Giornale, Numero 794 del 1 settembre 2014

CRISI

Redazione di Operai Contro, effettivamente avete ragione. Siamo in una crisi mondiale dal 2008 e i borghesi sperano in un miracolo. Questo miracolo è più difficile di quello di Lazzaro. […]

Redazione di Operai Contro,

effettivamente avete ragione.

Siamo in una crisi mondiale dal 2008 e i borghesi sperano in un miracolo.

Questo miracolo è più difficile di quello di Lazzaro.

Ritorna in contrazione l’attività manifatturiera in Italia. Il relativo indice Pmi, calcolato da Markit Economics, è sceso ad agosto a 49,8 punti da 51,9 di luglio contro attese per un calo più contenuto a 51 punti. La soglia dei 50 punti fa da spartiacque tra espansione e contrazione del ciclo. 

Rallenta l’attività manifatturiera nell’eurozona ad agosto. L’indice Pmi, calcolato da Markit Economics, scende a 50,7 punti da 50,8 punti contro attese per un dato invariato.

In Germania l’indice Pmi cala più del previsto a 51,4 punti da 52 punti contro stime per un dato fermo.

Resta in contrazione il settore in Francia con l’indice a 46,9 punti.

I borghesi possono continuare a pregare.

Noi operai organizziamo il nostro esercito: Il partito operaio

Un operaio di Torino

Lascia una risposta