Archive for Agosto, 2015

  • Un attivista italiano del Movimento internazionale di solidarietà, Vittorio Fera, 31 anni, è stato arrestato venerdì dai soldati israeliani durante scontri a Nabi Saleh in Cigiordania. Lo rende noto l’Ism, secondo cui comparirà in tribunale domani, spiegando che Fera e’ stato arrestato mentre con “un pacifico gruppo di dimostranti internazionali stava cercando di documentare l’attacco ad un ragazzino” palestinese da parte dell’esercito. Il Consolato italiano a Gerusalemme ha confermato. IL VIDEO (caricato su YouTube da ISM Palestine) Gli assassini Israeliani sono liberi di fare stragi di palestinesi Facebook Comments 1

    IL POPOLO PALESTINESE CONTINUA LA SUA LOTTA

    Un attivista italiano del Movimento internazionale di solidarietà, Vittorio Fera, 31 anni, è stato arrestato venerdì dai soldati israeliani durante scontri a Nabi Saleh in Cigiordania. Lo rende noto l’Ism, secondo cui comparirà in tribunale domani, spiegando che Fera e’ stato arrestato mentre con “un pacifico gruppo di dimostranti internazionali stava cercando di documentare l’attacco ad un ragazzino” palestinese da parte dell’esercito. Il Consolato italiano a Gerusalemme ha confermato. IL VIDEO (caricato su YouTube da ISM Palestine) Gli assassini Israeliani sono liberi di fare stragi di palestinesi Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione, Gli operai hanno perso il conto dei giorni di presidio. La rapsodia di sindacati, enti locali, istituzioni borghesi non ha fine; tutti d’accordo nel continuare a far ballare gli operai sul ciglio del baratro. Addossare responsabililtà agli operai di Termini Imerese senza muovere un dito per loro è lo strumento della peggior reazione. Il 14 settembre sovrastruttura borghese e sindacati inizieranno a scrivere nuove note sullo spartito. La tela di Penelope si ingrossa. Operai costruiamo il nostro Partito indipendente. Termini Imerese. De Vincenti annuncia al presidio dei delegati Fiom la convocazione del tavolo ministeriale il 14 settembre Questo […] 0

    Ancora un tavolo per fottere gli operai

    Redazione, Gli operai hanno perso il conto dei giorni di presidio. La rapsodia di sindacati, enti locali, istituzioni borghesi non ha fine; tutti d’accordo nel continuare a far ballare gli operai sul ciglio del baratro. Addossare responsabililtà agli operai di Termini Imerese senza muovere un dito per loro è lo strumento della peggior reazione. Il 14 settembre sovrastruttura borghese e sindacati inizieranno a scrivere nuove note sullo spartito. La tela di Penelope si ingrossa. Operai costruiamo il nostro Partito indipendente. Termini Imerese. De Vincenti annuncia al presidio dei delegati Fiom la convocazione del tavolo ministeriale il 14 settembre Questo […]

    Continue Reading

  • Redazione, Il secondo incontro sindacale di ieri tra il sindacato dei metalmeccanici ABC e rappresentanti di MERCEDES-BENZ, durato tre ore, si è concluso con un nulla di fatto; la stessa sorte era toccata per quello di venerdì. Inizia così il sesto giorno di sciopero a tempo indeterminato per i 7000 operai dell’impianto di São Bernardo do Campo, nello stato di Sao Paulo, che hanno avviato la protesta lunedì 24 agosto. Dopo avere visto gli effetti delle sue decisioni che hanno portato ad un’imponente manifestazione avvenuta mercoledì composta da 10.000 operai circa, al quarto giorno di sciopero MERCEDES-BENZ aveva convocato […] 0

    AGGIORNAMENTO SCIOPERO OPERAI MERCEDES-BENZ IN BRASILE

    Redazione, Il secondo incontro sindacale di ieri tra il sindacato dei metalmeccanici ABC e rappresentanti di MERCEDES-BENZ, durato tre ore, si è concluso con un nulla di fatto; la stessa sorte era toccata per quello di venerdì. Inizia così il sesto giorno di sciopero a tempo indeterminato per i 7000 operai dell’impianto di São Bernardo do Campo, nello stato di Sao Paulo, che hanno avviato la protesta lunedì 24 agosto. Dopo avere visto gli effetti delle sue decisioni che hanno portato ad un’imponente manifestazione avvenuta mercoledì composta da 10.000 operai circa, al quarto giorno di sciopero MERCEDES-BENZ aveva convocato […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, il ministero dei negrieri Poletti, è costretto a sparale grosse, teme che ormai non potrà più circolare senza scorta a furia di bastonare gli operai e nel contempo sparare minchiate. Aveva diffuso una tabella sul periodo gennaio-luglio contenente dati sballati, quando si visto scoperto ha gridato all’ “errore umano”. I nuovi contratti sono 327 mila e non 630 mila. Le cessazioni di contratti sono state 4 milioni e non 2,6 milioni. Allego l’articolo del Corriere. Saluti da un lettore Poletti è un delinquente imbroglione Il Jobs Act rischia di diventare un mosaico di problemi per il […] 0

