Archive for Agosto 13th, 2015

  • Dal fatto quotidiano, “L’intervento è stato un po’ invasivo. Lo hanno preso al collo e un po’ soffocato”. E’ il 7 agosto. Siamo a Torino. A parlare è un operatore dell’ambulanza con a bordo Andrea Soldi, caricato a forza per un Tso e trasportato all’ospedale Maria Vittoria dove morirà poco dopo. L’operatore è in contatto con la centrale operativa del 118. Racconta l’intervento della pattuglia della polizia municipale arrivata in piazzale Umbria, dove poco prima il 45enne, 120 chili di peso, che soffre di schizofrenia aveva dato in escandescenza. L’operatore spiega che i tre agenti hanno usato le maniere pesanti per far […] 0

    ALBERTO E’ STATO STRANGOLATO

    Dal fatto quotidiano, “L’intervento è stato un po’ invasivo. Lo hanno preso al collo e un po’ soffocato”. E’ il 7 agosto. Siamo a Torino. A parlare è un operatore dell’ambulanza con a bordo Andrea Soldi, caricato a forza per un Tso e trasportato all’ospedale Maria Vittoria dove morirà poco dopo. L’operatore è in contatto con la centrale operativa del 118. Racconta l’intervento della pattuglia della polizia municipale arrivata in piazzale Umbria, dove poco prima il 45enne, 120 chili di peso, che soffre di schizofrenia aveva dato in escandescenza. L’operatore spiega che i tre agenti hanno usato le maniere pesanti per far […]

    Continue Reading

  • Redazione, Gli operai cominiciano a subire sulla propria pelle il “jobs act” e devono già preoccuparsi di cosa i padroni studieranno nuovamente per inasprire le leggi sullo sfruttamento. Neanche la riforma del lavoro targata PD-LEGACOOP può dare la scossa alla crisi sistemica ed alla caduta del saggio di profitto. La premiata ditta Renzi-Poletti è incalzata dalla struttura borghese a continuare la ricerca di un’efficace arma di distruzione della massa operaia. Persino i servi dell’ISTAT, i primi a smegafonare i risultati dei governi passando le veline da leggere e scrivere sui loro mezzi di informazione, si devono arrendere all’evidenza e […] 0

    AUMENTANO ANCORA I DISOCCUPATI, IL JOBS ACT È UN GIOCO GIÀ DIFETTOSO

    Redazione, Gli operai cominiciano a subire sulla propria pelle il “jobs act” e devono già preoccuparsi di cosa i padroni studieranno nuovamente per inasprire le leggi sullo sfruttamento. Neanche la riforma del lavoro targata PD-LEGACOOP può dare la scossa alla crisi sistemica ed alla caduta del saggio di profitto. La premiata ditta Renzi-Poletti è incalzata dalla struttura borghese a continuare la ricerca di un’efficace arma di distruzione della massa operaia. Persino i servi dell’ISTAT, i primi a smegafonare i risultati dei governi passando le veline da leggere e scrivere sui loro mezzi di informazione, si devono arrendere all’evidenza e […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, per creare nuovi carrozzoni di magna magna di denaro pubblico, Renzi vuole costruire 12 nuovi inceneritori, invece di misure che riducano i rifiuti o li impongano meno invasivi e/o biodegradabili. Questa sarebbe una delle sbandierate riforme di Renzi? Le Regioni interessate per ora si dicono contrarie, ma lo saranno davvero, o tentano solo di evitare gli strali degli elettori e dei contribuenti? Meglio non fidarsi e stare sul piede di guerra. Saluti contro il governo Renzi   Facebook Comments 0

    Renzi: la riforma del magna magna

    Caro Operai Contro, per creare nuovi carrozzoni di magna magna di denaro pubblico, Renzi vuole costruire 12 nuovi inceneritori, invece di misure che riducano i rifiuti o li impongano meno invasivi e/o biodegradabili. Questa sarebbe una delle sbandierate riforme di Renzi? Le Regioni interessate per ora si dicono contrarie, ma lo saranno davvero, o tentano solo di evitare gli strali degli elettori e dei contribuenti? Meglio non fidarsi e stare sul piede di guerra. Saluti contro il governo Renzi   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, un agricoltore di 61 anni B.M. è morto e carbonizzato, a seguito dell’esplosione del trattore su cui stava lavorando. Inutili i soccorsi di un collega a sua volta rimasto ustionato. L’operaio sarebbe andato in pensione tra due mesi Questo omicidio per il profitto è avvenuto nei campi di Picedo, periferia di Polpenazze al confine con Manerba (Bs). L’incidente è avvenuto ieri mattina intorno alle 11. Inutili i tentativi dei soccorsi, tra ambulanze, Vigili del Fuoco e Carabinieri di Manerba per i rilievi. B.M. abitava a Manerba in via Valtenesi. Anche lui non trova spazio nei tigi […] 0

