Archive for Marzo 23rd, 2012

  • Facebook Comments 0

    MANIFESTAZIONE A PIOLTELLO

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Lo sciopero delle bisarche dura da oltre un mese. Se ne parla poco, ma fa piangere Marchionne. Fiat Group Automobiles, e’ stata costretta a fermare piu’ volte l’attivita’ in alcuni stabilimenti italiani. Ad oggi non si vedono segnali che possano far pensare alla fine dell’agitazione e anzi la situazione sembrerebbe in peggioramento Fiat SATA di Melfi Facebook Comments 0

    LO SCIOPERO DELLE BISARCHE

    Lo sciopero delle bisarche dura da oltre un mese. Se ne parla poco, ma fa piangere Marchionne. Fiat Group Automobiles, e’ stata costretta a fermare piu’ volte l’attivita’ in alcuni stabilimenti italiani. Ad oggi non si vedono segnali che possano far pensare alla fine dell’agitazione e anzi la situazione sembrerebbe in peggioramento Fiat SATA di Melfi Facebook Comments

    Continue Reading

  • Monti, il ciarlatano milionario, si impegna:[k]Sull’articolo 18 abbiamo percepito una diffusa preoccupazione su cui vorrei rassicurare tutti – ha aggiunto – che il binario dei licenziamenti economici possa essere abusato con aspetti di discriminazione. Il governo si impegna affinche’ questo rischio non si verifichi perche’ e’ nostro dovere evitare discriminazioni con un minimo di attenzione alla stesura. Su questo mi impegno[k]. Gli operai saranno licenziati in massa per motivi economici dai padroni Intanto gli operai scioperano: Si sono fermati i lavoratori anche nello stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso, a poca distanza da Sestri Levante. Proteste anche all’Ilva di Genova, […] 0

    LA PAURA DI MONTI E DEI PADRONI

    Monti, il ciarlatano milionario, si impegna:[k]Sull’articolo 18 abbiamo percepito una diffusa preoccupazione su cui vorrei rassicurare tutti – ha aggiunto – che il binario dei licenziamenti economici possa essere abusato con aspetti di discriminazione. Il governo si impegna affinche’ questo rischio non si verifichi perche’ e’ nostro dovere evitare discriminazioni con un minimo di attenzione alla stesura. Su questo mi impegno[k]. Gli operai saranno licenziati in massa per motivi economici dai padroni Intanto gli operai scioperano: Si sono fermati i lavoratori anche nello stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso, a poca distanza da Sestri Levante. Proteste anche all’Ilva di Genova, […]

    Continue Reading

  • Articolo 18, la minestra riscaldata del governo 22 marzo 2012 Gabriele Battaglia Ore 17.00 di giovedi 22 marzo. Per ora nessuna firma sull[k]articolo 18. Il verbale che il premier Monti voleva controfirmato dalle parti sociali per il momento resta nel cassetto. Sembra che il presidente del Consiglio avesse fretta, le malelingue dicono a causa dell[k]imminente viaggio in Cina. Ma il pressing del Pd [k] a rischio spaccatura interna e a sua volta incalzato dalla Cgil, a cui si e’ aggiunta la Cisl [k] avrebbe suggerito piu’ miti consigli. Il rischio sarebbe quello di presentarsi in Parlamento con un testo […] 0

    ARTICOLO 18, LA MINESTRA RISCALDATA DEL GOVERNO

    Articolo 18, la minestra riscaldata del governo 22 marzo 2012 Gabriele Battaglia Ore 17.00 di giovedi 22 marzo. Per ora nessuna firma sull[k]articolo 18. Il verbale che il premier Monti voleva controfirmato dalle parti sociali per il momento resta nel cassetto. Sembra che il presidente del Consiglio avesse fretta, le malelingue dicono a causa dell[k]imminente viaggio in Cina. Ma il pressing del Pd [k] a rischio spaccatura interna e a sua volta incalzato dalla Cgil, a cui si e’ aggiunta la Cisl [k] avrebbe suggerito piu’ miti consigli. Il rischio sarebbe quello di presentarsi in Parlamento con un testo […]

    Continue Reading

  • Una prova del nove per l[k]Eurasia (I/II) In un suo documento interno, di recente pubblicato su internet da WikiLeak, – il think tank americano Strafor, secondo gli esperti una specie di servizio segreto privato, attribuisce forte significato strategico ad un conflitto dimenticato del S-E Europa, quello tra Moldavia e Transnistria, la regione orientale fortemente industrializzata che nel 1992 se ne e’ distaccata di fatto con il nome di Repubblica moldava di Transnistria, e che rappresenta una punta avanzata dell[k]influenza della Russia in S-E Europa. – Germania e Russia stanno stringendo accordi per il superamento del conflitto nella regione, che […] 0

    Una prova del nove per l[k]Eurasia

    Una prova del nove per l[k]Eurasia (I/II) In un suo documento interno, di recente pubblicato su internet da WikiLeak, – il think tank americano Strafor, secondo gli esperti una specie di servizio segreto privato, attribuisce forte significato strategico ad un conflitto dimenticato del S-E Europa, quello tra Moldavia e Transnistria, la regione orientale fortemente industrializzata che nel 1992 se ne e’ distaccata di fatto con il nome di Repubblica moldava di Transnistria, e che rappresenta una punta avanzata dell[k]influenza della Russia in S-E Europa. – Germania e Russia stanno stringendo accordi per il superamento del conflitto nella regione, che […]

    Continue Reading

  • Quello che si profila nei prossimi giorni non e’ il solito pessimo accordo sul “mercato” del lavoro, ma la pietra conclusiva posta in modo tombale sui diritti e le tutele conquistate dalle lavoratrici e dai lavoratori in decenni di lotte. Il contenuto dei documenti, prodotti dal governo e non solo, elimina le tutele, non modifica alcunche’ del regime di precarieta’ dilagante, ma crea la liberta’ per le imprese di licenziare per motivi economici, eliminando la legge 223/9, svuotando l’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, confinando il tutto sulla parte discriminatoria, peraltro da dimostrare (sic!). Dando per scontata l’operazione mediatica […] 0

    NO ALLA LIBERTA’ DI LICENZIARE

    Quello che si profila nei prossimi giorni non e’ il solito pessimo accordo sul “mercato” del lavoro, ma la pietra conclusiva posta in modo tombale sui diritti e le tutele conquistate dalle lavoratrici e dai lavoratori in decenni di lotte. Il contenuto dei documenti, prodotti dal governo e non solo, elimina le tutele, non modifica alcunche’ del regime di precarieta’ dilagante, ma crea la liberta’ per le imprese di licenziare per motivi economici, eliminando la legge 223/9, svuotando l’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, confinando il tutto sulla parte discriminatoria, peraltro da dimostrare (sic!). Dando per scontata l’operazione mediatica […]

    Continue Reading