Archive for Maggio 11th, 2012

  • C’e’ una categoria di leccaculo di cui i padroni potrebbero fare a meno. Da quando e’ iniziata la crisi non sanno piu’ cosa inventare, rimbalza, dondola, vola, lo spread scende, sale. La realta’ e’ molto chiara: le borse continuano a perdere e lo spread continua a salire. Mario Monti il ciarlatano-milionario capo del governo ha ottenuto un solo risultato: ridurre alla fame gli operai. Operai dobbiamo ricordarci di questi ridicoli leccaculo che si fanno chiamare giornalisti Facebook Comments 0

    I RIDICOLI LECCACULO DELLA STAMPA

    C’e’ una categoria di leccaculo di cui i padroni potrebbero fare a meno. Da quando e’ iniziata la crisi non sanno piu’ cosa inventare, rimbalza, dondola, vola, lo spread scende, sale. La realta’ e’ molto chiara: le borse continuano a perdere e lo spread continua a salire. Mario Monti il ciarlatano-milionario capo del governo ha ottenuto un solo risultato: ridurre alla fame gli operai. Operai dobbiamo ricordarci di questi ridicoli leccaculo che si fanno chiamare giornalisti Facebook Comments

    Continue Reading

  • I borghesi sognano. I borghesi pensano che con le loro elezioncine riusciranno sempre a rimanere a galla. In Grecia le elezioni politiche non sono servite a niente. Operai e lavoratori devono prepararsi alla guerra contro la dittatura dei padroni che avanza. I borghesi possono sperare di uscire dalla crisi solo con una nuova guerra mondiale. Facebook Comments 0

    GRECIA, LE ELEZIONI NON SERVONO

    I borghesi sognano. I borghesi pensano che con le loro elezioncine riusciranno sempre a rimanere a galla. In Grecia le elezioni politiche non sono servite a niente. Operai e lavoratori devono prepararsi alla guerra contro la dittatura dei padroni che avanza. I borghesi possono sperare di uscire dalla crisi solo con una nuova guerra mondiale. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Tra gli aderenti all[k]odierno sciopero di 24 ore contro le misure del governo britannico in tema di pensioni ci sono anche i poliziotti. La mobilitazione, di per se’ eccezionale (i poliziotti non incrociavano le braccia dal 1919), arriva dopo un lungo anno di tensioni tra rappresentanti delle forze dell[k]ordine e il governo. Al centro della discordia, oltre all[k]eta’ pensionistica, vi e’ una piu’ approfondita riforma dell[k]assetto organizzativo dei corpi di sicurezza pubblica. Il giro di vite riguardera’ il sistema con cui vengono pagati gli agenti, premiando quelli che s[k]impegnano sul campo e disincentivando i lavori [k]d[k]ufficio[k]. Altri nodi difficili […] 0

    Londra, la polizia si unisce ai manifestanti

    Tra gli aderenti all[k]odierno sciopero di 24 ore contro le misure del governo britannico in tema di pensioni ci sono anche i poliziotti. La mobilitazione, di per se’ eccezionale (i poliziotti non incrociavano le braccia dal 1919), arriva dopo un lungo anno di tensioni tra rappresentanti delle forze dell[k]ordine e il governo. Al centro della discordia, oltre all[k]eta’ pensionistica, vi e’ una piu’ approfondita riforma dell[k]assetto organizzativo dei corpi di sicurezza pubblica. Il giro di vite riguardera’ il sistema con cui vengono pagati gli agenti, premiando quelli che s[k]impegnano sul campo e disincentivando i lavori [k]d[k]ufficio[k]. Altri nodi difficili […]

    Continue Reading

  • Televisioni e grandi giornali nazionali, hanno messo il silenziatore. L’assemblea degli operai Fiat e delle aziende dell’indotto ha deciso di proseguire l’occupazione dell’Agenzia delle Entrate di Termini Imerese, sotto assedio da mercoledi mattina. Al presidio partecipano cassintegrati, esodati e interinali, che trascorrono la seconda notte all’interno e fuori dagli uffici. Gli operai rivendicano l’attuazione dell’accordo di programma per il rilancio del polo industriale e dello stabilimento Fiat. Facebook Comments 0

