Archive for Marzo 20th, 2012

  • Facebook Comments 0

    SCIOPERO

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • La farsa e’ durata un mese. Alla fine il ciarlatano milionario monti e la Fornero hanno deciso. L’art 18 e’ abolito, i padroni sono contenti Operai, gia’ si preparano le liste dei nuovi licenziati Operai, il nostro esercito deve marciare in tutte le citta’ Operai, portiamo nelle citta’ la nostra opposizione. Operai, cacciamo i sindacalisti venduti e gli uomini del PD Facebook Comments 0

    I PADRONI HANNO DECISO ABOLIRE L’ART.18

    La farsa e’ durata un mese. Alla fine il ciarlatano milionario monti e la Fornero hanno deciso. L’art 18 e’ abolito, i padroni sono contenti Operai, gia’ si preparano le liste dei nuovi licenziati Operai, il nostro esercito deve marciare in tutte le citta’ Operai, portiamo nelle citta’ la nostra opposizione. Operai, cacciamo i sindacalisti venduti e gli uomini del PD Facebook Comments

    Continue Reading

  • GIU[k] LE MANI DALLA JABIL DI CASSINA DE[k] PECCHI Dopo la provocazione di Nokia Siemens Networks di domenica, con la mobilitazione di 200 uomini delle forze dell[k]ordine per il trasloco di materiale cartaceo di nessun interesse produttivo, ora e’ il turno di Jabil che, dopo aver chiuso la fabbrica di Cassina de[k] Pecchi con il relativo licenziamento di 325 lavoratori, vuole provare a prendere dalla stessa fabbrica delle attrezzature per portarle nell[k]altro stabilimento di Marcianise dove vorrebbe trasferire la produzione di Cassina de[k] Pecchi. Jabil e NSN vogliono mettere in contrapposizione i lavoratori delle due fabbriche per raggiungere i […] 0

    GIU[k] LE MANI DALLA JABIL DI CASSINA DE[k] PECCHI

    GIU[k] LE MANI DALLA JABIL DI CASSINA DE[k] PECCHI Dopo la provocazione di Nokia Siemens Networks di domenica, con la mobilitazione di 200 uomini delle forze dell[k]ordine per il trasloco di materiale cartaceo di nessun interesse produttivo, ora e’ il turno di Jabil che, dopo aver chiuso la fabbrica di Cassina de[k] Pecchi con il relativo licenziamento di 325 lavoratori, vuole provare a prendere dalla stessa fabbrica delle attrezzature per portarle nell[k]altro stabilimento di Marcianise dove vorrebbe trasferire la produzione di Cassina de[k] Pecchi. Jabil e NSN vogliono mettere in contrapposizione i lavoratori delle due fabbriche per raggiungere i […]

    Continue Reading

  • Il sindaco di Esselunga sgombera il presidio permanente di Pioltello Gli operai in lotta rilanciano la battaglia Assemblea straordinaria alle 21 davanti ai cancelli Con la solita vigliaccheria che contraddistingue i deboli, alle ore 9 di questa mattina ingenti reparti delle forze dell’ordine (in tutto un’ottantina) hanno prima circondato e poi demolito le strutture del presidio permanente, soverchiando i 5 operai in turno al presidio. La decisione e’ maturata ieri sera grazie a un’ordinanza firmata dal sindaco del PD, Concas, gia’ protagonista nel recente passato di eroiche imprese contro i bambini rom della zona, nonche’ di pressioni sulla prefettura […] 0

    Il sindaco di Esselunga sgombera il presidio permanente

    Il sindaco di Esselunga sgombera il presidio permanente di Pioltello Gli operai in lotta rilanciano la battaglia Assemblea straordinaria alle 21 davanti ai cancelli Con la solita vigliaccheria che contraddistingue i deboli, alle ore 9 di questa mattina ingenti reparti delle forze dell’ordine (in tutto un’ottantina) hanno prima circondato e poi demolito le strutture del presidio permanente, soverchiando i 5 operai in turno al presidio. La decisione e’ maturata ieri sera grazie a un’ordinanza firmata dal sindaco del PD, Concas, gia’ protagonista nel recente passato di eroiche imprese contro i bambini rom della zona, nonche’ di pressioni sulla prefettura […]

    Continue Reading

  • republica Sono 5.000, secondo la stima degli organizzatori – gli operai scesi in piazza per protestare contro la riforma del mercato del lavoro, gli ammortizzatori sociali e a difesa dell’articolo 18. E’ la prima risposta alle dichiarazioni rilasciate ieri sera in tv dal ministro al Welfare Elsa Fornero che ha annunciato “riforma anche senza sindacati”. Indetto dalle Rsu della Fiom, il corteo e’ partito dai cancelli dell’Ilva a Cornigliano e ha raggiunto Sampierdarena. Operai dell’Ansaldo, dell’Ilva, della Fincantieri, dell’Elsag e di altre fabbriche genovesi hanno bloccato il casello di Genova ovest per piu’ di due ore. “L’articolo 18 – […] 0

