Archive for Dicembre 13th, 2014

  • dal blog di Grillo “Mafiacapitale ha aggiunto un posto a tavola e il ministro del Lavoro Poletti ha gradito l’occasione per una cena conviviale. Ora dovrebbe trarne le conclusioni, riflettendo davvero sul suo ruolo di governo che a noi sembra incompatibile con certe frequentazioni, oltre che con i suoi trascorsi professionali. Per questo oggi abbiamo presentato un’interpellanza in aula sui rapporti tra il titolare del dicastero del Lavoro e il boss delle coop rosse di Roma Salvatore Buzzi. Alla famosa cena del 2010 organizzata proprio da Buzzi c’erano il pregiudicato Luciano Casamonica, Gianni Alemanno e buona parte del milieu […] 0

    POLETTI DIMETTITI

    dal blog di Grillo “Mafiacapitale ha aggiunto un posto a tavola e il ministro del Lavoro Poletti ha gradito l’occasione per una cena conviviale. Ora dovrebbe trarne le conclusioni, riflettendo davvero sul suo ruolo di governo che a noi sembra incompatibile con certe frequentazioni, oltre che con i suoi trascorsi professionali. Per questo oggi abbiamo presentato un’interpellanza in aula sui rapporti tra il titolare del dicastero del Lavoro e il boss delle coop rosse di Roma Salvatore Buzzi. Alla famosa cena del 2010 organizzata proprio da Buzzi c’erano il pregiudicato Luciano Casamonica, Gianni Alemanno e buona parte del milieu […]

    Continue Reading

  • Egregio Direttore, é ancora in fase di definizione, ma le associazioni Adusbef e Consumatori, parlano di “stangata” con l’aumento delle tariffe postali. Le stime della Cisl arrivano a 20 mila esuberi sui 143 mila dipendenti delle Poste. Verrà reintrodotta  la posta ordinaria, al costo praticamente doppio dell’attuale prioritaria, mentre la tariffa di questa, subirà un aumento stratosferico. La posta sarà consegnata solo alcuni giorni della settimana. Renzi è giulivo per la nuova riforma in arrivo. Saluti da Portici Facebook Comments 0

    La stangata arriva in Posta

    Egregio Direttore, é ancora in fase di definizione, ma le associazioni Adusbef e Consumatori, parlano di “stangata” con l’aumento delle tariffe postali. Le stime della Cisl arrivano a 20 mila esuberi sui 143 mila dipendenti delle Poste. Verrà reintrodotta  la posta ordinaria, al costo praticamente doppio dell’attuale prioritaria, mentre la tariffa di questa, subirà un aumento stratosferico. La posta sarà consegnata solo alcuni giorni della settimana. Renzi è giulivo per la nuova riforma in arrivo. Saluti da Portici Facebook Comments

    Continue Reading

  • PER IL DIBATTITO Redazione di Operai Contro, sono un sostenitore del software libero. Spesso, noi amici del software libero, sosteniamo che la superiorità del software libero e nella condivisione. Io sostengo che gli operai al potere che impongono la loro dittatura sono i maggiori sostenitori della condivisione: dai dei mezzi di produzione, alla cultura. Solo sotterrando i padroni gli operai possono imporre la loro dittatura Basta con le orchestre dei grandi teatri che vivono per il sollazzo della borghesia Vi mando un articolo che condivido Un amico del software libero Si sa, vivere d’arte in Italia non è mai […] 2

    Orchestra operaia

    PER IL DIBATTITO Redazione di Operai Contro, sono un sostenitore del software libero. Spesso, noi amici del software libero, sosteniamo che la superiorità del software libero e nella condivisione. Io sostengo che gli operai al potere che impongono la loro dittatura sono i maggiori sostenitori della condivisione: dai dei mezzi di produzione, alla cultura. Solo sotterrando i padroni gli operai possono imporre la loro dittatura Basta con le orchestre dei grandi teatri che vivono per il sollazzo della borghesia Vi mando un articolo che condivido Un amico del software libero Si sa, vivere d’arte in Italia non è mai […]

