Archive for Giugno 3rd, 2015

  • Redazione di Operai contro, Renzi ha smesso di dire che è l’uomo del 40%. Non era vero alle elezioni europee del 2014 è falso dopo la batosta di 2 milioni di voti in meno La canzone del gangster è cambiata: l’occupazione aumenta. Il Papa smaschera questa stronzata del gangster e denuncia la disoccupazione in Italia Riporto un articolo Un disoccupatp : “La situazione dell’intero Paese – ha detto papa Francesco dopo un appello per gli operai della Whirlpool di Carinaro – è particolarmente difficile. E’ importante che ci sia un incisivo impegno per aprire vie di speranza”. Il riferimento […] 0

    FRANCESCO CONTRO IL GANGSTER RENZI

    Redazione di Operai contro, Renzi ha smesso di dire che è l’uomo del 40%. Non era vero alle elezioni europee del 2014 è falso dopo la batosta di 2 milioni di voti in meno La canzone del gangster è cambiata: l’occupazione aumenta. Il Papa smaschera questa stronzata del gangster e denuncia la disoccupazione in Italia Riporto un articolo Un disoccupatp : “La situazione dell’intero Paese – ha detto papa Francesco dopo un appello per gli operai della Whirlpool di Carinaro – è particolarmente difficile. E’ importante che ci sia un incisivo impegno per aprire vie di speranza”. Il riferimento […]

    Continue Reading

  • Caro Operai  Contro, scioperare si può! Scioperare si deve! Vincere la paura e non fermarsi davanti all’ambiguità, e ai cedimenti di un certo sindacalismo. Catene di supermercati che spariscono, altre si fondono fra loro, altre ancora come Esselunga apre filiali nuove. In questa guerra ne fanno le spese le operaie e gli operai, super sfruttati, licenziati, trasferiti, messi in condizioni di auto licenziarsi. Al Carrefour sono in lotta contro l’orario fino a mezzanotte. Allego un articolo della Nazione. Saluti da un lettore.   Lucca, 2 giugno 2015 – Non sono andati a lavorare e hanno manifestato di fronte al supermercato […] 0

    Carrefour sciopero contro l’apertura notturna

    Caro Operai  Contro, scioperare si può! Scioperare si deve! Vincere la paura e non fermarsi davanti all’ambiguità, e ai cedimenti di un certo sindacalismo. Catene di supermercati che spariscono, altre si fondono fra loro, altre ancora come Esselunga apre filiali nuove. In questa guerra ne fanno le spese le operaie e gli operai, super sfruttati, licenziati, trasferiti, messi in condizioni di auto licenziarsi. Al Carrefour sono in lotta contro l’orario fino a mezzanotte. Allego un articolo della Nazione. Saluti da un lettore.   Lucca, 2 giugno 2015 – Non sono andati a lavorare e hanno manifestato di fronte al supermercato […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, avete chiesto un aiuto per avere notizie sulla lotta dei metalmeccanici in Turchia. Ho trovato un blog Turco che pubblica notizie in italiano http://turchia.over-blog.com/2015/05/la-resistenza-dei-metalmeccanici-si-conclude-con-la-vittoria.html Pubblicato su 27 Maggio 2015, 10:18am Tags: #lavoro, #lavoratori, #sciopero, #Renault, #Bursa, #auto, #macchine, #industria Il 15 Maggio del 2015 nella città di Bursa presso la fabbrica Renault più di 2 mila operai hanno deciso di fermare la produzione in diversi turni. I metalmeccanici avevano deciso di prendere questo atto per protestare i miglioramenti effettuati per la stessa categoria dei lavoratori impegnati presso la fabbrica Bosch. La richiesta dei metalmeccanici era […] 0

    Turchia: La resistenza dei metalmeccanici conclude la prima tappa con la vittoria

    Redazione di Operai Contro, avete chiesto un aiuto per avere notizie sulla lotta dei metalmeccanici in Turchia. Ho trovato un blog Turco che pubblica notizie in italiano http://turchia.over-blog.com/2015/05/la-resistenza-dei-metalmeccanici-si-conclude-con-la-vittoria.html Pubblicato su 27 Maggio 2015, 10:18am Tags: #lavoro, #lavoratori, #sciopero, #Renault, #Bursa, #auto, #macchine, #industria Il 15 Maggio del 2015 nella città di Bursa presso la fabbrica Renault più di 2 mila operai hanno deciso di fermare la produzione in diversi turni. I metalmeccanici avevano deciso di prendere questo atto per protestare i miglioramenti effettuati per la stessa categoria dei lavoratori impegnati presso la fabbrica Bosch. La richiesta dei metalmeccanici era […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Il tasso di disoccupazione ha sfondato quota 12% sul totale della popolazione e sale oltre il 42% tra gli under 25, fotografia di una delle peggiori condizioni che subiscono i giovani italiani rispetto ai coetanei europei. Non solo. In Italia i disoccupati, nel periodo 2008-2014, sono raddoppiati, passando da poco meno di 1,7 milioni a 3,2 milioni di persone. Una situazione negativa che non si verificava dal 1977. A certificarlo è Bankitalia nella sua relazione annuale. Meno male che abbiamo le riforme di Renzi ! Un disoccupato Facebook Comments 0