    GENOVA, OPERAI IN STRADA

    republica Sono 5.000, secondo la stima degli organizzatori – gli operai scesi in piazza per protestare contro la riforma del mercato del lavoro, gli ammortizzatori sociali e a difesa dell’articolo 18. E’ la prima risposta alle dichiarazioni rilasciate ieri sera in tv dal ministro al Welfare Elsa Fornero che ha annunciato “riforma anche senza sindacati”. Indetto dalle Rsu della Fiom, il corteo e’ partito dai cancelli dell’Ilva a Cornigliano e ha raggiunto Sampierdarena. Operai dell’Ansaldo, dell’Ilva, della Fincantieri, dell’Elsag e di altre fabbriche genovesi hanno bloccato il casello di Genova ovest per piu’ di due ore. “L’articolo 18 – […]

    Continue Reading

  • Sui terreni di Stato sbocciano poltrone In 17 mila ettari un dedalo di enti Al vertice delle societa’ pubbliche ex parlamentari e rappresentanti dei partiti. Tutto in mano a un ministero che un referendum nel ’93 aveva cancellato ROMA – Rassegniamoci: i 7 milioni di ettari che il magnate brasiliano Cecilio do Rego Almeida compro’ nel Mato Grosso sono inarrivabili. Pero’ nemmeno i 338 mila che in Italia secondo la Coldiretti appartengono a soggetti pubblici, sono da buttare via. e’ una superficie piu’ grande della Valle D’Aosta, con piazzamento assicurato nella top ten dei latifondisti mondiali. Molte terre coltivabili […] 0

    I COSTI DELLA POLITICA, TUTTO COME PRIMA

    Sui terreni di Stato sbocciano poltrone In 17 mila ettari un dedalo di enti Al vertice delle societa’ pubbliche ex parlamentari e rappresentanti dei partiti. Tutto in mano a un ministero che un referendum nel ’93 aveva cancellato ROMA – Rassegniamoci: i 7 milioni di ettari che il magnate brasiliano Cecilio do Rego Almeida compro’ nel Mato Grosso sono inarrivabili. Pero’ nemmeno i 338 mila che in Italia secondo la Coldiretti appartengono a soggetti pubblici, sono da buttare via. e’ una superficie piu’ grande della Valle D’Aosta, con piazzamento assicurato nella top ten dei latifondisti mondiali. Molte terre coltivabili […]

    Continue Reading

  • aNSA Il fatturato dell’industria a gennaio cala su base mensile del 4,9% e su base annua del 4,4% (corretto per effetti calendario). Lo rileva l’Istat, aggiungendo che il ribasso tendenziale e’ il piu’ forte da novembre 2009, pesa l’andamento del mercato interno. La diminuzione congiunturale (dato destagionalizzato), infatti, risente del -5,2% sul mercato interno e -4,5% su quello estero. Mentre, guardando al dato annuo corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di gennaio 2011), il fatturato subisce una riduzione del 7,1% sul mercato interno, mentre sale dell’1,3% su quello estero. Quanto […] 0

    MARIO MONTI,LE FANTASIE DELLA RIPRESA

    aNSA Il fatturato dell’industria a gennaio cala su base mensile del 4,9% e su base annua del 4,4% (corretto per effetti calendario). Lo rileva l’Istat, aggiungendo che il ribasso tendenziale e’ il piu’ forte da novembre 2009, pesa l’andamento del mercato interno. La diminuzione congiunturale (dato destagionalizzato), infatti, risente del -5,2% sul mercato interno e -4,5% su quello estero. Mentre, guardando al dato annuo corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di gennaio 2011), il fatturato subisce una riduzione del 7,1% sul mercato interno, mentre sale dell’1,3% su quello estero. Quanto […]

    Continue Reading

  • DICIAMO NO ALLA RAPINA DEL GOVERNO SU PENSIONI SU AMMORTIZZATORI SOCIALI E SU ART.18 SCIOPERO! Lunedi 19 marzo 2012 La rapina ingiustificata e pesantissima delle pensioni e` stata il primo atto di una politica economica radicalmente contraria agli interessi dei lavoratori, che le OOSS non hanno voluto ne` saputo contrastare. Ora il Governo, debole e remissivo quando si toccano gli interessi di altre classi sociali, sta per intervenire sul sistema di tutele sociali (riduzione drastica della cassa integrazione e della mobilita’) e su diritti fondamentali come quello previsto dall’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Non avrebbe senso aspettare ancora […] 0

    Comunicato di sciopero RSU FIOM PIAGGIO e SAME

    DICIAMO NO ALLA RAPINA DEL GOVERNO SU PENSIONI SU AMMORTIZZATORI SOCIALI E SU ART.18 SCIOPERO! Lunedi 19 marzo 2012 La rapina ingiustificata e pesantissima delle pensioni e` stata il primo atto di una politica economica radicalmente contraria agli interessi dei lavoratori, che le OOSS non hanno voluto ne` saputo contrastare. Ora il Governo, debole e remissivo quando si toccano gli interessi di altre classi sociali, sta per intervenire sul sistema di tutele sociali (riduzione drastica della cassa integrazione e della mobilita’) e su diritti fondamentali come quello previsto dall’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Non avrebbe senso aspettare ancora […]

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    RSU FIOM FOMAS Cernusco L.ne

    Facebook Comments

    Continue Reading