Archive for Dicembre 29th, 2014

  • Rafah, il confine chiuso con l’Egitto sta affamando la popolazione di Gaza Rafah è la città di confine tra la Striscia di Gaza e l’Egitto. Venne divisa da un muro nel 1978 dal presidente Sadat. Metà della popolazione divenne egiziana, l’altra metà palestinese. Le famiglie sono però le stesse e il legame tra le due parti della città ha reso possibile la costruzione dei tunnel che dal 2007 alimentano il mercato nero gazawi. Hamas controllava buona parte dei passaggi sotterranei e imponeva una tassazione su tutti i beni che entravano nella Striscia. Dopo la vittoria del movimento islamista alle […] 0

    Israele e Egitto vogliono sterminare per fame i Palestinesi di Gaza

    Rafah, il confine chiuso con l’Egitto sta affamando la popolazione di Gaza Rafah è la città di confine tra la Striscia di Gaza e l’Egitto. Venne divisa da un muro nel 1978 dal presidente Sadat. Metà della popolazione divenne egiziana, l’altra metà palestinese. Le famiglie sono però le stesse e il legame tra le due parti della città ha reso possibile la costruzione dei tunnel che dal 2007 alimentano il mercato nero gazawi. Hamas controllava buona parte dei passaggi sotterranei e imponeva una tassazione su tutti i beni che entravano nella Striscia. Dopo la vittoria del movimento islamista alle […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Fallisce al terzo ed ultimo turno l’elezione del presidente greco, e il premier Antonis Samaras propone elezioni politiche anticipate per il 25 gennaio. I padroni greci speravano che tutto filasse liscio In grecia non c’è il Pd, Matteo Renzi e giorgio Napolitano Borse Europa in ordine sparso, Milano -2%, Atene -9,3% Borse europee in ordine sparso dopo il flop del terzo turno per l’elezione del Capo dello Stato greco, con rischio di voto politico anticipato. Il calo interessa soprattutto le piazze periferiche, da Atene (-9,3%) a Milano (-2,32%) e Madrid (-1,3%). Più cauta Lisbona (-1,09%) […] 0

    LA GRECIA SEMPRE PIU’ VICINA ALLA GUERRA CIVILE

    Redazione di Operai Contro, Fallisce al terzo ed ultimo turno l’elezione del presidente greco, e il premier Antonis Samaras propone elezioni politiche anticipate per il 25 gennaio. I padroni greci speravano che tutto filasse liscio In grecia non c’è il Pd, Matteo Renzi e giorgio Napolitano Borse Europa in ordine sparso, Milano -2%, Atene -9,3% Borse europee in ordine sparso dopo il flop del terzo turno per l’elezione del Capo dello Stato greco, con rischio di voto politico anticipato. Il calo interessa soprattutto le piazze periferiche, da Atene (-9,3%) a Milano (-2,32%) e Madrid (-1,3%). Più cauta Lisbona (-1,09%) […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, “C’è senso di preoccupazione, stanchezza, sfiducia” nel Paese: “non è solo un fatto economico, ma culturale, civile, sociale. Ma io sono sicuro ancor più di febbraio che non solo l’Italia ce la può fare ma che ce la farà senza ombra di dubbio”. Così parlo Matteo Renzi Renzi non si arriva a capire il perché. I licenziamenti aumentano La miseria cresce L’art 18 è stato eliminato Lo stato continua a dare milioni ai padroni Ma che cazzo vogliono gli italiani?     Facebook Comments 0

    ‘C’è sfiducia ma l’Italia ce la farà’ parola di Renzi

    Redazione di Operai contro, “C’è senso di preoccupazione, stanchezza, sfiducia” nel Paese: “non è solo un fatto economico, ma culturale, civile, sociale. Ma io sono sicuro ancor più di febbraio che non solo l’Italia ce la può fare ma che ce la farà senza ombra di dubbio”. Così parlo Matteo Renzi Renzi non si arriva a capire il perché. I licenziamenti aumentano La miseria cresce L’art 18 è stato eliminato Lo stato continua a dare milioni ai padroni Ma che cazzo vogliono gli italiani?     Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, dieci giorni fa la nave non aveva superato i controllo Nel rogo più di 140 persone ancora a bordo Tra i naufraghi: “Sirene e panico, sembrava il Titanic”. Allego un articolo de “La Stampa”. Saluti da un lettore. La sirena dell’allarme antincendio che li ha buttati tutti giù dal letto ha suonato alle 4,30 del mattino, quando il porto di Ancona – dove il traghetto Norman Atlantic era atteso per le 17 di ieri – era ancora lontano. Nel cuore della notte e in mare aperto tra la Grecia e l’Albania, quel traghetto «sembrava il Titanic», […] 0