    Scoppia il trattore, muore bruciato vivo

    Caro Operai Contro, un agricoltore di 61 anni B.M. è morto e carbonizzato, a seguito dell’esplosione del trattore su cui stava lavorando. Inutili i soccorsi di un collega a sua volta rimasto ustionato. L’operaio sarebbe andato in pensione tra due mesi Questo omicidio per il profitto è avvenuto nei campi di Picedo, periferia di Polpenazze al confine con Manerba (Bs). L’incidente è avvenuto ieri mattina intorno alle 11. Inutili i tentativi dei soccorsi, tra ambulanze, Vigili del Fuoco e Carabinieri di Manerba per i rilievi. B.M. abitava a Manerba in via Valtenesi. Anche lui non trova spazio nei tigi […]

    Continue Reading

  • DAL SOLE 24 ORE Il Ferragosto delle Borse è guastato dalla Cina. Per il secondo giorno consecutivo le piazze finanziarie accusano una flessione dopo la nuova svalutazione dello yuan decisa dalla Banca centrale cinese. Pechino non si è fermata al taglio del 2% del riferimento tra la valuta della Repubblica popolare e il dollaro, che ieri aveva scosso i mercati, e lo ha abbassato di un altro 1,6 per cento. I listini europei, dopo un avvio negativo, hanno accentuato le perdite (qui i principali listini): a Londra l’indice Ftse 100 ha chiuso in calo dell’1,40% a 6.571 punti, mentre […] 0

    LA RIPRESA AFFONDA

    DAL SOLE 24 ORE Il Ferragosto delle Borse è guastato dalla Cina. Per il secondo giorno consecutivo le piazze finanziarie accusano una flessione dopo la nuova svalutazione dello yuan decisa dalla Banca centrale cinese. Pechino non si è fermata al taglio del 2% del riferimento tra la valuta della Repubblica popolare e il dollaro, che ieri aveva scosso i mercati, e lo ha abbassato di un altro 1,6 per cento. I listini europei, dopo un avvio negativo, hanno accentuato le perdite (qui i principali listini): a Londra l’indice Ftse 100 ha chiuso in calo dell’1,40% a 6.571 punti, mentre […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro La direzione dello stabilimento Electrolux di Susegana ha annunciato formalmente l’attivazione della linea n.4 dell’impianto nel giorno di Ferragosto, dalle 6 alle 12 di sabato. Mesi addietro Electrolux era pronta licenziare La disponibilità al lavoro super-festivo sarebbe stata data al momento da poco più di 30 dipendenti sui 200 di quella linea di produzione. I padroni giocano sulla necessità di salario degli operai Un operaio Facebook Comments 0

    ELECTROLUX: OPERAI AL LAVORO ANCHE IL 15 AGOSTO

    Redazione di Operai Contro La direzione dello stabilimento Electrolux di Susegana ha annunciato formalmente l’attivazione della linea n.4 dell’impianto nel giorno di Ferragosto, dalle 6 alle 12 di sabato. Mesi addietro Electrolux era pronta licenziare La disponibilità al lavoro super-festivo sarebbe stata data al momento da poco più di 30 dipendenti sui 200 di quella linea di produzione. I padroni giocano sulla necessità di salario degli operai Un operaio Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni sono assassini sia in Italia che in Cina. Gli operai sono assassinati in tutto il mondo per i profitti dei padroni Vi invio un articolo Un lettore Terrore, devastazione e vittime in una città del nord est della Cina, dopo una serie di deflagrazioni che hanno prodotto danni ingentissimi. Nelle esplosioni e nell’incendio, sono morte almeno 42 persone. Lo ha riferito la stampa locale. E’ stato il direttore dell’ospedale della città a fornire le cifre aggiornate del bilancio delle vittime mentre il canale televisivo di Stato Cctv ha indicato in 17 i morti […] 0

    Cina, esplosioni devastano la zona industriale del porto di Tianjin: decine di operai morti, centinaia i feriti

    Redazione di Operai Contro, i padroni sono assassini sia in Italia che in Cina. Gli operai sono assassinati in tutto il mondo per i profitti dei padroni Vi invio un articolo Un lettore Terrore, devastazione e vittime in una città del nord est della Cina, dopo una serie di deflagrazioni che hanno prodotto danni ingentissimi. Nelle esplosioni e nell’incendio, sono morte almeno 42 persone. Lo ha riferito la stampa locale. E’ stato il direttore dell’ospedale della città a fornire le cifre aggiornate del bilancio delle vittime mentre il canale televisivo di Stato Cctv ha indicato in 17 i morti […]

    Continue Reading