Archive for Agosto 15th, 2015

  • Redazione di Operai Contro,, il porto di Tianjin continuano le esplosioni e gli incendi Le autorità cinesi hanno ordinato l’evacuazione di una zona di 3km attorno al porto di Tianjin, dove il 12 agosto è esploso un magazzino di prodotti chimici provocando 85 morti e 720 feriti, oltre ad alcune decine di dispersi. Gran parte dei morti e feriti sono operai Polizia e militari hanno creato posti di blocco attorno alla zona «proibita», sorvolata da elicotteri. Non è stato ancora compilata una lista delle sostanze potenzialmente tossiche. Media statali parlano di cianuro di sodio, che si infiamma a contatto con […] 0

    CINA: 85 MORTI E 720 FERITI

    Redazione di Operai Contro,, il porto di Tianjin continuano le esplosioni e gli incendi Le autorità cinesi hanno ordinato l’evacuazione di una zona di 3km attorno al porto di Tianjin, dove il 12 agosto è esploso un magazzino di prodotti chimici provocando 85 morti e 720 feriti, oltre ad alcune decine di dispersi. Gran parte dei morti e feriti sono operai Polizia e militari hanno creato posti di blocco attorno alla zona «proibita», sorvolata da elicotteri. Non è stato ancora compilata una lista delle sostanze potenzialmente tossiche. Media statali parlano di cianuro di sodio, che si infiamma a contatto con […]

    Continue Reading

  • Tutti gli operai che vogliono seguire le lotte degli operai turchi si colleghino al link https://www.facebook.com/operai Riportiamo un post del MIB (sindacato metalmeccanici) Metal İşçileri Birliği – MİB 12 h · İNDESİT İŞÇİSİ: “Yıllık izin ücretlerinden 2’5 yevmiye kesilecek olan Indesitten başka bir fabrika kesinlikle yoktur.Ey tms acizliğin burada yine ortaya çıktı.biz dönemsel bakım iznine çıkarılıyoruz,kendimiz talep etmiyoruz bu izni.Sonunuz geldiği için bu adiliği yapıyorsunuz.Durmayalım arkadaşlar,e devlet şifrelerimizi almaya tam gaz devam.Bu çetelere ve mafya Sendikasına haddini bildirmenin zamanı geliyor.Silah tehtidi ve kolları façalı yaratıklarla bizleri kimse yıldıramaz.Herkes kılıcını kuşansın.” Visualizza traduzione Facebook Comments 0

    Gli operai metalmeccanici turki

    Tutti gli operai che vogliono seguire le lotte degli operai turchi si colleghino al link https://www.facebook.com/operai Riportiamo un post del MIB (sindacato metalmeccanici) Metal İşçileri Birliği – MİB 12 h · İNDESİT İŞÇİSİ: “Yıllık izin ücretlerinden 2’5 yevmiye kesilecek olan Indesitten başka bir fabrika kesinlikle yoktur.Ey tms acizliğin burada yine ortaya çıktı.biz dönemsel bakım iznine çıkarılıyoruz,kendimiz talep etmiyoruz bu izni.Sonunuz geldiği için bu adiliği yapıyorsunuz.Durmayalım arkadaşlar,e devlet şifrelerimizi almaya tam gaz devam.Bu çetelere ve mafya Sendikasına haddini bildirmenin zamanı geliyor.Silah tehtidi ve kolları façalı yaratıklarla bizleri kimse yıldıramaz.Herkes kılıcını kuşansın.” Visualizza traduzione Facebook Comments

    Continue Reading

  • Cara Redazione, Renzi ha fatto sapere di essere contrario ai dibattiti autoreferenziali, infatti come ben sappiamo le sue panzane quotidiane, sono dei monologhi autoreferenziali. Panzane al puro scopo propagandistico come quella che ricordo qui di seguito. Il 13 marzo 2014, nel salotto di Porta a Porta, Renzi aveva promesso che si sarebbe sobbarcato l’ascesa al santuario toscano se i debiti della pubblica amministrazione non fossero stati pagati nell’arco di sei mesi. Ora i sei mesi son passati tre volte, ossia è passato un anno e mezzo ma il problema è tutt’altro che risolto: non solo circa un terzo dell’arretrato […] 0

    La panzana di ferragosto di Renzi

    Cara Redazione, Renzi ha fatto sapere di essere contrario ai dibattiti autoreferenziali, infatti come ben sappiamo le sue panzane quotidiane, sono dei monologhi autoreferenziali. Panzane al puro scopo propagandistico come quella che ricordo qui di seguito. Il 13 marzo 2014, nel salotto di Porta a Porta, Renzi aveva promesso che si sarebbe sobbarcato l’ascesa al santuario toscano se i debiti della pubblica amministrazione non fossero stati pagati nell’arco di sei mesi. Ora i sei mesi son passati tre volte, ossia è passato un anno e mezzo ma il problema è tutt’altro che risolto: non solo circa un terzo dell’arretrato […]

    Continue Reading