Archive for Giugno 7th, 2015

  • Redazione di Operai Contro, padroni e politici parassiti sono responsabili delle stragi di migranti. Le lagne sui soldi che vengono spesi per i migranti sono false I soldi andavano alle coop amiche dei parassiti della politica Salvini la smetta di voler scatenare la guerra tra poveri cristi La lega come gli altri partiti beneficia dei soldi per i migranti Gli operai e i migranti dovrebbero far passare le ruspe sul Parlamento e sulle sedi dei Consigli regionali e dei comuni. Gli operai e i migranti dovrebbero rinchiudere i padroni e i parassiti della politica nelle galere a pane e […] 0

    PADRONI CONTRO MIGRANTI

    Redazione di Operai Contro, padroni e politici parassiti sono responsabili delle stragi di migranti. Le lagne sui soldi che vengono spesi per i migranti sono false I soldi andavano alle coop amiche dei parassiti della politica Salvini la smetta di voler scatenare la guerra tra poveri cristi La lega come gli altri partiti beneficia dei soldi per i migranti Gli operai e i migranti dovrebbero far passare le ruspe sul Parlamento e sulle sedi dei Consigli regionali e dei comuni. Gli operai e i migranti dovrebbero rinchiudere i padroni e i parassiti della politica nelle galere a pane e […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Sappiamo benissimo che la maggiore parte di votanti PD arriva dalla CGIL e sopratutto dallo SPI sindacato dei pensionati Cgil e contano 3 milioni,nelle ultimi primarie Renzi ha portato a casa 2 milioni di voti con il consenso della CGIL che ha indirizzato i suoi iscritti a votare,addirittura la Cantoni segretario generale dello SPI doveva essere candidata nelle primarie in emilia Romagna che rifiuto’a l’ultimo minuto dando indicazione di votare per Cuperlo’. Questi tesserati dello SPI Cgil hanno quasi tutti tessera PD,non dobbiamo meravigliare se il gruppo dirigente della Cgil che ha votato per questo […] 0

    La Cantoni che vota PD

    Redazione di Operai Contro, Sappiamo benissimo che la maggiore parte di votanti PD arriva dalla CGIL e sopratutto dallo SPI sindacato dei pensionati Cgil e contano 3 milioni,nelle ultimi primarie Renzi ha portato a casa 2 milioni di voti con il consenso della CGIL che ha indirizzato i suoi iscritti a votare,addirittura la Cantoni segretario generale dello SPI doveva essere candidata nelle primarie in emilia Romagna che rifiuto’a l’ultimo minuto dando indicazione di votare per Cuperlo’. Questi tesserati dello SPI Cgil hanno quasi tutti tessera PD,non dobbiamo meravigliare se il gruppo dirigente della Cgil che ha votato per questo […]

    Continue Reading

  • Redazione Operai Contro, In settimana una delegazione di lavoratori della Whirpool di Carinaro è stata ricevuta da Papa Francesco in udienza in Vaticano. Per la precisione la delegazione era composta in totale da venti persone: 4 o 5  funzionari sindacali della Camera del Lavoro Cisl della regione  Campania, dal sindaco di Carinano  Marianna Dell’Aprovitola con il gruppo consiliare di maggioranza e uno sparuto gruppo di lavoratori cattolici. Pochi lavoratori, altra cosa quello che hanno scritto i giornali descrivendo che….. gli operai della Whirpool si sono appellati all’aiuto del Papa per risolvere la situazione delle chiusure delle fabbriche che la […] 1

    La Cisl Fim porta i lavoratori Whirpool da Papa Francesco.

    Redazione Operai Contro, In settimana una delegazione di lavoratori della Whirpool di Carinaro è stata ricevuta da Papa Francesco in udienza in Vaticano. Per la precisione la delegazione era composta in totale da venti persone: 4 o 5  funzionari sindacali della Camera del Lavoro Cisl della regione  Campania, dal sindaco di Carinano  Marianna Dell’Aprovitola con il gruppo consiliare di maggioranza e uno sparuto gruppo di lavoratori cattolici. Pochi lavoratori, altra cosa quello che hanno scritto i giornali descrivendo che….. gli operai della Whirpool si sono appellati all’aiuto del Papa per risolvere la situazione delle chiusure delle fabbriche che la […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, gli operai dell’Ikea hanno rotto il ghiaccio, con uno sciopero non solo proclamato, ma ben riuscito e che ha lasciato il segno. Invio l’articolo del Giorno della Martesana. Saluti da un sostenitore della lotta. Ikea in sciopero: alta adesione a Carugate, Corsico, San Giuliano e Brescia La prova generale dello sciopero nazionale. L’azienda spiega:”Si vuole arrivare a firmare un nuovo contratto integrativo aziendale, che sia in linea con il nuovo contesto economico e sociale e assicuri basi solide allo sviluppo futuro della presenza in Italia” Milano, 6 giugno 2015 – Ikea in sciopero. Grande partecipazione all’astensione […] 0

