Archive for Ottobre 18th, 2012

  • Sabotatori della lotta. Caro Operai Contro sono un parente di un operaio che come molti in questo periodo, stanno vivendo il rischio licenziamento. Dopo due mesi senza salario hanno incrociato le braccia e da una settimana occupano la fabbrica. Si tratta degli operai della Wtc/Imco di Cornate D’Adda, che si sono organizzati giorno e notte alternandosi nei turni a presidiare la fabbrica 24 ore al giorno dentro i reparti. La cosa triste che mi hanno detto, e’ che il funzionario sindacale ha gia’ sabotato la lotta sul nascere, ipotecando la messa in mobilita’, in pratica il licenziamento e la […] 0

    SABOTATORI DELLA LOTTA

    Sabotatori della lotta. Caro Operai Contro sono un parente di un operaio che come molti in questo periodo, stanno vivendo il rischio licenziamento. Dopo due mesi senza salario hanno incrociato le braccia e da una settimana occupano la fabbrica. Si tratta degli operai della Wtc/Imco di Cornate D’Adda, che si sono organizzati giorno e notte alternandosi nei turni a presidiare la fabbrica 24 ore al giorno dentro i reparti. La cosa triste che mi hanno detto, e’ che il funzionario sindacale ha gia’ sabotato la lotta sul nascere, ipotecando la messa in mobilita’, in pratica il licenziamento e la […]

    Continue Reading

  • Il duce Mario Monti ha affermato la crisi e’ finita. Il gruppo di telecomunicazioni Alcatel-Lucent ha annunciato che sopprimera’ 5.490 posti nel mondo, 3.300 in Europa, di cui 1.430 in Francia. Lo scorso luglio, il gruppo aveva annunciato ai suoi 7.800 dipendenti, 9.000 dei quali in Francia, la soppressione di 5.000 posti nel mondo per ritrovare la fiducia dei mercati. Il taglio di effettivi si inserisce in un programma di riduzione dei costi da 1,25 miliardi di euro. Facebook Comments 0

    Alcatel-Lucent:taglio 5490 posti

    Il duce Mario Monti ha affermato la crisi e’ finita. Il gruppo di telecomunicazioni Alcatel-Lucent ha annunciato che sopprimera’ 5.490 posti nel mondo, 3.300 in Europa, di cui 1.430 in Francia. Lo scorso luglio, il gruppo aveva annunciato ai suoi 7.800 dipendenti, 9.000 dei quali in Francia, la soppressione di 5.000 posti nel mondo per ritrovare la fiducia dei mercati. Il taglio di effettivi si inserisce in un programma di riduzione dei costi da 1,25 miliardi di euro. Facebook Comments

    Continue Reading

  • Sono circa 50 i braccianti africani che dormivano in una tenda dietro al foro boario di Saluzzo. La struttura era stata messa a disposizione da un privato, dopo che il Comune non era riuscito a trovare una soluzione per il gruppo di migranti. [k]Ed e’ stato proprio il Sindaco[k] spiega Lele Oriardo, del Comitato Antirazzista saluzzese [k]che si e’ preso la responsabilita’ di fare sgomberare la tenda, senza che vi fosse altro posto dove stare per chi vi dormiva dentro[k]. I braccianti, in larga maggioranza con contratto che scade entro due settimane, raccolgnoo kiwi nelle campagne dei comuni limitrofi. […] 0

    SALUZZO PEGGIO DI ROSARNO

    Sono circa 50 i braccianti africani che dormivano in una tenda dietro al foro boario di Saluzzo. La struttura era stata messa a disposizione da un privato, dopo che il Comune non era riuscito a trovare una soluzione per il gruppo di migranti. [k]Ed e’ stato proprio il Sindaco[k] spiega Lele Oriardo, del Comitato Antirazzista saluzzese [k]che si e’ preso la responsabilita’ di fare sgomberare la tenda, senza che vi fosse altro posto dove stare per chi vi dormiva dentro[k]. I braccianti, in larga maggioranza con contratto che scade entro due settimane, raccolgnoo kiwi nelle campagne dei comuni limitrofi. […]

    Continue Reading

  • Siamo venuti a conoscenza in questi giorni che tra tutti i lavoratori precari solamente ad alcuni e’ stato prolungato, anche se per poco tempo, il contratto di lavoro. Alle nostre richieste di chiarimento, l[k]azienda ci ha risposto che questa operazione e’ stata fatta con il consenso anche della RSU di FIM, UILM, UGL e di una delegata FIOM. Precisiamo che quest[k]ultima firma esprime soltanto una posizione personale e non rappresenta la posizione della RSU FIOM. Non siamo indifferenti al fatto che la mancanza di lavoro pesi in modo maggiore su chi alle spalle non ha nessun altro sostegno familiare, […] 0

    CLIENTELISMO SINDACALE

    Siamo venuti a conoscenza in questi giorni che tra tutti i lavoratori precari solamente ad alcuni e’ stato prolungato, anche se per poco tempo, il contratto di lavoro. Alle nostre richieste di chiarimento, l[k]azienda ci ha risposto che questa operazione e’ stata fatta con il consenso anche della RSU di FIM, UILM, UGL e di una delegata FIOM. Precisiamo che quest[k]ultima firma esprime soltanto una posizione personale e non rappresenta la posizione della RSU FIOM. Non siamo indifferenti al fatto che la mancanza di lavoro pesi in modo maggiore su chi alle spalle non ha nessun altro sostegno familiare, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, ho letto il comunicato su Merateonline dei nuovi iscritti alla FIM di Lecco. I nuovi iscritti alla FIM si iscrivono ad un sindacato di venduti. La Fim-Cisl, e’ il sindacato a cui il suo segretario generale Raffaele Bonanni ha dato un piu’ marcato imprimatum di sindacato piu’ corrotto e piu’ venduto. Bonanni e la Fim-Cisl, artefici di aver diviso il fronte sindacale con gli accordi separati con la Fiat, con l’accordo separato del Contratto Nazionale dei metalmeccanici e altri. [k]Dieci cento mille Pomigliano[k], scandiva Bonanni in un comizio a Roma dopo l’accordo separato con Marchionne. […] 0

    LA SCELTA SOFFERTA MA PONDERATA DI PASSARE ALLA FIM?