    Il Ministro dei Negrieri le spara più grosse di lui

    Caro Operai Contro, il ministero dei negrieri Poletti, è costretto a sparale grosse, teme che ormai non potrà più circolare senza scorta a furia di bastonare gli operai e nel contempo sparare minchiate. Aveva diffuso una tabella sul periodo gennaio-luglio contenente dati sballati, quando si visto scoperto ha gridato all’ “errore umano”. I nuovi contratti sono 327 mila e non 630 mila. Le cessazioni di contratti sono state 4 milioni e non 2,6 milioni. Allego l’articolo del Corriere. Saluti da un lettore Poletti è un delinquente imbroglione Il Jobs Act rischia di diventare un mosaico di problemi per il […]

    Continue Reading

  •   Caro Operai Contro, 11 operai dell’Alcoa stanno ricevendo un avviso di garanzia per gli incidenti avvenuti a Roma tre anni fa. Altri sono in arrivo. Protestavano contro i licenziamenti ed il 10 settembre 2012 , fronteggiavano il muro di polizia che li volevano fermare, nelle strade adiacenti la sede del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE). Fu una delle innumerevoli trasferte romane degli operai della fabbrica di alluminio di Portovesme, per manifestare contro la decisione della multinazionale americana Alcoa, di fermare la produzione di alluminio nell’unico impianto italiano esistente. Svaporate le promesse di rimettere in moto la fabbrica, il […] 0

    Operai trattati come delinquenti

      Caro Operai Contro, 11 operai dell’Alcoa stanno ricevendo un avviso di garanzia per gli incidenti avvenuti a Roma tre anni fa. Altri sono in arrivo. Protestavano contro i licenziamenti ed il 10 settembre 2012 , fronteggiavano il muro di polizia che li volevano fermare, nelle strade adiacenti la sede del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE). Fu una delle innumerevoli trasferte romane degli operai della fabbrica di alluminio di Portovesme, per manifestare contro la decisione della multinazionale americana Alcoa, di fermare la produzione di alluminio nell’unico impianto italiano esistente. Svaporate le promesse di rimettere in moto la fabbrica, il […]

    Continue Reading

  • LAVORATORI BRIDGESTON COMITATO DEL NO!                                             IL RISULTATO DEL REFERENDUM NON SI TOCCA!   Il 5 agosto è nato il “Comitato del NO!” dei lavoratori Bridgestone con l’obiettivo di ribadire che dal risultato netto del referendum non si torna indietro!   Attraverso il “Comitato del NO!” i lavoratori Bridgestone reagiscono con fermezza al ricatto dell’azienda che chiede pesantissimi sacrifici in aggiunta a quelli già pretesi con l’accordo del settembre 2013.   Invitiamo tutti i lavoratori Bridgestone ad UNIRSI […] 0

    COMITATO DEL NO

    LAVORATORI BRIDGESTON COMITATO DEL NO!                                             IL RISULTATO DEL REFERENDUM NON SI TOCCA!   Il 5 agosto è nato il “Comitato del NO!” dei lavoratori Bridgestone con l’obiettivo di ribadire che dal risultato netto del referendum non si torna indietro!   Attraverso il “Comitato del NO!” i lavoratori Bridgestone reagiscono con fermezza al ricatto dell’azienda che chiede pesantissimi sacrifici in aggiunta a quelli già pretesi con l’accordo del settembre 2013.   Invitiamo tutti i lavoratori Bridgestone ad UNIRSI […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, i padroni continuano a fare stragi dei migranti. – 70 asfissiati in Austria – 51 asfissiati nel mediterraneo Dal Gennaio 2015 ad oggi più di 3000   i migranti assassinati Gli assassini sono i padroni e i loro politici Un operaio senegalese Facebook Comments 0

    LE STRAGI DEI PADRONI

    Redazione di Operai contro, i padroni continuano a fare stragi dei migranti. – 70 asfissiati in Austria – 51 asfissiati nel mediterraneo Dal Gennaio 2015 ad oggi più di 3000   i migranti assassinati Gli assassini sono i padroni e i loro politici Un operaio senegalese Facebook Comments

