Archive for Dicembre 11th, 2014

  • di Emanuele Salvati, operaio TK AST La vertenza TK AST si è conclusa. Lo scorso 3 dicembre al MISE, con la firma dell’ipotesi di accordo si è messa la parola fine ad una delle battaglie sindacali più lunghe e crude che il paese avesse ricordato in questi ultimi anni; uno stato di agitazione iniziato il 17 luglio scorso, 44 giorni di sciopero ad oltranza con blocco delle portinerie, due occupazioni dell’autostrada Milano-Napoli, l’occupazione della sede ternana di Confindustria, l’aula del consiglio comunale occupata per quasi un mese, la Prefettura presidiata e gli scontri con la polizia a Roma. Una vertenza […] 0

    i servi sciocchi

    di Emanuele Salvati, operaio TK AST La vertenza TK AST si è conclusa. Lo scorso 3 dicembre al MISE, con la firma dell’ipotesi di accordo si è messa la parola fine ad una delle battaglie sindacali più lunghe e crude che il paese avesse ricordato in questi ultimi anni; uno stato di agitazione iniziato il 17 luglio scorso, 44 giorni di sciopero ad oltranza con blocco delle portinerie, due occupazioni dell’autostrada Milano-Napoli, l’occupazione della sede ternana di Confindustria, l’aula del consiglio comunale occupata per quasi un mese, la Prefettura presidiata e gli scontri con la polizia a Roma. Una vertenza […]

    Continue Reading

  • Francesco aveva in tasca una sentenza totalmente diversa dello stesso tribunale, in primo grado il suo licenziamento era stato dichiarato illegittimo. La FIAT ha fatto ricorso ed oggi ha vinto. Ancora non si conoscono le motivazioni di questa giravolta ma una cosa è chiara: l’obbiettivo del padrone di togliersi dalle scatole l’operaio ribelle, l’organizzatore dell’opposizione operaia alle condizioni di lavoro e di schiavitù produttiva in FIAT è stato raggiunto. Il giudice con la sua sentenza ha dato giustificazione legale a quelle che agli occhi di tanti compagni di lavoro e di tanti operai risultavano e risultano essere azioni di […] 2

    MARTEDI’ 9 DICEMBRE 2014 IL GIUDICE DEL TRIBUNALE DI MODENA HA DECISO: IL LICENZIAMENTO DI FRANCESCO FICIARA’ E’ LEGITTIMO

    Francesco aveva in tasca una sentenza totalmente diversa dello stesso tribunale, in primo grado il suo licenziamento era stato dichiarato illegittimo. La FIAT ha fatto ricorso ed oggi ha vinto. Ancora non si conoscono le motivazioni di questa giravolta ma una cosa è chiara: l’obbiettivo del padrone di togliersi dalle scatole l’operaio ribelle, l’organizzatore dell’opposizione operaia alle condizioni di lavoro e di schiavitù produttiva in FIAT è stato raggiunto. Il giudice con la sua sentenza ha dato giustificazione legale a quelle che agli occhi di tanti compagni di lavoro e di tanti operai risultavano e risultano essere azioni di […]

    Continue Reading

  • Ilva, intervista shock di un operaio da lavocedimanduria.it Pubblicato da Redazione mercoledì, 10 dicembre, 2014 TARANTO – Abbiamo qui con noi un operaio dell’Ilva che lavora da diversi anni alle officine OCM CAP che sono le officine dove lavorava Nicola Darcante. Ti diamo un nome simbolico, Mario. Parliamo di questa officina, cosa c’è sotto queste officine? In pratica sotto questa officina all’epoca c’era una serie di cunicoli e sotto c’erano trasformatori all’apirolio e vasche di raccoglimento, non so di olio… Più o meno quanti anni fa hanno costruito questa officina? Diciamo dal 1997 al 2000. E prima dell’officina cosa c’era? Erano […] 0

