifestazione di protesta Scontri tra polizia e manifestanti a Bologna dove è in corso un corteo contro la visita di Matteo Salvini. Dopo alcuni contatti e un secondo tentativo dei manifestanti contro la visita a Bologna del leader della Lega Nord di risalire via Risorgimento, per raggiungere la Facoltà di Ingegneria dove è in corso l’incontro tra Matteo Salvini e il Rettore di Bologna, Francesco Ubertini, ci sono state un paio di cariche di […] 1

    SCONTRI A BOLOGNA TRA MANIFESTANTI E POLIZIA

    Redazione di Operai Contro, la polizia difende sempre i parassiti dei partiti Ancora una volta il segretario della Lega Matteo Salvini viene accolto, giustamente, da una manifestazione di protesta Scontri tra polizia e manifestanti a Bologna dove è in corso un corteo contro la visita di Matteo Salvini. Dopo alcuni contatti e un secondo tentativo dei manifestanti contro la visita a Bologna del leader della Lega Nord di risalire via Risorgimento, per raggiungere la Facoltà di Ingegneria dove è in corso l’incontro tra Matteo Salvini e il Rettore di Bologna, Francesco Ubertini, ci sono state un paio di cariche di […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, avevo 16 anni quando sono stato condannato a lavorare in fabbrica Non avevo commesso nessun reato, ma i giudici (i governi) furono inflessibili. Nessun sconto di pena. Dopo 40 anni di galera ero convinto a 56  anni di poter ottenere la libertà: la pensione Niente. I giudici hanno emesso un’altra condanna. Sono condannato a restare in fabbrica Un operaio Facebook Comments 0

    IO OPERAIO DA 40 ANNI CONDANNATO NUOVAMENTE A CONTINUARE LA GALERA

    Redazione di Operai Contro, avevo 16 anni quando sono stato condannato a lavorare in fabbrica Non avevo commesso nessun reato, ma i giudici (i governi) furono inflessibili. Nessun sconto di pena. Dopo 40 anni di galera ero convinto a 56  anni di poter ottenere la libertà: la pensione Niente. I giudici hanno emesso un’altra condanna. Sono condannato a restare in fabbrica Un operaio Facebook Comments

    Continue Reading

  • dal fattoquotidiano Non solo Sicilia: il nome di Mirello Crisafulli spunta anche nelle indagini dei pm partenopei. L’ex senatore siciliano del Pd compare, insieme all’ex deputato lombardo di Lega e Udeur Luca Bagliani, tra gli indagati nell’inchiesta della Dda di Napoli – sostituti Catello Maresca e Alessandro D’Alessio coordinati dall’Aggiunto Giuseppe Borrelli – che oggi ha portato a dieci arresti – nove in carcere, uno ai domiciliari – tra gli affiliati alla fazione Bidognetti del clan dei Casalesi, per un periodo guidata anche dal capo dell’ala stragista Giuseppe Setola, anch’egli indagato ma non raggiunto da alcun provvedimento cautelare. I […] 0

    Crisafulli (Pd) indagato anche a Napoli: “Associazione per delinquere”

    dal fattoquotidiano Non solo Sicilia: il nome di Mirello Crisafulli spunta anche nelle indagini dei pm partenopei. L’ex senatore siciliano del Pd compare, insieme all’ex deputato lombardo di Lega e Udeur Luca Bagliani, tra gli indagati nell’inchiesta della Dda di Napoli – sostituti Catello Maresca e Alessandro D’Alessio coordinati dall’Aggiunto Giuseppe Borrelli – che oggi ha portato a dieci arresti – nove in carcere, uno ai domiciliari – tra gli affiliati alla fazione Bidognetti del clan dei Casalesi, per un periodo guidata anche dal capo dell’ala stragista Giuseppe Setola, anch’egli indagato ma non raggiunto da alcun provvedimento cautelare. I […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, Gli assassini USA e Russi si sono messi nuovamente d’accordo per una tregua ad Aleppo. Continueranno a bombardare i civili e gli ospedali come hatto fatto sempre Il dittatore Siriano Assad ha confermato un cessate il fuoco di 48 ore ad Aleppo dopo l’accordo tra Usa e Russia. Assad continuerà a bombardare i civili e gli ospedali  Aleppo è in fiamme e il Consiglio di sicurezza dell’Onu si riunisce d’urgenza. “Se non ci sarà una tregua ad Aleppo, in Siria, 400 mila rifugiati potrebbero dirigersi verso la Turchia”: lo ha detto l’inviato dell’Onu nel Paese […] 0

