115 BUGIE DI COTA

Caro Direttore Per 115 volte, il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota ha raccontato bugie agli investigatori. L’uomo di plastica della Lega Nord, non poteva agire diversamente dai suoi simili. Il rimborso spese da lui richiesto risulta essere frutto di spese personali alberghi e ristoranti, messi a carico della collettività. Un vizietto diffuso nella Lega Nord, ma non solo. L’uomo di plastica Cota, pensava di cavarsela dando la colpa alla cattiva contabilità della sua segretaria, ma gli scontrini e le cellule del suo cellulare spiato delle indagini l’hanno incastrato. Non cambierà niente come a tutti i ladroni patentati della […]
Condividi:


Caro Direttore

Per 115 volte, il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota ha raccontato bugie agli investigatori.

L’uomo di plastica della Lega Nord, non poteva agire diversamente dai suoi simili.
Il rimborso spese da lui richiesto risulta essere frutto di spese personali alberghi e ristoranti, messi a carico della collettività.

Un vizietto diffuso nella Lega Nord, ma non solo.
L’uomo di plastica Cota, pensava di cavarsela dando la colpa alla cattiva contabilità della sua segretaria, ma gli scontrini e le cellule del suo cellulare spiato delle indagini l’hanno incastrato.

Non cambierà niente come a tutti i ladroni patentati della politica, tocca noi mandarli a casa tutti.

Saluti schifati

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.