    OPERAI FIAT DI TERMINI IMERESE

    Televisioni e grandi giornali nazionali, hanno messo il silenziatore. L’assemblea degli operai Fiat e delle aziende dell’indotto ha deciso di proseguire l’occupazione dell’Agenzia delle Entrate di Termini Imerese, sotto assedio da mercoledi mattina. Al presidio partecipano cassintegrati, esodati e interinali, che trascorrono la seconda notte all’interno e fuori dagli uffici. Gli operai rivendicano l’attuazione dell’accordo di programma per il rilancio del polo industriale e dello stabilimento Fiat. Facebook Comments

    Continue Reading

  • A Sesto San Giovanni ( MI ) da due giorni , in un grande cantiere edile delle ex aree FALCK dove si stanno costruendo cinque grandi edifici, circa 200 operai tra muratori, piastrellisti, carpentieri e manovali vari , hanno iniziato uno sciopero con occupazione del cantiere. Gli operai alle dipendenze di tre imprese subappaltatrici, scioperano per rivendicare ed ottenere almeno sei mesi di stipendi arretrati che il gruppo Caltagirone impresa appaltatrice dei lavori doveva pagare come da contratto. Gli operai sono determinati , hanno bloccato le due entrate del cantiere e nessuna gru si muovera’ finche’ il problema non […] 0

    QUESTI SONO SCIOPERI VERI

    A Sesto San Giovanni ( MI ) da due giorni , in un grande cantiere edile delle ex aree FALCK dove si stanno costruendo cinque grandi edifici, circa 200 operai tra muratori, piastrellisti, carpentieri e manovali vari , hanno iniziato uno sciopero con occupazione del cantiere. Gli operai alle dipendenze di tre imprese subappaltatrici, scioperano per rivendicare ed ottenere almeno sei mesi di stipendi arretrati che il gruppo Caltagirone impresa appaltatrice dei lavori doveva pagare come da contratto. Gli operai sono determinati , hanno bloccato le due entrate del cantiere e nessuna gru si muovera’ finche’ il problema non […]

    Continue Reading

  • [k]La risposta che non c’e'[k] (?). Egregio Direttore Il Corriere di oggi titola [k]La risposta che non c’e'[k], riferendosi all’esito delle recenti elezioni. [k]Il voto che non aiuta il governo[k], titolava [k]La stampa[k] l’altro ieri. Tutti i mezzi d’informazione assoggettati al potere dell’attuale sistema sociale, [k]ignorano[k] che il non voto e’ anch’esso una scelta, e proprio perche’ in crescita, e’ una risposta ben chiara. Quindi, altro che: [k]La risposta non c’e'[k]! Commentatori con stipendi ben lubrificati, non prendono in considerazione il non voto, al massimo etichettano come [k]antipolitica[k], tutto cio’ che non porta acqua al mulino dei partiti e […] 0

    LA RISPOSTA CHE NON C’E’ ?

    [k]La risposta che non c’e'[k] (?). Egregio Direttore Il Corriere di oggi titola [k]La risposta che non c’e'[k], riferendosi all’esito delle recenti elezioni. [k]Il voto che non aiuta il governo[k], titolava [k]La stampa[k] l’altro ieri. Tutti i mezzi d’informazione assoggettati al potere dell’attuale sistema sociale, [k]ignorano[k] che il non voto e’ anch’esso una scelta, e proprio perche’ in crescita, e’ una risposta ben chiara. Quindi, altro che: [k]La risposta non c’e'[k]! Commentatori con stipendi ben lubrificati, non prendono in considerazione il non voto, al massimo etichettano come [k]antipolitica[k], tutto cio’ che non porta acqua al mulino dei partiti e […]

    Continue Reading