COMITATO DEL NO

LAVORATORI BRIDGESTON COMITATO DEL NO!                                             IL RISULTATO DEL REFERENDUM NON SI TOCCA!   Il 5 agosto è nato il “Comitato del NO!” dei lavoratori Bridgestone con l’obiettivo di ribadire che dal risultato netto del referendum non si torna indietro!   Attraverso il “Comitato del NO!” i lavoratori Bridgestone reagiscono con fermezza al ricatto dell’azienda che chiede pesantissimi sacrifici in aggiunta a quelli già pretesi con l’accordo del settembre 2013.   Invitiamo tutti i lavoratori Bridgestone ad UNIRSI […]
Condividi:

LAVORATORI BRIDGESTON

COMITATO DEL NO!

 

 

                                        IL RISULTATO DEL REFERENDUM NON SI TOCCA!

 

Il 5 agosto è nato il “Comitato del NO!” dei lavoratori Bridgestone con l’obiettivo di ribadire che

dal risultato netto del referendum non si torna indietro!

 

Attraverso il “Comitato del NO!” i lavoratori Bridgestone reagiscono con fermezza al ricatto

dell’azienda che chiede pesantissimi sacrifici in aggiunta a quelli già pretesi con l’accordo del

settembre 2013.

 

Invitiamo tutti i lavoratori Bridgestone ad UNIRSI AL COMITATO perché solo uniti possiamo

evitare di diventare strumento nelle mani dell’azienda e potenziali esuberi.

 

Ricordiamo a tutti i lavoratori Bridgestone che il fatto di non essere un esubero oggi non significa

non diventarlo nei prossimi tre anni e, soprattutto, che il documento consegnatoci, che autorizza

l’azienda a ridurre i nostri salari frutto del duro lavoro e del senso di responsabilità che ci ha sempre

contraddistinto, NON DEVE ESSERE FIRMATO!

 

CHI NON FIRMA NON SARÀ LICENZIATO!

 

Senza la firma di quel documento non possono toccare i nostri diritti, chi firma autorizza l’azienda a

cominciare un progressivo ricatto che ci porterebbe ad una lunga agonia!

 

Il Comitato chiede pertanto:

 

– IL RICONOSCIMENTO E IL RISPETTO DA PARTE DELL’AZIENDA DEL NETTO

RISULTATO DEL REFERENDUM

 

– L’IMMEDIATO RITIRO DEL DOCUMENTO CONSEGNATO AI DIPENDENTI

 

– L’IMMEDIATO ADEGUAMENTO DA PARTE DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI

A QUELLE CHE SONO LE POSIZIONI DEL COMITATO DEI LAVORATORI

 

Qualora le richieste non saranno prese in considerazione, il Comitato, a tutela dei diritti di tutti i

lavoratori Bridgestone, si vedrà costretto a proporre una lotta più dura e radicale per ribadire con

fermezza che la maggioranza dei lavoratori ha detto NO ai ricatti e non ha alcuna intenzione di

tornare sui propri passi!

 

Invitiamo ancora una volta tutti i lavoratori Bridgestone a NON FIRMARE IL DOCUMENTO, a non cedere ai ricatti e soprattutto NON FARSI INTIMIDIRE per dare forza a chi deve rappresentarci, affinché faccia solo e soltanto i nostri interessi!

 

SOLO UNITI POTREMO CONTARE QUALCOSA!

 

                                                                               LAVORATORI BRIDGESTONE

                                                                          COMITATO DEL NO!

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.