DISOCCUPATO E SFRUTTATO

Condividi:

Caro Operai Contro,

sono un ragazzo di 20 anni di Sesto San Giovanni
, ora ancora disoccupato come tanti altri ragazzi della mia eta’ che
sono in cerca di lavoro
e ti scrivo questa lettera per far presente
l’esperienza appena terminata del mio ultimo e recente posto di lavoro.

Ho accettato di lavorare in un bar proprio in centro della citta’
sestese, non mi vergogno a dirlo, non in regola, illudendomi e
sperando di essere assunto con un regolare contratto di apprendista con
la mansione di barista.

Per neccesssita’ economiche , per non essere di
peso ai miei genitori, perche’ dovevo rifiutare questa possibilita’ ?

Eppure , dopo aver lavorato per un mese , tutti i giorni dal lunedi al
sabato , giornate di otto ore al giorno con pause limitatissime e mai
seduto ,
mi sono visto consegnare una paga di poco piu’ di 580 euro
circa 3 euro all’ ora.

Di fronte al mio immediato disappunto ho
chiesto spiegazioni per la miseria della cifra , e subito il dispotico
datore di lavoro mi ha risposto con fare quasi alterato per la mia
domanda :

ma cosa vuoi di piu’ , ti ho insegnato un mestiere e poi ti
ho trattenuto il rimborso dei bicchieri e delle tazzine che mi hai
rotto…..
Ho ribattuto che questa cosa non e’ giusta e che questa paga
oraria e’ troppo bassa ……

Risposta del padrone : vai a casa non ho
piu’ bisogno di te ……

Forse di casi come il mio sono frequenti da
una vita tali da non meravigliarsi piu’ e forse qualcun’altro al mio
posto avrebbe accettato per disperazione,
ma se questo e’ il futuro nel
mondo del lavoro che ci aspetta a noi giovani …… ben vengano le
lotte contro i padroni.

Discutendo la sera con i miei amici coetanei
quasi tutti disoccupati o precari le considerazioni sono tante e tutte
negative ma ci rendiamo conto
che abbiamo fatto bene a non andare a
votare e perche’ ha vinto il partito dell’astensionismo.

Inoltre e
soprattutto ci rendiamo conto quanto sia importante difendere
l’articolo 18 se chi lavora non ha nemmeno i minimi diritti piu’
basilari
e se chi protesta viene subito licenziato.

Saluti da
Alessio di Sesto san Giovanni

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.