    LA BATTAGLIA DI ALEPPO E LA TREGUA DEGLI ASSASSINI

    Redazione di Operai contro, Gli assassini USA e Russi si sono messi nuovamente d’accordo per una tregua ad Aleppo. Continueranno a bombardare i civili e gli ospedali come hatto fatto sempre Il dittatore Siriano Assad ha confermato un cessate il fuoco di 48 ore ad Aleppo dopo l’accordo tra Usa e Russia. Assad continuerà a bombardare i civili e gli ospedali  Aleppo è in fiamme e il Consiglio di sicurezza dell’Onu si riunisce d’urgenza. “Se non ci sarà una tregua ad Aleppo, in Siria, 400 mila rifugiati potrebbero dirigersi verso la Turchia”: lo ha detto l’inviato dell’Onu nel Paese […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i pensionati sono al 90% dei poveri cristi ridotti alla fame e alla miseria. Il governo Renzi minaccia di togliere le pensioni di reversibilità, i parassiti( politici e sindacalisti) prendono pensioni da nababbi. L’organizzatore di evenrti per i padroni prende per il culo i pensionati. Quelli che vivranno fino al 2017 vedranno Sul tema delle pensioni “ci siamo impegnati a intervenire nella legge di stabilità 2017”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi nella diretta Twitter e Facebook #Matteorisponde. Renzi ha inventato il nome e il logo Il meccanismo di flessibilità delle pensioni “si chiamerà […] 0

    RENZI: IL GANGSTER AL SERVIZIO DEI PADRONI PRENDE PER IL CULO

    Redazione di Operai Contro, i pensionati sono al 90% dei poveri cristi ridotti alla fame e alla miseria. Il governo Renzi minaccia di togliere le pensioni di reversibilità, i parassiti( politici e sindacalisti) prendono pensioni da nababbi. L’organizzatore di evenrti per i padroni prende per il culo i pensionati. Quelli che vivranno fino al 2017 vedranno Sul tema delle pensioni “ci siamo impegnati a intervenire nella legge di stabilità 2017”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi nella diretta Twitter e Facebook #Matteorisponde. Renzi ha inventato il nome e il logo Il meccanismo di flessibilità delle pensioni “si chiamerà […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, si invoca la verità sull’assassinio di Regeni. Qualcuno gioisce del fatto che la magistratura di Roma entra nelle indagini Io non gioisco affatto. I morti della Banca dell’agricoltura a Milano aspettano ancora giustizia. Giustizia aspettano ancora tutte le vittime dello stato Italiano La verità sull’assassinio di Regeni è molto semplice: Regeni è stato assassinato dalla polizia politica su ordine del dittatore al Sisi. Al  Sisi è il nemico dichiarato degli operai egiziani e Renzi il nemico dichiarato degli operai in Italia Nel luglio del 2015, in un’intervista alla televisione del Qatar Al Jazeera, Matteo Renzi […] 0

    REGENI ASSASSINATO PER ORDINE DI AL SISI

    Redazione di Operai Contro, si invoca la verità sull’assassinio di Regeni. Qualcuno gioisce del fatto che la magistratura di Roma entra nelle indagini Io non gioisco affatto. I morti della Banca dell’agricoltura a Milano aspettano ancora giustizia. Giustizia aspettano ancora tutte le vittime dello stato Italiano La verità sull’assassinio di Regeni è molto semplice: Regeni è stato assassinato dalla polizia politica su ordine del dittatore al Sisi. Al  Sisi è il nemico dichiarato degli operai egiziani e Renzi il nemico dichiarato degli operai in Italia Nel luglio del 2015, in un’intervista alla televisione del Qatar Al Jazeera, Matteo Renzi […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai contro in Germania oramai da un po di tempo è in forte aumento il consenso per il partito Alternative fur Deutschland  (Afd) che rappresenta sempre più la destra xenofoba tedesca arrivando addirittura ad essere la terza forza politica nei sondaggi balzando in breve tempo dal 3% al 14%. Pur non essendo ancora arrivata al Bundestag è già presente nei parlamenti di 6 lander dei 16 totali. Il primo manifesto programmatico va dritto al sodo affermando:”L’Islam non appartiene alla Germania”. Da qui vengono indicati degli obiettivi ben precisi da perseguire: divieto di costruzione di minareti e di […] 0

    I PARTITI DELL’ULTRA DESTRA E LA PICCOLA BORGHESIA

    Redazione di operai contro in Germania oramai da un po di tempo è in forte aumento il consenso per il partito Alternative fur Deutschland  (Afd) che rappresenta sempre più la destra xenofoba tedesca arrivando addirittura ad essere la terza forza politica nei sondaggi balzando in breve tempo dal 3% al 14%. Pur non essendo ancora arrivata al Bundestag è già presente nei parlamenti di 6 lander dei 16 totali. Il primo manifesto programmatico va dritto al sodo affermando:”L’Islam non appartiene alla Germania”. Da qui vengono indicati degli obiettivi ben precisi da perseguire: divieto di costruzione di minareti e di […]

    Continue Reading