    Ilva, intervista shock di un operaio

    Ilva, intervista shock di un operaio da lavocedimanduria.it Pubblicato da Redazione mercoledì, 10 dicembre, 2014 TARANTO – Abbiamo qui con noi un operaio dell’Ilva che lavora da diversi anni alle officine OCM CAP che sono le officine dove lavorava Nicola Darcante. Ti diamo un nome simbolico, Mario. Parliamo di questa officina, cosa c’è sotto queste officine? In pratica sotto questa officina all’epoca c’era una serie di cunicoli e sotto c’erano trasformatori all’apirolio e vasche di raccoglimento, non so di olio… Più o meno quanti anni fa hanno costruito questa officina? Diciamo dal 1997 al 2000. E prima dell’officina cosa c’era? Erano […]

    Continue Reading

  • Redazione, alcuni imbecilli truffatori, pensano che basti parlare di crescita perchè la crescita ci sia La realtà è ben diversa Lo rileva l’Istat che sottolinea come rispetto a ottobre 2013 il calo della produzione sia del 3% Non ce ne frega niente della produzione dei padroni, ma calo della produzione vuol dire operai licenziati Noi operai non siamo interessati all’aumento della produzione Noi operai vogliamo eliminare il lavoro salariato Noi operai dobbiamo seppellire per sempre i padroni Un operaio di Torino Facebook Comments 0

    Industria, ancora giù la produzione, è scesa del 3% rispetto a ottobre 2013

    Redazione, alcuni imbecilli truffatori, pensano che basti parlare di crescita perchè la crescita ci sia La realtà è ben diversa Lo rileva l’Istat che sottolinea come rispetto a ottobre 2013 il calo della produzione sia del 3% Non ce ne frega niente della produzione dei padroni, ma calo della produzione vuol dire operai licenziati Noi operai non siamo interessati all’aumento della produzione Noi operai vogliamo eliminare il lavoro salariato Noi operai dobbiamo seppellire per sempre i padroni Un operaio di Torino Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Direttore, l’editoriale di Polito sul Corriere, si associa a Napolitano nel dire che “l’antipolitica alberga tra noi almeno dal 1992”. Ma che cazzo è questa antipolitica? Se non la pensi come loro sei antipolitico? Se sei contro di loro, non sei contro la loro politica, ma sei delegittimato a pensare e a fare una tua politica? Ma chi cazzo l’ha detto? Vogliono derubricare a delinquenza, la politica fuori dal loro controllo! Vogliono salvare il sistema della delinquenza al governo, facendo credere che i delinquenti sono quelli che si oppongono a questo sistema. A presto l’editto ufficiale con le […] 0

    Le veline alla corte di Re Giorgio

    Caro Direttore, l’editoriale di Polito sul Corriere, si associa a Napolitano nel dire che “l’antipolitica alberga tra noi almeno dal 1992”. Ma che cazzo è questa antipolitica? Se non la pensi come loro sei antipolitico? Se sei contro di loro, non sei contro la loro politica, ma sei delegittimato a pensare e a fare una tua politica? Ma chi cazzo l’ha detto? Vogliono derubricare a delinquenza, la politica fuori dal loro controllo! Vogliono salvare il sistema della delinquenza al governo, facendo credere che i delinquenti sono quelli che si oppongono a questo sistema. A presto l’editto ufficiale con le […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni italiani sono degli assassini e sfruttatori degli operai internazionali Nel 2013 a Dacca in una fabbrica tessile, furono uccisi 1134 operai. Gli assassini internazionali non pagano per gli operai uccisi in Italia, non pagano per gli operai uccisi nel mondo Operai italiani, gli operai di Dacca erano nostri fratelli. Un operaio tessile italiano dal fatto quotidiano Benetton chiamata a risarcire le vittime del Rana Plaza. A un anno e mezzo dal crollo della fabbrica tessile in Bangladesh, dove morirono 1.134 persone, il marchio di moda non ha ancora effettuato alcun versamento nel fondo […] 0

