Archive for Giugno 29th, 2015

  • “L’unico modo per avere la pacificazione in Val di Susa è che prendano le loro cose e i loro uomini e se ne vadano da questo territorio. A smontare il resto ci pensiamo noi”. A parlare è Lele Rizzo, uno dei leader del movimento No Tav che oggi ha provato a raggiungere le reti del cantiere Tav. Un corteo partecipato di circa 3mila persone che ha puntato il dito contro la militarizzazione della val Susa che impedisce la vita quotidiana delle persone. Giunti nei pressi del cantiere, sulla strada dei vini dell’Avanà, un gruppo di manifestanti incappuciati ha provato […] 0

    NoTav, “basta la militarizzazione, devono andarsene dalla Val di Susa”

    “L’unico modo per avere la pacificazione in Val di Susa è che prendano le loro cose e i loro uomini e se ne vadano da questo territorio. A smontare il resto ci pensiamo noi”. A parlare è Lele Rizzo, uno dei leader del movimento No Tav che oggi ha provato a raggiungere le reti del cantiere Tav. Un corteo partecipato di circa 3mila persone che ha puntato il dito contro la militarizzazione della val Susa che impedisce la vita quotidiana delle persone. Giunti nei pressi del cantiere, sulla strada dei vini dell’Avanà, un gruppo di manifestanti incappuciati ha provato […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, noi operai greci non abbiamo debiti con nessuno I padroni greci ed europei sono avvertiti Noi operai greci stiamo preparando i fucili Un operaio greco Facebook Comments 0

    GLI OPERAI GRECI NON HANNO DEBITI CON NESSUNO

    Redazione di Operai Contro, noi operai greci non abbiamo debiti con nessuno I padroni greci ed europei sono avvertiti Noi operai greci stiamo preparando i fucili Un operaio greco Facebook Comments

    Continue Reading

  • Cara Redazione, e dopo la Grecia a chi tocca? Lunghe file ai bancomat ad Atene dove la Borsa domani non aprirà. Lo fanno sapere fonti finanziarie, dopo la fine della riunione del Consiglio per la stabilità finanziaria della Grecia. Allego una nota de “La Stampa”. Saluti da un lettore.   “L’amministratore delegato di Piraeus Bank fa sapere che tutte le banche greche domani rimarranno chiuse. Fonti vicine al governo dicono che il Consiglio per la stabilità finanziaria greco ha raccomandato la chiusura delle banche per i prossimi 6 giorni lavorativi. Se così fosse, la riapertura dovrebbe avvenire martedì 7 […] 0

    Grecia: sospesa per 9 giorni la mungitura dei bancomat

    Cara Redazione, e dopo la Grecia a chi tocca? Lunghe file ai bancomat ad Atene dove la Borsa domani non aprirà. Lo fanno sapere fonti finanziarie, dopo la fine della riunione del Consiglio per la stabilità finanziaria della Grecia. Allego una nota de “La Stampa”. Saluti da un lettore.   “L’amministratore delegato di Piraeus Bank fa sapere che tutte le banche greche domani rimarranno chiuse. Fonti vicine al governo dicono che il Consiglio per la stabilità finanziaria greco ha raccomandato la chiusura delle banche per i prossimi 6 giorni lavorativi. Se così fosse, la riapertura dovrebbe avvenire martedì 7 […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, sulle prime Renzi pensava di farla sempre franca. Ma le ultime elezioni hanno dimostrato (per quanto attiene a questa sfera), che, con le cialtronesche promesse sparate e le reali stangate e fregature per operai e strati disagiati, molti dei suoi elettori gli hanno girato le spalle, dando ragione e aumentando le fila dei non votanti e affossatori della democrazia dei padroni. Prendiamo una delle fregature del governo Renzi: il falso in bilancio. Per la gioia dei padroni era stato abolito dal governo Berlusconi. Renzi promise e ci mise dell’impegno per ripristinarlo. Risultato: anche i pochissimi che […] 0

    La supercazzola del falso in bilancio ripristinato

    Caro Operai Contro, sulle prime Renzi pensava di farla sempre franca. Ma le ultime elezioni hanno dimostrato (per quanto attiene a questa sfera), che, con le cialtronesche promesse sparate e le reali stangate e fregature per operai e strati disagiati, molti dei suoi elettori gli hanno girato le spalle, dando ragione e aumentando le fila dei non votanti e affossatori della democrazia dei padroni. Prendiamo una delle fregature del governo Renzi: il falso in bilancio. Per la gioia dei padroni era stato abolito dal governo Berlusconi. Renzi promise e ci mise dell’impegno per ripristinarlo. Risultato: anche i pochissimi che […]

    Continue Reading