    Della serie: quando le mafie sono legali

    Caro Operai Contro, dieci giorni fa la nave non aveva superato i controllo Nel rogo più di 140 persone ancora a bordo Tra i naufraghi: “Sirene e panico, sembrava il Titanic”. Allego un articolo de “La Stampa”. Saluti da un lettore. La sirena dell’allarme antincendio che li ha buttati tutti giù dal letto ha suonato alle 4,30 del mattino, quando il porto di Ancona – dove il traghetto Norman Atlantic era atteso per le 17 di ieri – era ancora lontano. Nel cuore della notte e in mare aperto tra la Grecia e l’Albania, quel traghetto «sembrava il Titanic», […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, lo Sport come segno di pace e fratellanza tra i popoli, ricorda sempre di più le epoche passate dove per il divertimento dei padroni e dei regnanti si sacrificavano vite umane, (per costruire gli stadi, allora Arene), in “giochi” impari dove a finire uccisi erano gli schiavi, o in “giochi” dove gli schiavi duellanti dovevano uccidere l’avversario, ovvero l’altro schiavo.  Penso che nella sostanza non sia cambiato niente, se non in peggio. Vi mando un articolo del Fatto Quotidiano. Saluti da un estimatore di Operai Contro.   Mondiali Qatar, Guardian: “Ogni due giorni un operaio muore […] 0

    Più di un operaio muore ogni giorno sui cantieri.

    Caro Operai Contro, lo Sport come segno di pace e fratellanza tra i popoli, ricorda sempre di più le epoche passate dove per il divertimento dei padroni e dei regnanti si sacrificavano vite umane, (per costruire gli stadi, allora Arene), in “giochi” impari dove a finire uccisi erano gli schiavi, o in “giochi” dove gli schiavi duellanti dovevano uccidere l’avversario, ovvero l’altro schiavo.  Penso che nella sostanza non sia cambiato niente, se non in peggio. Vi mando un articolo del Fatto Quotidiano. Saluti da un estimatore di Operai Contro.   Mondiali Qatar, Guardian: “Ogni due giorni un operaio muore […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Se gli operai scioperano , niente cassa integrazione per i 200 operai della Sangalli Vetro Manfredonia più i 200 dell’indotto, produttore di primo piano nel settore vetro in Italia. Dopo lo spegnimento del forno fusorio dello stabilimento, l’azienda aveva chiesto il ricorso all’ammortizzatore sociale straordinario. Ma poi, nell’incontro tra le parti del 22 dicembre, le cose sono andate diversamente. “La società ha vincolato la firma dell’accordo all’interruzione dello sciopero e non abbiamo accettato”, spiega Vittorio de Padova della RsuFilctem Cgil. I lavoratori sono in sciopero perché temono che la società, in difficoltà economiche e attraversata […] 0

    Sangalli Vetro Manfredonia, 400 operai rischiano il licenziamento

    Redazione di Operai Contro, Se gli operai scioperano , niente cassa integrazione per i 200 operai della Sangalli Vetro Manfredonia più i 200 dell’indotto, produttore di primo piano nel settore vetro in Italia. Dopo lo spegnimento del forno fusorio dello stabilimento, l’azienda aveva chiesto il ricorso all’ammortizzatore sociale straordinario. Ma poi, nell’incontro tra le parti del 22 dicembre, le cose sono andate diversamente. “La società ha vincolato la firma dell’accordo all’interruzione dello sciopero e non abbiamo accettato”, spiega Vittorio de Padova della RsuFilctem Cgil. I lavoratori sono in sciopero perché temono che la società, in difficoltà economiche e attraversata […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Al momento sono circa 200 i moduli di “non opposizione al licenziamento” compilati e inviati negli uffici della Compagnia a Olbia. Gli esuberi sono 1634, restano altri 1434 licenziamenti I sindacalisti nazionali di UIL, CISL, USB, FILT-CGIL  firmano senza tener conto dei lavoratori. “Le limitazioni imposte a questi tavoli hanno come unico effetto quello di allontanare dal tavolo le Rsa che rappresentano i lavoratori. C’è il rischio che la delegazione presente al tavolo non tenga conto del mandato espresso dalle Rsa” spiega Gianluca Budani, Rsa Filt Cgil. “Per Meridiana Fly siamo dodici Rsa – continua […] 0

    MERIDIANA: ESODI VOLONTARI

    Redazione di Operai Contro, Al momento sono circa 200 i moduli di “non opposizione al licenziamento” compilati e inviati negli uffici della Compagnia a Olbia. Gli esuberi sono 1634, restano altri 1434 licenziamenti I sindacalisti nazionali di UIL, CISL, USB, FILT-CGIL  firmano senza tener conto dei lavoratori. “Le limitazioni imposte a questi tavoli hanno come unico effetto quello di allontanare dal tavolo le Rsa che rappresentano i lavoratori. C’è il rischio che la delegazione presente al tavolo non tenga conto del mandato espresso dalle Rsa” spiega Gianluca Budani, Rsa Filt Cgil. “Per Meridiana Fly siamo dodici Rsa – continua […]

    Continue Reading