Archive for Marzo 8th, 2012

  • Donne, economia, militarizzazione Il [k]fattore donna[k] ● Per vincere nella contesa globale occorre utilizzare maggiormente il potenziale delle donne, le loro risorse economiche, ma anche militari, stupidamente inutilizzate a causa della loro discriminazione, solo perche’ si trovano in un corpo femminile [da servizio di [k]Internationale Politik[k], edita da DGAP, [k]Societa’ tedesca per la politica estera[k], che vede il contributo della ministro Esteri americana, Hillary Clinton e della direttrice FMI, Christine Lagarde]. – Le donne sono mercati sottovalutati che potrebbero accelerare la crescita economica e sono inoltre idonee ad aumentare l[k]efficienza militare dell[k]esercito; la promozione della donna non e’ una […] 0

    Donne, economia, militarizzazione

    Donne, economia, militarizzazione Il [k]fattore donna[k] ● Per vincere nella contesa globale occorre utilizzare maggiormente il potenziale delle donne, le loro risorse economiche, ma anche militari, stupidamente inutilizzate a causa della loro discriminazione, solo perche’ si trovano in un corpo femminile [da servizio di [k]Internationale Politik[k], edita da DGAP, [k]Societa’ tedesca per la politica estera[k], che vede il contributo della ministro Esteri americana, Hillary Clinton e della direttrice FMI, Christine Lagarde]. – Le donne sono mercati sottovalutati che potrebbero accelerare la crescita economica e sono inoltre idonee ad aumentare l[k]efficienza militare dell[k]esercito; la promozione della donna non e’ una […]

    Continue Reading

  • Sudafrica, lo sciopero generale blocca il Paese 7 marzo 2012 In migliaia si sono riversati (centomila secondo gli organizzatori) nelle piazze di numerose localita’ del Sudafrica dando seguito alla chiamata della confederazione sindacale Cosatu. Lo sciopero generale nazionale ha paralizzato le principali attivita’ economiche del Paese. La protesta e’ rivolta contro il lavoro interinale organizzato da agenzie di collocamento private, e contro i nuovi pedaggi autostradali: [k]Non saremo mai disponibili a una regolamentazione delle agenzie interinali, vogliamo la loro totale abolizione[k] come ha affermato il presidente del Cosatu S[k]Dumo Dlamini all[k]agenzia sudafricana Sapa. Il presidente del sindacato rende anche […] 0

    SUD AFRICA, SCIOPERO GENERALE

    Sudafrica, lo sciopero generale blocca il Paese 7 marzo 2012 In migliaia si sono riversati (centomila secondo gli organizzatori) nelle piazze di numerose localita’ del Sudafrica dando seguito alla chiamata della confederazione sindacale Cosatu. Lo sciopero generale nazionale ha paralizzato le principali attivita’ economiche del Paese. La protesta e’ rivolta contro il lavoro interinale organizzato da agenzie di collocamento private, e contro i nuovi pedaggi autostradali: [k]Non saremo mai disponibili a una regolamentazione delle agenzie interinali, vogliamo la loro totale abolizione[k] come ha affermato il presidente del Cosatu S[k]Dumo Dlamini all[k]agenzia sudafricana Sapa. Il presidente del sindacato rende anche […]

    Continue Reading

  • Due maro’ sono accusati in India di aver assassinato senza motivo due pescatori Indiani. Il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, ha ribadito ieri sera [k]l[k]esigenza di affermare sul piano internazionale il principio dell[k]immunita’ dei peacekeeper che operano nel quadro delle risoluzioni Onu[k]. Per Terzi bisogna [k]affermare questo principio di immunita’ e di giurisdizione nazionale applicabile come principio di carattere generale che e’ ampiamente riconosciuto ma che merita di essere affermato[k]. Terzi e’ piu’ nazionalista del Duce,Mussolini non avrebbe fatto di meglio. Facebook Comments 0

    IL NAZIONALISMO DELL’ITALIA

    Due maro’ sono accusati in India di aver assassinato senza motivo due pescatori Indiani. Il ministro degli Esteri, Giulio Terzi, ha ribadito ieri sera [k]l[k]esigenza di affermare sul piano internazionale il principio dell[k]immunita’ dei peacekeeper che operano nel quadro delle risoluzioni Onu[k]. Per Terzi bisogna [k]affermare questo principio di immunita’ e di giurisdizione nazionale applicabile come principio di carattere generale che e’ ampiamente riconosciuto ma che merita di essere affermato[k]. Terzi e’ piu’ nazionalista del Duce,Mussolini non avrebbe fatto di meglio. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Die Welt Cirenaica [k] La regione petrolifera della Libia si dichiara autonoma + Wsj 120307, La Libia orientale si dichiara semiautonoma – I capitribu’ della Cirenaica, o- hanno dichiarato l[k]autonomia della regione e chiedono un sistema federale, quello in atto nel 1951-1963, con la divisione in tre Stati: Tripolitania ad Ovest, Fezzan a S-O, Cirenaica ad Est, chiedono finisca la marginalizzazione di Barqa, imposta per decenni da Gheddafi. – Alla conferenza di dichiarazione dell[k]autonomia hanno partecipato i capi di importanti tribu’ orientali, come Ubaidat, Mughariba e Awajeer, e i comandanti dell[k]esercito del Barqa, che raggruppa 61 milizie [k]rivoluzionarie[k] orientali. […] 0

