STRATEGIE DI MERCATO

Condividi:

Strategie di mercato

Egregio Direttore

E pensare che Marchionne ha chiuso la Fiat di Termini Imerese perche’ [k] diceva [k] essere troppo lontana dal mercato europeo e i costi del trasporto incidevano troppo.
Povero Marchionne, l’eroe dei due mondi sfruttato dai padroni delle bisarche che lo strangolavano con le tariffe.
Potrebbe mutuarsi al mercato della monnezza, visto che se non proprio dalla Sicilia, ma dalla Campania da anni partono i rifiuti (provenienti da varie parti d’Italia), per essere bruciati nei termovalorizzatori sparsi per l’Europa, al modico prezzo, – almeno per quanto riguarda l’olanda [k] di 150 euro la tonnellata.
Per ridurre i costi dell’esportazioni delle auto, Marchionne potrebbe spedirle cariche di rifiuti, cosi [k]risparmierebbero[k] in due: la Fiat succube delle bisarche e le amministrazioni pubbliche costrette a spedire all’estero i rifiuti. E, cosa piu’ importante, Fiat non chiuderebbe piu’ le fabbriche per colpa dei costi delle esportazioni.
Saluti da Torino

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.