Archive for Maggio 23rd, 2012

  • QUALE LOTTA ALLA MAFIA Cara redazione, oggi (23/5/2012) ricorre il ventennale della strage di Capaci, i mezzi di comunicazione, specialmente in Sicilia non parlano d[k]altro: progetti di legalita’, manifestazioni, navi della legalita’, altre iniziative con la partecipazione di tutte le autorita’ costituite si stanno sprecando. In modo ossessivo si parla di lotta alla mafia, ripristino della legalita’, lotta alla criminalita’. I soliti intellettuali si stanno seccando la lingua nell[k]osannare gli eroi che[k] sono morti e per dare alle generazioni future un destino migliore[k]. Tutti sono d[k]accordo, le pseudo divisioni tra le varie fazioni politiche sono annullate, la lotta alla […] 0

    QUALE LOTTA ALLA MAFIA

    QUALE LOTTA ALLA MAFIA Cara redazione, oggi (23/5/2012) ricorre il ventennale della strage di Capaci, i mezzi di comunicazione, specialmente in Sicilia non parlano d[k]altro: progetti di legalita’, manifestazioni, navi della legalita’, altre iniziative con la partecipazione di tutte le autorita’ costituite si stanno sprecando. In modo ossessivo si parla di lotta alla mafia, ripristino della legalita’, lotta alla criminalita’. I soliti intellettuali si stanno seccando la lingua nell[k]osannare gli eroi che[k] sono morti e per dare alle generazioni future un destino migliore[k]. Tutti sono d[k]accordo, le pseudo divisioni tra le varie fazioni politiche sono annullate, la lotta alla […]

    Continue Reading

  • I leccaculo dell stampa e della TV ci mostrano le forme di grana padano cadute e spaccate. I padroni le stanno gia’ vendendo per fare formaggio fuso. Monti arriva si fa fotografare e promette soldi ai padroni. Degli operai morti non parlano piu’. Delle fabbriche crollate come scatole neanche. Gli operai sono morti per il profitto dei padroni. Gli operai erano al lavoro di notte mentre i padroni dormivano nelle loro ville. Operai, l’assassino non e’ il terremoto ma il padrone. Facebook Comments 0

    TERREMOTO E GRANA PADANO

    I leccaculo dell stampa e della TV ci mostrano le forme di grana padano cadute e spaccate. I padroni le stanno gia’ vendendo per fare formaggio fuso. Monti arriva si fa fotografare e promette soldi ai padroni. Degli operai morti non parlano piu’. Delle fabbriche crollate come scatole neanche. Gli operai sono morti per il profitto dei padroni. Gli operai erano al lavoro di notte mentre i padroni dormivano nelle loro ville. Operai, l’assassino non e’ il terremoto ma il padrone. Facebook Comments

    Continue Reading

  • I partiti borghesi che siedono nel parlamento ci fanno sapere che anche loro fanno dei sacrifici. I rimborsi elettorali passeranno da 191 milioni di euro l’anno alla meta’. Bersani e’ felice, questa e’ una vittoria. Operai, di quale vittoria parlano questi delinquenti? I partiti politici, fanno occupare dai loro giannizzeri i migliori posti dell’apparato statale: dalle regioni ai comuni. I partiti politici borghesi sono delle organizzazioni criminali. Operai, dobbiamo spazzarli via il capo dei ladri del Pd Facebook Comments 0

    I SOLDI AI PARTITI

    I partiti borghesi che siedono nel parlamento ci fanno sapere che anche loro fanno dei sacrifici. I rimborsi elettorali passeranno da 191 milioni di euro l’anno alla meta’. Bersani e’ felice, questa e’ una vittoria. Operai, di quale vittoria parlano questi delinquenti? I partiti politici, fanno occupare dai loro giannizzeri i migliori posti dell’apparato statale: dalle regioni ai comuni. I partiti politici borghesi sono delle organizzazioni criminali. Operai, dobbiamo spazzarli via il capo dei ladri del Pd Facebook Comments

    Continue Reading

  • Spesso la realta’ non e’ chiara. L’ISTAT, l’organizzazione delle statistiche per i padroni lo ricorda. – SALARI AL PALO IN ULTIMO VENTENNIO: Tra il 1993 e il 2011 le retribuzioni contrattuali, in termini reali, sono rimaste ferme. Noi operai dobbiamo ringraziare padroni e sindacalisti. REDDITI A LIVELLI DI 10 ANNI FA, RISPARMIO A MINIMI DA ’90: Visto anche l’andamento degli stipendi non stupisce come il reddito reale disponibile delle famiglie sia diminuito nel 2011 per il quarto anno consecutivo, tornando ai valori di dieci anni fa. Dal 2007 la perdita e’ di ben 1.300 euro a testa. La propensione […] 0

    ITALIA

    Spesso la realta’ non e’ chiara. L’ISTAT, l’organizzazione delle statistiche per i padroni lo ricorda. – SALARI AL PALO IN ULTIMO VENTENNIO: Tra il 1993 e il 2011 le retribuzioni contrattuali, in termini reali, sono rimaste ferme. Noi operai dobbiamo ringraziare padroni e sindacalisti. REDDITI A LIVELLI DI 10 ANNI FA, RISPARMIO A MINIMI DA ’90: Visto anche l’andamento degli stipendi non stupisce come il reddito reale disponibile delle famiglie sia diminuito nel 2011 per il quarto anno consecutivo, tornando ai valori di dieci anni fa. Dal 2007 la perdita e’ di ben 1.300 euro a testa. La propensione […]

    Continue Reading