    LIBIA, CIRENAICA INDIPENDENTE

    Die Welt Cirenaica [k] La regione petrolifera della Libia si dichiara autonoma + Wsj 120307, La Libia orientale si dichiara semiautonoma – I capitribu’ della Cirenaica, o- hanno dichiarato l[k]autonomia della regione e chiedono un sistema federale, quello in atto nel 1951-1963, con la divisione in tre Stati: Tripolitania ad Ovest, Fezzan a S-O, Cirenaica ad Est, chiedono finisca la marginalizzazione di Barqa, imposta per decenni da Gheddafi. – Alla conferenza di dichiarazione dell[k]autonomia hanno partecipato i capi di importanti tribu’ orientali, come Ubaidat, Mughariba e Awajeer, e i comandanti dell[k]esercito del Barqa, che raggruppa 61 milizie [k]rivoluzionarie[k] orientali. […]

    Continue Reading

  • Il trittico antipopolare di Moretti. Egregio Direttore Moretti, il magnate delle ferrovie che ha licenziato 800 operai, sopprimendo i treni cuccetta, ha dichiarato che il prezzo dei treni pendolari dovrebbero almeno raddoppiare. Se Monti come dice Bossi, andrebbe impiccato, a questo gabelliere, tagliatore di teste, distruttore del servizio pubblico, cosa gli potremo fare? Pensiamoci. Saluti operai da Pomigliano Facebook Comments 0

    IL TRITTICO ANTIPOPOLARE DI MORETTI

    Il trittico antipopolare di Moretti. Egregio Direttore Moretti, il magnate delle ferrovie che ha licenziato 800 operai, sopprimendo i treni cuccetta, ha dichiarato che il prezzo dei treni pendolari dovrebbero almeno raddoppiare. Se Monti come dice Bossi, andrebbe impiccato, a questo gabelliere, tagliatore di teste, distruttore del servizio pubblico, cosa gli potremo fare? Pensiamoci. Saluti operai da Pomigliano Facebook Comments

    Continue Reading

  • Rinviata l’emissione del tallero padano Caro Operai Contro Il leghista Davide Boni, presidente del Consiglio regionale della Lombardia, e’ indagato di corruzione per tangenti, si parla di un milione di euro trafugati e intascati dalla Lega. Fermo restando la presunzione d’innocenza, finche’ l’accusa verra’ o meno confermata da una sentenza, mi chiedo se non sia per questo motivo, che la Lega continua a rinviare la promessa emissione del tallero padano. Mentre in pubblico continua a sputare sull’euro, a quando pare i suoi uomini sono stati beccati a insaccocciare di nascosto montagne dei tanti deprecati euro. Bossi, dopo l’esecuzione di […] 0

    RINVIATA L’EMISSIONE DEL TALLERO PADANO

    Rinviata l’emissione del tallero padano Caro Operai Contro Il leghista Davide Boni, presidente del Consiglio regionale della Lombardia, e’ indagato di corruzione per tangenti, si parla di un milione di euro trafugati e intascati dalla Lega. Fermo restando la presunzione d’innocenza, finche’ l’accusa verra’ o meno confermata da una sentenza, mi chiedo se non sia per questo motivo, che la Lega continua a rinviare la promessa emissione del tallero padano. Mentre in pubblico continua a sputare sull’euro, a quando pare i suoi uomini sono stati beccati a insaccocciare di nascosto montagne dei tanti deprecati euro. Bossi, dopo l’esecuzione di […]

    Continue Reading

  • QUANDO ANCHE GLI INTELLETTUALI SI FANNO STATO Questo Paese (piu’ precisamente lo Stato che dice di governarlo), invecchiato e in declino, divora sul nascere i movimenti. Come – si dice – facesse Crono con i suoi figli. E gli intellettuali, anche quelli che su LPLC si sono interrogati pensosi su [k]Il destino dell[k]intellettuale[k] o su [k]Lo spazio della critica sociale[k] assecondano. e’ la prova (richiesta?) che hanno portato a termine [k]l[k]elaborazione del lutto utopico[k]. Che delusione vedere quanto sfoggio di sottile dialettica giustifica, alla fine della fiera, le scelte imposte dai piu’ forti. O vedere fare le pulci con […] 0

    NO TAV, QUANDO ANCHE GLI INTELLETTUALI SI FANNO STATO

    QUANDO ANCHE GLI INTELLETTUALI SI FANNO STATO Questo Paese (piu’ precisamente lo Stato che dice di governarlo), invecchiato e in declino, divora sul nascere i movimenti. Come – si dice – facesse Crono con i suoi figli. E gli intellettuali, anche quelli che su LPLC si sono interrogati pensosi su [k]Il destino dell[k]intellettuale[k] o su [k]Lo spazio della critica sociale[k] assecondano. e’ la prova (richiesta?) che hanno portato a termine [k]l[k]elaborazione del lutto utopico[k]. Che delusione vedere quanto sfoggio di sottile dialettica giustifica, alla fine della fiera, le scelte imposte dai piu’ forti. O vedere fare le pulci con […]

    Continue Reading