    Ikea: alta adesione allo sciopero

    Caro Operai Contro, gli operai dell’Ikea hanno rotto il ghiaccio, con uno sciopero non solo proclamato, ma ben riuscito e che ha lasciato il segno. Invio l’articolo del Giorno della Martesana. Saluti da un sostenitore della lotta. Ikea in sciopero: alta adesione a Carugate, Corsico, San Giuliano e Brescia La prova generale dello sciopero nazionale. L’azienda spiega:”Si vuole arrivare a firmare un nuovo contratto integrativo aziendale, che sia in linea con il nuovo contesto economico e sociale e assicuri basi solide allo sviluppo futuro della presenza in Italia” Milano, 6 giugno 2015 – Ikea in sciopero. Grande partecipazione all’astensione […]

    Continue Reading

  • Metallo tempesta rosa turca come quello del trattore; Türk Traktör sindacato dei lavoratori, spalla a spalla e fatta storia. Unione ha mostrato a tutti coloro che arrivano… ora compiti più urgenti in attesa di loro; Unità, rinforzare ancora, uno spreco di tutti i generi di gioco fuori! C’è, tuttavia, come come unità nell’ultimo DİRENMİŞSE, SAĞLAMLAŞTIRMALI questa unità domani… “Non è finita ancora, esso è appena iniziata”.     Facebook Comments 0

    OPERAI TURK TRAKTOR

    Metallo tempesta rosa turca come quello del trattore; Türk Traktör sindacato dei lavoratori, spalla a spalla e fatta storia. Unione ha mostrato a tutti coloro che arrivano… ora compiti più urgenti in attesa di loro; Unità, rinforzare ancora, uno spreco di tutti i generi di gioco fuori! C’è, tuttavia, come come unità nell’ultimo DİRENMİŞSE, SAĞLAMLAŞTIRMALI questa unità domani… “Non è finita ancora, esso è appena iniziata”.     Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione, dal 2010 la Firema è gestita da un commissario. Gli annunci di acquirenti sono stati infiniti Maggio del 2015 continuano gli annunci Politici parassiti e sindacalisti si spendono, ma la minaccia del licenziamento resta Un operaio Firema   MIMMO SAMMARTINO POTENZA – Ma non c’era la ripresa? Una domanda che serpeggiava, fra l’ironico e il sarcastico, fra i lavoratori della Firema di Tito che ieri mattina hanno portato i problemi della loro azienda all’attenzione del prefetto di Potenza e che, da lunedì, hanno annunciato un presidio davanti alla Regione. La Firema opera nel settore delle ferrovie e produce parti […] 0

    C’ERA UNA VOLTA LA RIPRESA……….

    Redazione, dal 2010 la Firema è gestita da un commissario. Gli annunci di acquirenti sono stati infiniti Maggio del 2015 continuano gli annunci Politici parassiti e sindacalisti si spendono, ma la minaccia del licenziamento resta Un operaio Firema   MIMMO SAMMARTINO POTENZA – Ma non c’era la ripresa? Una domanda che serpeggiava, fra l’ironico e il sarcastico, fra i lavoratori della Firema di Tito che ieri mattina hanno portato i problemi della loro azienda all’attenzione del prefetto di Potenza e che, da lunedì, hanno annunciato un presidio davanti alla Regione. La Firema opera nel settore delle ferrovie e produce parti […]

    Continue Reading

  • Redazione, il disegno di legge 1345 sugli ecoreati, è un decreto salva padroni. T’invio un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno Un operaio ILVA TARANTO – PeaceLink ha scritto al Commissario europeo per la Giustizia Vera Jourova evidenziando come il disegno di legge 1345 sugli ecoreati, convertito in legge il 19 maggio scorso, “rappresenta un pericolo e costituisce un tentativo di interferire con la giustizia”. Nella lettera inviata PeaceLink definisce la legge appena approvata “una manovra finalizzata a evitare che il corso giudiziario per i crimini ambientali e delitti anche gravi venga rispettato”. In particolare “questa legge – aggiungono Alessandro […] 0

    «La legge sugli ecoreati mette a rischio processo»