    Redazione di Operai Contro, ho letto il comunicato su Merateonline dei nuovi iscritti alla FIM di Lecco. I nuovi iscritti alla FIM si iscrivono ad un sindacato di venduti. La Fim-Cisl, e’ il sindacato a cui il suo segretario generale Raffaele Bonanni ha dato un piu’ marcato imprimatum di sindacato piu’ corrotto e piu’ venduto. Bonanni e la Fim-Cisl, artefici di aver diviso il fronte sindacale con gli accordi separati con la Fiat, con l’accordo separato del Contratto Nazionale dei metalmeccanici e altri. [k]Dieci cento mille Pomigliano[k], scandiva Bonanni in un comizio a Roma dopo l’accordo separato con Marchionne. […]

    Continue Reading

  • Redazione di OperaiContro, un accorato appello a chi ha mandato il volantino dei confederali per MERIDIONAL SERVICE SRL a FIUMICINO affinche’ prendano contatti attraverso il nostro telematico con eguali schiavizzati in appalto in giro per l’Italia. DI INFORMAZIONI CE N’E’ DA SCAMBIARE A PACCHI. Per cortesia AGLI OPERAI MERIDIONAL SERVICE FIUMICINO, contattare la redazione di OperaiContro citando questo messaggio. Arrivera’ a chi di dovere. Saluti Operai da Mafiopoli, “Impastato Giuseppe” Facebook Comments 0

    OPERAI MERIDIONAL FIUMICINO

    Redazione di OperaiContro, un accorato appello a chi ha mandato il volantino dei confederali per MERIDIONAL SERVICE SRL a FIUMICINO affinche’ prendano contatti attraverso il nostro telematico con eguali schiavizzati in appalto in giro per l’Italia. DI INFORMAZIONI CE N’E’ DA SCAMBIARE A PACCHI. Per cortesia AGLI OPERAI MERIDIONAL SERVICE FIUMICINO, contattare la redazione di OperaiContro citando questo messaggio. Arrivera’ a chi di dovere. Saluti Operai da Mafiopoli, “Impastato Giuseppe” Facebook Comments

    Continue Reading

  • L’uscita dalla crisi di Monti Egregio Direttore Sono 3,3 milioni i poveri che mangiano alle mense dei poveri, negli ultimi 3 anni sono aumentati del 7%. Lo rende noto la Coldiretti. La Fao annuncia che l’Italia e’ passata da paese [k]a basso rischio[k] a paese [k]a rischio medio[k], in compagnia di vaste zone della Russia e della Cina, il Kazakistan, la ex Jugoslavia, il Sudafrica. Peggio dell’Italia sono messe le zone [k]a rischio elevato[k], come Etiopia, Somalia, Afghanistan. Poche settimane fa Monti diceva di vedere la luce in fondo al tunnel. Monti prepara l’uscita dalla crisi verso guerre e […] 0

    L’USCITA DALLA CRISI DI MONTI

    L’uscita dalla crisi di Monti Egregio Direttore Sono 3,3 milioni i poveri che mangiano alle mense dei poveri, negli ultimi 3 anni sono aumentati del 7%. Lo rende noto la Coldiretti. La Fao annuncia che l’Italia e’ passata da paese [k]a basso rischio[k] a paese [k]a rischio medio[k], in compagnia di vaste zone della Russia e della Cina, il Kazakistan, la ex Jugoslavia, il Sudafrica. Peggio dell’Italia sono messe le zone [k]a rischio elevato[k], come Etiopia, Somalia, Afghanistan. Poche settimane fa Monti diceva di vedere la luce in fondo al tunnel. Monti prepara l’uscita dalla crisi verso guerre e […]

    Continue Reading

  • Fiat chiama, accorrono i sindacalisti venduti Caro Operai Contro Il padrone chiama e i sindacalisti venduti accorrono. Bonanni e Angeletti, firmatari per Cisl e Uil degli accordi separati alla Fiat, si sono incontrati da soli con Marchionne, questi in via confidenziale ha loro anticipato che il nuovo piano industriale della Fiat non prevede chiusure di stabilimento. I due sindacalisti oltre che venduti devono essere anche un po’ suonati, perche’ alla fine dell’incontro si sono dichiarati molto soddisfatti. Le fabbriche Fiat in Italia ( a parte qualche eccezione) sono pressoche’ ferme e gli operai in cassa integrazione, ma Bonanni e […] 0

    Fiat chiama, accorrono i sindacalisti venduti

    Fiat chiama, accorrono i sindacalisti venduti Caro Operai Contro Il padrone chiama e i sindacalisti venduti accorrono. Bonanni e Angeletti, firmatari per Cisl e Uil degli accordi separati alla Fiat, si sono incontrati da soli con Marchionne, questi in via confidenziale ha loro anticipato che il nuovo piano industriale della Fiat non prevede chiusure di stabilimento. I due sindacalisti oltre che venduti devono essere anche un po’ suonati, perche’ alla fine dell’incontro si sono dichiarati molto soddisfatti. Le fabbriche Fiat in Italia ( a parte qualche eccezione) sono pressoche’ ferme e gli operai in cassa integrazione, ma Bonanni e […]

    Continue Reading