    Continue Reading

  • DAL FATTO QUOTIDIANO Il Partito democratico avrebbe voluto realizzare la suaAssemblea Nazionale in una location particolare in questo momento: il Salone delle fontane, gestito da Sergio Paolantoni, un imprenditore che definisce Massimo Carminati, mentre è intercettato, “un amico” e poi “una persona per bene”. Ma saputo dell’inchiesta, il Nazareno ha deciso di cercare un’altra sede. Francesco Rutelli nominò Paolantoni rappresentante per i Beni culturali, nel comitato tecnico dell’Enit, l’Agenzia nazionale per il Turismo, nel 2007. Massimo Carminati invece ha usato l’auto intestata alla sua società, la stessa del Salone preferito dal Pd, che lì ha organizzato anche la celebre […] 0

    CRONACA MAFIA E POLITICA

    DAL FATTO QUOTIDIANO Il Partito democratico avrebbe voluto realizzare la suaAssemblea Nazionale in una location particolare in questo momento: il Salone delle fontane, gestito da Sergio Paolantoni, un imprenditore che definisce Massimo Carminati, mentre è intercettato, “un amico” e poi “una persona per bene”. Ma saputo dell’inchiesta, il Nazareno ha deciso di cercare un’altra sede. Francesco Rutelli nominò Paolantoni rappresentante per i Beni culturali, nel comitato tecnico dell’Enit, l’Agenzia nazionale per il Turismo, nel 2007. Massimo Carminati invece ha usato l’auto intestata alla sua società, la stessa del Salone preferito dal Pd, che lì ha organizzato anche la celebre […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, le lavanderie  funzionano senza gestore, perciò vanno abolite. Si potrebbe dire la stessa cosa dei semafori, dei passaggi a livello, dei bancomat, ecc. ecc., ma a soffiare sul vento razzista della Lega Nord, a Covo non c’è solo il sindaco ma pure l’opposizione, che si astiene sulla delibera per “sterilizzare” il paese dalla presenza degli extracomunitari. Allego l’articolo de ” La Stampa”. Saluti da Palazzago. << In centro, vietati friggitorie, kebabberie, pita gyros, sex shop, centri di telefonia internazionale e di trasferimento di denaro, negozi di «compro-oro», sale bingo, agenzie di scommesse, distributori automatici, lavanderie self […] 0

    Razzismo bipartisan a Covo

    Caro Operai Contro, le lavanderie  funzionano senza gestore, perciò vanno abolite. Si potrebbe dire la stessa cosa dei semafori, dei passaggi a livello, dei bancomat, ecc. ecc., ma a soffiare sul vento razzista della Lega Nord, a Covo non c’è solo il sindaco ma pure l’opposizione, che si astiene sulla delibera per “sterilizzare” il paese dalla presenza degli extracomunitari. Allego l’articolo de ” La Stampa”. Saluti da Palazzago. << In centro, vietati friggitorie, kebabberie, pita gyros, sex shop, centri di telefonia internazionale e di trasferimento di denaro, negozi di «compro-oro», sale bingo, agenzie di scommesse, distributori automatici, lavanderie self […]

    Continue Reading

  • ANSA Nel percorso che porta alla chiusura delle indagini sulla vicenda Mose con l’unico eccellente a processo, l’ex sindaco Giorgio Orsoni, il Pd veneziano è nella bufera per il finanziamento illecito dei partiti che avrebbe ricevuto dal Consorzio Venezia Nuova retto allora da Giovanni Mazzaurati. Nel registro degli indagati, infatti, sono finiti i due parlamentari veneziani Michele Mognato e Davide Zoggia mentre oggi è stato sentito l’ex assessore ai lavori pubblici della giunta Orsoni ma all’epoca dei fatti (2010) segretario veneziano del partito, Alessandro Maggioni Indagando sul concessionario unico per le realizzazioni delle opere di salvaguardia di Venezia, il […] 0