    Redazione, il disegno di legge 1345 sugli ecoreati, è un decreto salva padroni. T’invio un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno Un operaio ILVA TARANTO – PeaceLink ha scritto al Commissario europeo per la Giustizia Vera Jourova evidenziando come il disegno di legge 1345 sugli ecoreati, convertito in legge il 19 maggio scorso, “rappresenta un pericolo e costituisce un tentativo di interferire con la giustizia”. Nella lettera inviata PeaceLink definisce la legge appena approvata “una manovra finalizzata a evitare che il corso giudiziario per i crimini ambientali e delitti anche gravi venga rispettato”. In particolare “questa legge – aggiungono Alessandro […]

    Continue Reading

  • Cara Redazione, Salvini vuole bombardare i barconi. Renzi aspetta che affondino con i migranti a bordo. Gli interventi di soccorso scattano solo nelle emergenze, quando il rischio naufragio è alto. Renzi e il suo governo non vogliono soluzioni di messa in sicurezza dei migranti, né di imbarchi sicuri sulle coste libiche. Il governo Italiano non tenta neanche di concordare con le bande che attualmente comandano in Libia, una soluzione per mettere fine ai naufragi. Preferisce mantenere la lotteria degli interventi d’emergenza. Allego un articolo del Sole 24 ore. Saluti operai.   Tremila migranti a rischio naufragio a largo della […] 0

    3 mila migranti rischiano il naufragio

    Cara Redazione, Salvini vuole bombardare i barconi. Renzi aspetta che affondino con i migranti a bordo. Gli interventi di soccorso scattano solo nelle emergenze, quando il rischio naufragio è alto. Renzi e il suo governo non vogliono soluzioni di messa in sicurezza dei migranti, né di imbarchi sicuri sulle coste libiche. Il governo Italiano non tenta neanche di concordare con le bande che attualmente comandano in Libia, una soluzione per mettere fine ai naufragi. Preferisce mantenere la lotteria degli interventi d’emergenza. Allego un articolo del Sole 24 ore. Saluti operai.   Tremila migranti a rischio naufragio a largo della […]

    Continue Reading

  • Redazione, La strada del profitto è lastricata di morti operai. Incidente, infortunio, caduta accidentale, o tragedia sul lavoro, la definizione non cambia la sostanza. E’ successo l’altro giorno, un altro operaio si è aggiunto all’infinita schiera dei “morti sul lavoro”, per arricchire i padroni e i loro leccapiedi sociali e politici. Allego la notizia da bresciatoday. Saluti da un lettore.   BRESCIA. Tragedia sul lavoro nel primo pomeriggio di giovedì, attorno alle 14, all’interno della Paterlini, un impianto lavorativo di via Stretta (zona San Bartolomeo). Un 32enne italiano, operaio di una ditta esterna, è deceduto dopo essere precipitato per […] 0

    32 anni: morto sul lavoro

    Redazione, La strada del profitto è lastricata di morti operai. Incidente, infortunio, caduta accidentale, o tragedia sul lavoro, la definizione non cambia la sostanza. E’ successo l’altro giorno, un altro operaio si è aggiunto all’infinita schiera dei “morti sul lavoro”, per arricchire i padroni e i loro leccapiedi sociali e politici. Allego la notizia da bresciatoday. Saluti da un lettore.   BRESCIA. Tragedia sul lavoro nel primo pomeriggio di giovedì, attorno alle 14, all’interno della Paterlini, un impianto lavorativo di via Stretta (zona San Bartolomeo). Un 32enne italiano, operaio di una ditta esterna, è deceduto dopo essere precipitato per […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Squinzi è contento delle politiche del governo e come potrebbe non esserlo dal momento che la principale preoccupazione di Renzi è rendere gli operai e la maggior parte dei lavoratori dipendenti più ricattabili e in miseria. Ma il padrone Squinzi e i suoi compari non sono ancora soddisfatti, volgiono di più. Il leader della confindustria attraverso un discorso degli ultimi giorni richiede una contrattazione di 2* livello che dia ai padroni la possibilità di sfruttare ancor meglio e più proficuamente i lavoratori. I lavoratori grazie a Renzi ora non hanno più alcuna certezza del salario […] 0

    Confindustria, le linee di contrattazione

    Redazione di Operai Contro, Squinzi è contento delle politiche del governo e come potrebbe non esserlo dal momento che la principale preoccupazione di Renzi è rendere gli operai e la maggior parte dei lavoratori dipendenti più ricattabili e in miseria. Ma il padrone Squinzi e i suoi compari non sono ancora soddisfatti, volgiono di più. Il leader della confindustria attraverso un discorso degli ultimi giorni richiede una contrattazione di 2* livello che dia ai padroni la possibilità di sfruttare ancor meglio e più proficuamente i lavoratori. I lavoratori grazie a Renzi ora non hanno più alcuna certezza del salario […]

    Continue Reading