    Continue Reading

  •   Sempre nello stato federale di San Paolo, presso São José dos Campos, l’assemblea degli operai della GENERAL MOTORS (gruppo multinazionale acquisito dalla FCA-FIAT guidata dall’amministratore delegato Sergio Marchionne) ha approvato venerdì 21 agosto l’accordo negoziato con la mediazione del Tribunale Regionale del Lavoro. Esso consiste nella conversione dei 798 licenziamenti annunciati dal padrone nell’equivalente della cassa integrazione a zero ore per un periodo di 5 mesi, al termine del quale, in caso di conferma della riduzione del personale, ogni operaio percepirà 4 mensilità più una aggiuntiva e la liquidazione. Contemporaneamente GM avvierà la procedura per l’esodo su base […] 0

    Sciopero imponente alla GENERAL MOTORS

      Sempre nello stato federale di San Paolo, presso São José dos Campos, l’assemblea degli operai della GENERAL MOTORS (gruppo multinazionale acquisito dalla FCA-FIAT guidata dall’amministratore delegato Sergio Marchionne) ha approvato venerdì 21 agosto l’accordo negoziato con la mediazione del Tribunale Regionale del Lavoro. Esso consiste nella conversione dei 798 licenziamenti annunciati dal padrone nell’equivalente della cassa integrazione a zero ore per un periodo di 5 mesi, al termine del quale, in caso di conferma della riduzione del personale, ogni operaio percepirà 4 mensilità più una aggiuntiva e la liquidazione. Contemporaneamente GM avvierà la procedura per l’esodo su base […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, dalla rete lo sciopero a oltranza alla Mercedes. Circa 7000 operai dello stabilimento MERCEDES-BENZ di São Bernardo do Campo, presso San Paolo del Brasile, hanno proclamato a seguito di un’assemblea tenutasi il 24 agosto lo sciopero a tempo indeterminato contro il padronato, dopo che il 21 agosto gli operai hanno ricevuto telegrammi con i quali li si invitava a firmare la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro a far data dal 1 settembre. Secondo quando dichiarato da Sergio Nombre, portavoce del sindacato metalmeccanico ABC in MERCEDES, l’azienda non ha neppure specificato la quantità di esuberi previsti, […] 0

    Mercedes in Brasile: Sciopero a oltranza dei 7 mila operai

    Caro Operai Contro, dalla rete lo sciopero a oltranza alla Mercedes. Circa 7000 operai dello stabilimento MERCEDES-BENZ di São Bernardo do Campo, presso San Paolo del Brasile, hanno proclamato a seguito di un’assemblea tenutasi il 24 agosto lo sciopero a tempo indeterminato contro il padronato, dopo che il 21 agosto gli operai hanno ricevuto telegrammi con i quali li si invitava a firmare la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro a far data dal 1 settembre. Secondo quando dichiarato da Sergio Nombre, portavoce del sindacato metalmeccanico ABC in MERCEDES, l’azienda non ha neppure specificato la quantità di esuberi previsti, […]

    Continue Reading

  • MERCEDES-BENZCirca 7000 operai dello stabilimento MERCEDES-BENZ di São Bernardo do Campo, presso San Paolo del Brasile, hanno proclamato a seguito di un’assemblea tenutasi il 24 agosto lo sciopero a tempo indeterminato contro il padronato, dopo che il 21 agosto gli operai hanno ricevuto telegrammi con i quali li si invitava a firmare la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro a far data dal 1 settembre. Secondo quando dichiarato da Sergio Nombre, portavoce del sindacato metalmeccanico ABC in MERCEDES, l’azienda non ha neppure specificato la quantità di esuberi previsti, parlando di cifre intorno alle 2.000 unità (circa un quinto dell’attuale […] 0

    BRASILE: LA LOTTA DEGLI OPERAI MERCEDES E GENERAL MOTORS

    MERCEDES-BENZCirca 7000 operai dello stabilimento MERCEDES-BENZ di São Bernardo do Campo, presso San Paolo del Brasile, hanno proclamato a seguito di un’assemblea tenutasi il 24 agosto lo sciopero a tempo indeterminato contro il padronato, dopo che il 21 agosto gli operai hanno ricevuto telegrammi con i quali li si invitava a firmare la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro a far data dal 1 settembre. Secondo quando dichiarato da Sergio Nombre, portavoce del sindacato metalmeccanico ABC in MERCEDES, l’azienda non ha neppure specificato la quantità di esuberi previsti, parlando di cifre intorno alle 2.000 unità (circa un quinto dell’attuale […]

    Continue Reading