    Mose: indagati due deputati Pd

    ANSA Nel percorso che porta alla chiusura delle indagini sulla vicenda Mose con l’unico eccellente a processo, l’ex sindaco Giorgio Orsoni, il Pd veneziano è nella bufera per il finanziamento illecito dei partiti che avrebbe ricevuto dal Consorzio Venezia Nuova retto allora da Giovanni Mazzaurati. Nel registro degli indagati, infatti, sono finiti i due parlamentari veneziani Michele Mognato e Davide Zoggia mentre oggi è stato sentito l’ex assessore ai lavori pubblici della giunta Orsoni ma all’epoca dei fatti (2010) segretario veneziano del partito, Alessandro Maggioni Indagando sul concessionario unico per le realizzazioni delle opere di salvaguardia di Venezia, il […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il sindaco di Roma (eletto dal Pd), Ignazio Marino, in qualità di legale pro tempore di Roma Capitale ha firmato oggi l’atto con cui formalizza alla Procura della Repubblica di Roma la “costituzione dell’amministrazione quale parte offesa, nel procedimento che verrà instaurato a carico di Massimo Carminati e altri“. L’atto precisa che la posizione di Roma Capitale è operata anche “in vista della futura costituzione di parte civile dell’amministrazione nel processo penale”, per ottenere il risarcimento dei “danni morali e materiali conseguenti ai reati per cui si procede, che vedono il Comune quale parte offesa e […] 0

    MAFIA CAPITALE: Marino: “Roma si costituirà parte offesa nel processo”?

    Redazione di Operai Contro, il sindaco di Roma (eletto dal Pd), Ignazio Marino, in qualità di legale pro tempore di Roma Capitale ha firmato oggi l’atto con cui formalizza alla Procura della Repubblica di Roma la “costituzione dell’amministrazione quale parte offesa, nel procedimento che verrà instaurato a carico di Massimo Carminati e altri“. L’atto precisa che la posizione di Roma Capitale è operata anche “in vista della futura costituzione di parte civile dell’amministrazione nel processo penale”, per ottenere il risarcimento dei “danni morali e materiali conseguenti ai reati per cui si procede, che vedono il Comune quale parte offesa e […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, le dichiarazioni di Renzi sono ridicole e mostrano la presunzione di onnipotenza del capo del Pd. Renzi afferma: “Sulla corruzione, avevamo un impegno da mantenere”, un impegno che consiste nel “cambiare le regole del gioco”. E a chi già pensa che sia un compromesso al ribasso, risponde: “Se questo è un compromesso, sono pronto a fare compromessi tutta la vita”. Contro la corruzione “possiamo andare a testa alta”. Renzi aveva un impegno? Non ce lo aveva detto. Come mai se ne ricorda solo oggi? Renzi parla di ” cambiare le regole del gioco”, ma di […] 0

    SENZA TREGUA ?

    Redazione di Operai Contro, le dichiarazioni di Renzi sono ridicole e mostrano la presunzione di onnipotenza del capo del Pd. Renzi afferma: “Sulla corruzione, avevamo un impegno da mantenere”, un impegno che consiste nel “cambiare le regole del gioco”. E a chi già pensa che sia un compromesso al ribasso, risponde: “Se questo è un compromesso, sono pronto a fare compromessi tutta la vita”. Contro la corruzione “possiamo andare a testa alta”. Renzi aveva un impegno? Non ce lo aveva detto. Come mai se ne ricorda solo oggi? Renzi parla di ” cambiare le regole del gioco”, ma di […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro vengo al dunque per quanto riguarda l’aspetto dei giovani cosiddetti violenti che si staccano dai cortei dei confederali per intraprendere percorsi alternativi; ma negli anni scorsi cosa si è fatto per questi ragazzi e ragazze in maniera tale da garantirgli un futuro? Contratti a progetto precarietà disoccupazione e così via ma non si parli di violenza in questo caso ma di una spettanza che tocca per un futuro migliore tutto legato alla signora “speranza” e la politica darà risposte è attenta alle problematiche una grande favola dei parolieri di mestiere che trovano spazio in molti salotti televisivi , credo che questo è […] 0

    Un punto di riflessione sulla violenza che non si dice

    Caro Operai Contro vengo al dunque per quanto riguarda l’aspetto dei giovani cosiddetti violenti che si staccano dai cortei dei confederali per intraprendere percorsi alternativi; ma negli anni scorsi cosa si è fatto per questi ragazzi e ragazze in maniera tale da garantirgli un futuro? Contratti a progetto precarietà disoccupazione e così via ma non si parli di violenza in questo caso ma di una spettanza che tocca per un futuro migliore tutto legato alla signora “speranza” e la politica darà risposte è attenta alle problematiche una grande favola dei parolieri di mestiere che trovano spazio in molti salotti televisivi , credo che questo è […]

    Continue Reading