    “Disoccupazione record”

    Redazione di Operai Contro, Il tasso di disoccupazione ha sfondato quota 12% sul totale della popolazione e sale oltre il 42% tra gli under 25, fotografia di una delle peggiori condizioni che subiscono i giovani italiani rispetto ai coetanei europei. Non solo. In Italia i disoccupati, nel periodo 2008-2014, sono raddoppiati, passando da poco meno di 1,7 milioni a 3,2 milioni di persone. Una situazione negativa che non si verificava dal 1977. A certificarlo è Bankitalia nella sua relazione annuale. Meno male che abbiamo le riforme di Renzi ! Un disoccupato Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, siamo alla fine del teatro. Il Pd Vincenzo De Luca querela il Pd Rosy Bindi. La prossima volta una fazione del Pd si scontrerà con l’altra a colpi di mitra Un lettore — Vincenzo De Luca (@VincenzoDeLuca) 2 Giugno 2015 La denuncia di De Luca – Vincenzo De Luca, vincitore delle Regionali in Campania, inserito tra gli ‘impresentabili’, ha presentato a Salerno denunzia-querela nei confronti dell’on.Rosy Bindi. Si chiede alla Procura di Roma di procedere nei confronti del presidente dell’Antimafia per diffamazione, attentato ai diritti politici costituzionali, abuso d’ufficio. Lo sfogo della Bindi – “Chiedo le scuse da parte […] 0

    IL PD DENUNCIA IL PD

    Redazione di Operai Contro, siamo alla fine del teatro. Il Pd Vincenzo De Luca querela il Pd Rosy Bindi. La prossima volta una fazione del Pd si scontrerà con l’altra a colpi di mitra Un lettore — Vincenzo De Luca (@VincenzoDeLuca) 2 Giugno 2015 La denuncia di De Luca – Vincenzo De Luca, vincitore delle Regionali in Campania, inserito tra gli ‘impresentabili’, ha presentato a Salerno denunzia-querela nei confronti dell’on.Rosy Bindi. Si chiede alla Procura di Roma di procedere nei confronti del presidente dell’Antimafia per diffamazione, attentato ai diritti politici costituzionali, abuso d’ufficio. Lo sfogo della Bindi – “Chiedo le scuse da parte […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, ti mando un estratto da una denuncia della Cgil. “Antonio Lareno, delegato Cgil all’Expo: «L’esposizione è come la Fiat negli anni 70». Licenziate più di 300 persone per le loro opinioni. Cinquanta mila quelle “filtrate”: lavoratori, volontari e giornalisti. «La libertà delle persone è considerata più pericolosa dell’attività mafiosa. Per questo la sorveglianza viene tenuta segreta». L’Ad Expo 2015 Giuseppe Sala: «Dobbiamo confrontarci con questura e sindacati. Prima di valutare un passo indietro, dobbiamo capire le motivazioni» «All’Expo Milano viene praticato uno spionaggio politico ai danni dei lavoratori come alla Fiat negli anni Settanta». Per Antonio […] 0

    Expo: lavoratori spiati e licenziati

    Caro Operai Contro, ti mando un estratto da una denuncia della Cgil. “Antonio Lareno, delegato Cgil all’Expo: «L’esposizione è come la Fiat negli anni 70». Licenziate più di 300 persone per le loro opinioni. Cinquanta mila quelle “filtrate”: lavoratori, volontari e giornalisti. «La libertà delle persone è considerata più pericolosa dell’attività mafiosa. Per questo la sorveglianza viene tenuta segreta». L’Ad Expo 2015 Giuseppe Sala: «Dobbiamo confrontarci con questura e sindacati. Prima di valutare un passo indietro, dobbiamo capire le motivazioni» «All’Expo Milano viene praticato uno spionaggio politico ai danni dei lavoratori come alla Fiat negli anni Settanta». Per Antonio […]

    Continue Reading