Archive for Marzo 15th, 2012

  • Germania, Ue, rapporti potenza, forze armate Gfp 120125 Nel radar della politica internazionale Wolfgang Ischinger, direttore della Conferenza sulla sicurezza di Monaco, alto diplomatico ed ex ambasciatore tedesco negli Usa: – Per concentrare le forze nella battaglia per l[k]influenza contro la Cina, gli Usa stanno spostando l[k]attenzione politica dall[k]Atlantico al Pacifico. o gli Usa si trovano ad un punto di svolta. Dopo il ritiro di gran parte delle truppe da Irak e Afghanistan, il principale compito del governo americano sara’ investire molto di piu’, dal punto di vista diplomatico, economico, strategico, etc., nella regione Asia-Pacifico. – Con questa nuova […] 0

    LA GERMANIA SI PREPARA ALLA GUERRA

    Germania, Ue, rapporti potenza, forze armate Gfp 120125 Nel radar della politica internazionale Wolfgang Ischinger, direttore della Conferenza sulla sicurezza di Monaco, alto diplomatico ed ex ambasciatore tedesco negli Usa: – Per concentrare le forze nella battaglia per l[k]influenza contro la Cina, gli Usa stanno spostando l[k]attenzione politica dall[k]Atlantico al Pacifico. o gli Usa si trovano ad un punto di svolta. Dopo il ritiro di gran parte delle truppe da Irak e Afghanistan, il principale compito del governo americano sara’ investire molto di piu’, dal punto di vista diplomatico, economico, strategico, etc., nella regione Asia-Pacifico. – Con questa nuova […]

    Continue Reading

  • (Ansa) MILANO – Nuovo record per il debito pubblico italiano che, secondo i dati contenuti nel Supplemento al Bollettino Statistico [k]Finanza Pubblica, fabbisogno e debito[k] della Banca d’Italia, a gennaio ha toccato la soglia di 1.935,829 miliardi di euro, in rialzo di 37,9 miliardi rispetto ai 1.897,946 miliardi registrati a dicembre 2011. Facebook Comments 0

    ITALIA, CRESCE IL DEBITO PUBBLICO

    (Ansa) MILANO – Nuovo record per il debito pubblico italiano che, secondo i dati contenuti nel Supplemento al Bollettino Statistico [k]Finanza Pubblica, fabbisogno e debito[k] della Banca d’Italia, a gennaio ha toccato la soglia di 1.935,829 miliardi di euro, in rialzo di 37,9 miliardi rispetto ai 1.897,946 miliardi registrati a dicembre 2011. Facebook Comments

    Continue Reading

  • La magistratura di Roma non perde tempo. Ci sono ladri di milioni di euro che si godono i soldi dei loro furti. Ci sono i padroni assassini che circolano liberamente. Per gli scontri del 15 Ottobre 2011 la mannaia dello stato funziona rapidamente. Quattro anni per Valerio Pacali giovane studente di 22 anni. Giuseppe Ciurleo 5 anni, Lorenzo Giuliani 4 anni, Giovanni Caputi 3 anni e 4 mesi Robert Scarlat 2 anni. La loro colpa e’ quella di essersi difesi dalla violenza dello stato Facebook Comments 0

    LA REPRESSIONE DELLO STATO DEI PADRONI

    La magistratura di Roma non perde tempo. Ci sono ladri di milioni di euro che si godono i soldi dei loro furti. Ci sono i padroni assassini che circolano liberamente. Per gli scontri del 15 Ottobre 2011 la mannaia dello stato funziona rapidamente. Quattro anni per Valerio Pacali giovane studente di 22 anni. Giuseppe Ciurleo 5 anni, Lorenzo Giuliani 4 anni, Giovanni Caputi 3 anni e 4 mesi Robert Scarlat 2 anni. La loro colpa e’ quella di essersi difesi dalla violenza dello stato Facebook Comments

    Continue Reading

  • Venerdi 16 marzo ore 21 Esselunga: tutti ai cancelli per il reintegro di Lingad e Bamba!! Come noto, una sentenza del tribunale di Milano ha disposto il reintegro di due operai della cooperativa Apollo, licenziati da Esselunga per rappresaglia anti-sindacale, a novembre del 2011. Il risultato cancella in un sol colpo un mese e mezzo di inutili e penosi tentativi di mediazione proposti da Safra, su cui ha pesato la mano lunga di Esselunga e il suo strapotere politico all’interno delle cooperative appaltanti. A fronte della “proposta” di rientrare in cassa integrazione, ma senza nessuna garanzia di collocazione effettiva […] 0

    Esselunga: ai cancelli per il reintegro di Lingad e Bamba

    Venerdi 16 marzo ore 21 Esselunga: tutti ai cancelli per il reintegro di Lingad e Bamba!! Come noto, una sentenza del tribunale di Milano ha disposto il reintegro di due operai della cooperativa Apollo, licenziati da Esselunga per rappresaglia anti-sindacale, a novembre del 2011. Il risultato cancella in un sol colpo un mese e mezzo di inutili e penosi tentativi di mediazione proposti da Safra, su cui ha pesato la mano lunga di Esselunga e il suo strapotere politico all’interno delle cooperative appaltanti. A fronte della “proposta” di rientrare in cassa integrazione, ma senza nessuna garanzia di collocazione effettiva […]

    Continue Reading