Archive for Marzo 24th, 2012

  • Redazione di Operai Contro, I politici di tutti i partiti sono nostri nemici. Monti vuole fare approvare la legge sui licenziamenti per impegnare tutti i partiti a sostenerla. Vogliono solo prenderci per il culo. Fanno discorsi in cui sembra che siano in disaccordo, ma poi vanno ad abbuffarsi assieme. Sono d’accordo con voi. Noi operai dobbiamo organizzare dei veri scioperi. Basta con le processioni. Tutti devono vedere la nostra forza. Chi non sciopera sta con i padroni Un operaio di Melfi Facebook Comments 0

    OPERAI, SCIOPERI VERI IN TUTTE LE FABBRICHE

    Redazione di Operai Contro, I politici di tutti i partiti sono nostri nemici. Monti vuole fare approvare la legge sui licenziamenti per impegnare tutti i partiti a sostenerla. Vogliono solo prenderci per il culo. Fanno discorsi in cui sembra che siano in disaccordo, ma poi vanno ad abbuffarsi assieme. Sono d’accordo con voi. Noi operai dobbiamo organizzare dei veri scioperi. Basta con le processioni. Tutti devono vedere la nostra forza. Chi non sciopera sta con i padroni Un operaio di Melfi Facebook Comments

    Continue Reading

  • Un militare italiano e’ morto oggi in un attacco dei partigiani a colpi di mortaio in Afghanistan. Altri 5 militari italiani sono rimasti feriti. L’attacco – informa lo Stato maggiore della Difesa – e’ avvenuto alle 18.00 circa (in Italia 14.30), contro la Fob (Forward Operative Base) “Ice” in Gulistan, nel settore Sud- Est dell’area di responsabilita’ italiana, assegnata alla Task Force South-East, su base del 1 Reggimento Bersaglieri. Le azioni terroristiche contro il popolo afghano non fermano la lotta dei partigiani Facebook Comments 0

    AFGHANISTAN, I PARTIGIANI AVANZANO

    Un militare italiano e’ morto oggi in un attacco dei partigiani a colpi di mortaio in Afghanistan. Altri 5 militari italiani sono rimasti feriti. L’attacco – informa lo Stato maggiore della Difesa – e’ avvenuto alle 18.00 circa (in Italia 14.30), contro la Fob (Forward Operative Base) “Ice” in Gulistan, nel settore Sud- Est dell’area di responsabilita’ italiana, assegnata alla Task Force South-East, su base del 1 Reggimento Bersaglieri. Le azioni terroristiche contro il popolo afghano non fermano la lotta dei partigiani Facebook Comments

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    OPERAI AVANTI CON GLI SCIOPERI

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Un muratore Alfonso Chirichiello,in provincia di Torino, e’ morto folgorato da una scarica elettrica mentre manovrava un carico sospeso da un camion gru, a Chivasso, nel torinese, in un cantiere edile in via Montegrappa. Nel reggiano un operaio di origine tunisina di 42 anni e’ morto questa mattina in un’azienda di costruzioni meccaniche a Bibbiano. La vittima e’ stata schiacciata da una struttura d’acciaio di 200 chili che stava saldando in quel momento Mentre discutono sui licenziamenti, i padroni continuano ad ammazzare Facebook Comments 0

    ALTRI 2 OPERAI ASSASSINATI

    Un muratore Alfonso Chirichiello,in provincia di Torino, e’ morto folgorato da una scarica elettrica mentre manovrava un carico sospeso da un camion gru, a Chivasso, nel torinese, in un cantiere edile in via Montegrappa. Nel reggiano un operaio di origine tunisina di 42 anni e’ morto questa mattina in un’azienda di costruzioni meccaniche a Bibbiano. La vittima e’ stata schiacciata da una struttura d’acciaio di 200 chili che stava saldando in quel momento Mentre discutono sui licenziamenti, i padroni continuano ad ammazzare Facebook Comments

    Continue Reading

  • E’ molto probabile, che in nome della salvezza dell’Italia dei padroni, il ciarlatano milionario Mario Monti proporra’ di riscrivere l’articolo 1 della costituzione: L’Italia e’ una repubblica fondata sui licenziamenti. La palma della stronzaggine spetta sempre alla ministra Fornero. Secondo la Fornero esiste una mobilita’ buona e una cattiva E’ evidente che la riforma del lavoro della Fornero e’ per la mobilita’ buona. Cosi la racconta la Fornero: [k]Questa e’ una scommessa sul mercato del lavoro per rendere l’economia[k] italiana [k]maggiormente attrattiva rispetto a disinvestimenti, ad aziende che magari chiudono qui per aprire in Serbia. L’intenzione del governo nelle […] 0

