Archive for Agosto 14th, 2015

  • Si potrebbe rispolverare il noto slogan di Silvio Berlusconi:“Fatto”. Oppure ricorrere alle parole di Lucio Dalla: “Sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno”. Per la Confindustria il governo Renzi è una festa: mai come oggi gli imprenditori vedono esauditi i loro desideri. Alcuni di vecchia data, come la depenalizzazione dell’abuso di diritto; altri legati a emergenze quotidiane, come il decreto “salva Ilva”, detto anche “scavalca procure”; altri da completare, come la futura privatizzazione della sanità. Definirli regali, però, non è giusto: tutto ciò che Confindustria ha ottenuto se lo è guadagnato sul campo, con un duro lavoro […] 0

    Dal fisco al lavoro alla giustizia, ecco le leggi di Renzi a misura di Confindustria

    Si potrebbe rispolverare il noto slogan di Silvio Berlusconi:“Fatto”. Oppure ricorrere alle parole di Lucio Dalla: “Sarà tre volte Natale e festa tutto il giorno”. Per la Confindustria il governo Renzi è una festa: mai come oggi gli imprenditori vedono esauditi i loro desideri. Alcuni di vecchia data, come la depenalizzazione dell’abuso di diritto; altri legati a emergenze quotidiane, come il decreto “salva Ilva”, detto anche “scavalca procure”; altri da completare, come la futura privatizzazione della sanità. Definirli regali, però, non è giusto: tutto ciò che Confindustria ha ottenuto se lo è guadagnato sul campo, con un duro lavoro […]

    Continue Reading

  • Redazione di operai Contro, la grande coalizione non riesce a fermare l’ISIS La grande coalizione è composta da 50 nazioni tra le più democratiche del mondo. Ci sono gli USA che continuano a bombardare i civili. Ci sono i Turchi che bombardano i curdi del PKK e la popolazione civile dell’ISIS Ci sono i padroni Russi grande alleato del tiranno Assad Ci sono gli Arabi che massacrano civili in Yemen Insomma ci sono il fior fiore dei criminali del mondo Eppure l’ISIS avanza Probabilmente non sono un gruppetto di terroristi. Un osservatore Facebook Comments 0

    L’ISIS AVANZA

    Redazione di operai Contro, la grande coalizione non riesce a fermare l’ISIS La grande coalizione è composta da 50 nazioni tra le più democratiche del mondo. Ci sono gli USA che continuano a bombardare i civili. Ci sono i Turchi che bombardano i curdi del PKK e la popolazione civile dell’ISIS Ci sono i padroni Russi grande alleato del tiranno Assad Ci sono gli Arabi che massacrano civili in Yemen Insomma ci sono il fior fiore dei criminali del mondo Eppure l’ISIS avanza Probabilmente non sono un gruppetto di terroristi. Un osservatore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i dati dell’ISTAT sono I dati di truffatori di professione. Servono a Renzi per raccontare le sue balle Il dato diffuso dall’Istat “Nel secondo trimestre del 2015 il prodotto interno lordo italiano è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente (che era cresciuto dello 0,3%) e dello 0,5% nel confronto con il secondo trimestre del 2014.” Cosa vuol dire è aumentato dello 0,2%? Perchè l’ISTAT non riporta l’andamento del PIL? Riporto in allegato il “DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE EUROPEA” del 18 marzo 2015 in cui si afferma: Dopo una prolungata contrazione la crescita dovrebbe tornare […] 0

    PIL: I DATI TAROCCATI DELL’ISTAT

    Redazione di Operai Contro, i dati dell’ISTAT sono I dati di truffatori di professione. Servono a Renzi per raccontare le sue balle Il dato diffuso dall’Istat “Nel secondo trimestre del 2015 il prodotto interno lordo italiano è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente (che era cresciuto dello 0,3%) e dello 0,5% nel confronto con il secondo trimestre del 2014.” Cosa vuol dire è aumentato dello 0,2%? Perchè l’ISTAT non riporta l’andamento del PIL? Riporto in allegato il “DOCUMENTO DI LAVORO DEI SERVIZI DELLA COMMISSIONE EUROPEA” del 18 marzo 2015 in cui si afferma: Dopo una prolungata contrazione la crescita dovrebbe tornare […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, il filo d’acciaio annunciato a giugno da Orban per respingere i migranti in arrivo dai Balcani è quasi pronto in tempi record. Duecento chilometri costruiti dall’esercito e dai disoccupati. I governi europei tacciono o fanno commenti di facciata: smascheriamoli in ogni paese per sostenere e dare forza all’accoglienza dei migranti in ogni paese. Vi allego l’articolo di Repubblica. Saluti operai.   MÓRAHALOM . Ci vogliono 45 secondi esatti, cronometro alla mano. Il pilone di acciaio lungo sei metri entra con la forza due metri sottoterra; il macchinario che lo spinge giù  –  è un prodotto di […] 0

    IMMIGRATI: Il muro in Ungheria nel silenzio assenso dei governi europei

    Caro Operai Contro, il filo d’acciaio annunciato a giugno da Orban per respingere i migranti in arrivo dai Balcani è quasi pronto in tempi record. Duecento chilometri costruiti dall’esercito e dai disoccupati. I governi europei tacciono o fanno commenti di facciata: smascheriamoli in ogni paese per sostenere e dare forza all’accoglienza dei migranti in ogni paese. Vi allego l’articolo di Repubblica. Saluti operai.   MÓRAHALOM . Ci vogliono 45 secondi esatti, cronometro alla mano. Il pilone di acciaio lungo sei metri entra con la forza due metri sottoterra; il macchinario che lo spinge giù  –  è un prodotto di […]

    Continue Reading

  •   Caro Operai Contro, i tagli alla sanità decisi dal governo Renzi, hanno effetti immediati al Pronto soccorso di Vaprio D’Adda (Mi), per il quale Regione Lombardia recependo i tagli del governo centrale, ha deciso di chiudere dal primo settembre il Pronto soccorso dalle 20 alle 8 del mattino. Attualmente funziona 24 ore su 24. Renzi i suoi ministri e leccapiedi le chiamano riforme. Ogni giorno Renzi ci bastona mentre spara cazzate. Scendiamo in piazza e facciamoci sentire. Saluti da uno studente.   Facebook Comments 0

    Le riforme di Renzi: chiudere il Pronto soccorso di notte

      Caro Operai Contro, i tagli alla sanità decisi dal governo Renzi, hanno effetti immediati al Pronto soccorso di Vaprio D’Adda (Mi), per il quale Regione Lombardia recependo i tagli del governo centrale, ha deciso di chiudere dal primo settembre il Pronto soccorso dalle 20 alle 8 del mattino. Attualmente funziona 24 ore su 24. Renzi i suoi ministri e leccapiedi le chiamano riforme. Ogni giorno Renzi ci bastona mentre spara cazzate. Scendiamo in piazza e facciamoci sentire. Saluti da uno studente.   Facebook Comments

    Continue Reading