    BENETTON: IL PADRONE ITALIANO ASSASSINO INTERNAZIONALE

    Redazione di Operai Contro, i padroni italiani sono degli assassini e sfruttatori degli operai internazionali Nel 2013 a Dacca in una fabbrica tessile, furono uccisi 1134 operai. Gli assassini internazionali non pagano per gli operai uccisi in Italia, non pagano per gli operai uccisi nel mondo Operai italiani, gli operai di Dacca erano nostri fratelli. Un operaio tessile italiano dal fatto quotidiano Benetton chiamata a risarcire le vittime del Rana Plaza. A un anno e mezzo dal crollo della fabbrica tessile in Bangladesh, dove morirono 1.134 persone, il marchio di moda non ha ancora effettuato alcun versamento nel fondo […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, dopo aver letto la dichiarazione di Napolitano “patologia eversiva” che hai riportato, mi domando, con chi ce l’ha Napolitano? Con Grillo perché il movimento 5 stelle non risulta finora coinvolto in storie di mafia? Con Renzi perché nel Pd ci sono parlamentari che votando con Sel, M5S e Lega, hanno mandando in minoranza per 2 volte il governo? Con Berlusconi perché dall’opposizione ha prima costruito con Renzi l’architrave del governo, ed ora sembra pronto ad affondarlo? Con Alfano che pur stando nel governo con il Ncd, lavora per riunificarsi con Berlusconi, con l’ambizione di un grande […] 0

    Napolitano faccia i nomi

    Caro Operai Contro, dopo aver letto la dichiarazione di Napolitano “patologia eversiva” che hai riportato, mi domando, con chi ce l’ha Napolitano? Con Grillo perché il movimento 5 stelle non risulta finora coinvolto in storie di mafia? Con Renzi perché nel Pd ci sono parlamentari che votando con Sel, M5S e Lega, hanno mandando in minoranza per 2 volte il governo? Con Berlusconi perché dall’opposizione ha prima costruito con Renzi l’architrave del governo, ed ora sembra pronto ad affondarlo? Con Alfano che pur stando nel governo con il Ncd, lavora per riunificarsi con Berlusconi, con l’ambizione di un grande […]

    Continue Reading

  • Titan dopo l’accordo quadro genocida che “salva” la fabbrica con due-terzi degli operai in esubero (rimarranno forse 56 addetti, reparto Freni e Impiegati) tutti gli altri 120 circa IN mobilità o incentivo all’esodo o cassa per 1 anno rinnovabile nel dicembre 2015, forse…ARRIVIAMO finalmente ALL’ATTUALITA’ :    sciopero Venerdi’?    Alla Titan si lavora su 2 turni di sabato al reparto freni di recupero produzione (straordinario), gli operai che rallentarono la produzione nelle settimane precedenti nell’altro reparto dischi agricoli e presse, stanno ricevendo lettere disciplinari dal buon Padrone Titan, sindacati non pervenuti…     Operai Titan (bo) 10-12-2014 Facebook […] 3

    OPERAI TITAN

    Titan dopo l’accordo quadro genocida che “salva” la fabbrica con due-terzi degli operai in esubero (rimarranno forse 56 addetti, reparto Freni e Impiegati) tutti gli altri 120 circa IN mobilità o incentivo all’esodo o cassa per 1 anno rinnovabile nel dicembre 2015, forse…ARRIVIAMO finalmente ALL’ATTUALITA’ :    sciopero Venerdi’?    Alla Titan si lavora su 2 turni di sabato al reparto freni di recupero produzione (straordinario), gli operai che rallentarono la produzione nelle settimane precedenti nell’altro reparto dischi agricoli e presse, stanno ricevendo lettere disciplinari dal buon Padrone Titan, sindacati non pervenuti…     Operai Titan (bo) 10-12-2014 Facebook […]

    Continue Reading