    L’ITALIA E’ UNA REPUBBLICA FONDATA SUI LICENZIAMENTI

    E’ molto probabile, che in nome della salvezza dell’Italia dei padroni, il ciarlatano milionario Mario Monti proporra’ di riscrivere l’articolo 1 della costituzione: L’Italia e’ una repubblica fondata sui licenziamenti. La palma della stronzaggine spetta sempre alla ministra Fornero. Secondo la Fornero esiste una mobilita’ buona e una cattiva E’ evidente che la riforma del lavoro della Fornero e’ per la mobilita’ buona. Cosi la racconta la Fornero: [k]Questa e’ una scommessa sul mercato del lavoro per rendere l’economia[k] italiana [k]maggiormente attrattiva rispetto a disinvestimenti, ad aziende che magari chiudono qui per aprire in Serbia. L’intenzione del governo nelle […]

    Continue Reading

  • Il 3 Febbraio si e’ tenuta ,presso il Tribunale di Milano, la seconda udienza preliminare nei confronti dei sedici compagni che hanno solidarizzato con gli operai della INNSE in lotta contro la chiusura della fabbrica e per la difesa del proprio posto di lavoro. I fatti contestati riguardano la protesta sulla Tangenziale Est di Milano del 2 Agosto 2009 contro lo smontaggio del macchinario. In questa seconda udienza, l[k]accusa, sulla base di ulteriori certificati medici: con prognosi a nostro avviso volutamente aggravate dalle forze dell[k]ordine, ha chiesto di modificare in peggio, per alcuni degli accusati,il capo di imputazione passando […] 0

    SULL[k]UDIENZA PRELIMINARE DEL PROCESSO DELLA LOTTA INNSE

    Il 3 Febbraio si e’ tenuta ,presso il Tribunale di Milano, la seconda udienza preliminare nei confronti dei sedici compagni che hanno solidarizzato con gli operai della INNSE in lotta contro la chiusura della fabbrica e per la difesa del proprio posto di lavoro. I fatti contestati riguardano la protesta sulla Tangenziale Est di Milano del 2 Agosto 2009 contro lo smontaggio del macchinario. In questa seconda udienza, l[k]accusa, sulla base di ulteriori certificati medici: con prognosi a nostro avviso volutamente aggravate dalle forze dell[k]ordine, ha chiesto di modificare in peggio, per alcuni degli accusati,il capo di imputazione passando […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, nei prossimi mesi arrivera’ una valanga di licenziamenti. La “riforma del lavoro” e’ solo una facilita’ dei licenziamenti. Fa ridere il ricorso alla magistratura. Anche quando ha approvato il reintegro degli operai, i padroni li lasciano fuori come a Melfi. Gli operai possono contare solo sulla loro forza Avanti con gli scioperi Un operaio della FIAT SATA di Melfi Facebook Comments 0

    LA MAGISTRATURA AL SERVIZIO DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, nei prossimi mesi arrivera’ una valanga di licenziamenti. La “riforma del lavoro” e’ solo una facilita’ dei licenziamenti. Fa ridere il ricorso alla magistratura. Anche quando ha approvato il reintegro degli operai, i padroni li lasciano fuori come a Melfi. Gli operai possono contare solo sulla loro forza Avanti con gli scioperi Un operaio della FIAT SATA di Melfi Facebook Comments

    Continue Reading

  • Il Consiglio dei Ministri ha approvato il ddl di riforma del mercato del lavoro. Si tratta – si legge in una nota di Palazzo Chigi – di una riforma lungamente attesa dal Paese, fortemente auspicata dall’Europa, e per questo discussa con le Parti Sociali con l’intento di realizzare un mercato del lavoro dinamico, flessibile Ora il parlamento lo dovra’ approvare. Lo stesso parlamento che ha approvato i tagli alle pensioni e decine di misure contro gli operai e i lavoratori Facebook Comments 0

    LA FLESSIBILITA’ IN USCITA: LICENZIAMENTI

    Il Consiglio dei Ministri ha approvato il ddl di riforma del mercato del lavoro. Si tratta – si legge in una nota di Palazzo Chigi – di una riforma lungamente attesa dal Paese, fortemente auspicata dall’Europa, e per questo discussa con le Parti Sociali con l’intento di realizzare un mercato del lavoro dinamico, flessibile Ora il parlamento lo dovra’ approvare. Lo stesso parlamento che ha approvato i tagli alle pensioni e decine di misure contro gli operai e i lavoratori Facebook Comments

    Continue Reading