OPERAI: AVVIAMO LE RUSPE

In Italia ci sono 7 milioni di poveri che non hanno da mangiare In Italia vi sono oltre 8 milioni di disoccupati In Italia gli operai che ancora lavorano hanno il salario ridotto e vivono tra il rischio di morire e la miseria Perché tutto questo? Per salvare i profitti dei padroni, Per ingrassare i parassiti della politica e i loro amici. Operai oggi risulta chiaro che non esiste più differenza tra padroni, mafiosi e politici, sono una sola classe: i borghesi Renzi, Berlusconi, Salvini, Maroni, Alfano, vivono come ricchi parassiti. Renzi, Berlusconi, Salvini, Maroni, Alfano, mangiano a sbafo […]
Condividi:

In Italia ci sono 7 milioni di poveri che non hanno da mangiare

In Italia vi sono oltre 8 milioni di disoccupati

In Italia gli operai che ancora lavorano hanno il salario ridotto e vivono tra il rischio di morire e la miseria

Perché tutto questo?

Per salvare i profitti dei padroni, Per ingrassare i parassiti della politica e i loro amici.

Operai oggi risulta chiaro che non esiste più differenza tra padroni, mafiosi e politici, sono una sola classe: i borghesi

Renzi, Berlusconi, Salvini, Maroni, Alfano, vivono come ricchi parassiti.

Renzi, Berlusconi, Salvini, Maroni, Alfano, mangiano a sbafo e ridono sulla nostra miseria.

Gli immigrati non hanno avuto niente, si scopre ora che sono serviti ai parassiti della politica per arricchire le loro famiglie e i loro amici.

Gli immigrati non hanno avuto niente, sono serviti ai padroni come operai da impiegare a pane ed acqua nelle loro fabbrichette del Veneto e della Lombardia e nei campi di pomodori del meridione.

Operai i nostri nemici sono i padroni, i gangster della politica e i loro sostenitori.

Noi operai mettiamo in moto le ruspe  .

Operai radiamo al suolo i palazzi dei padroni

Operai radiamo al suolo le sedi dei partiti politici dei borghesi.

Operai chiudiamo il Parlamento dei parassiti.

Tutto il potere agli operai.

Un operaio

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.