Archive for Ottobre 29th, 2012

  • Alle ore 6,00 polizia e carabinieri attaccano il picchetto e feriscono i lavoratori. Uno e’ in ospedale ferito alla testa. Alle ore 8,00 il picchetto resiste ancora e ai poliziotti non resta che schierarsi per intimidire: ci fanno un baffo non ci fanno paura! Loro sono costretti a deviare i camion in un’altra porta, non riusciamo a coprire anche quella, piu’ tardi andremo all’ispettorato del lavoro per denunciare il fatto che chiamano per telefono al lavoro e hanno fatto entrare dei furgoni con lavoratori non dell’ikea Facebook Comments 0

    IKEA, LA POLIZIA ATTACCA GLI OPERAI

    Alle ore 6,00 polizia e carabinieri attaccano il picchetto e feriscono i lavoratori. Uno e’ in ospedale ferito alla testa. Alle ore 8,00 il picchetto resiste ancora e ai poliziotti non resta che schierarsi per intimidire: ci fanno un baffo non ci fanno paura! Loro sono costretti a deviare i camion in un’altra porta, non riusciamo a coprire anche quella, piu’ tardi andremo all’ispettorato del lavoro per denunciare il fatto che chiamano per telefono al lavoro e hanno fatto entrare dei furgoni con lavoratori non dell’ikea Facebook Comments

    Continue Reading

  • I risultati degli esami sulla catena alimentare: il 30% del latte caprino e’ contaminato GUIDO RUOTOLO ROMA Dall[k]interpretazione statistica dei dati si evidenzia che ci si attende che il 30% del latte di pecora sia contaminato in misura superiore al limite di legge[k]. Il rapporto e’ da alcuni giorni sulla scrivania del ministro della Salute, Renato Balduzzi. La Direzione generale per l[k]Igiene e la sicurezza degli alimenti e della nutrizione ha dato il via a un Piano di sorveglianza sulla contaminazione da diossine nell[k]area di Taranto: tra il 26 settembre e il 6 ottobre sono stati realizzati prelievi a […] 0

    TARANTO L’ALLARME DIOSSINA

    I risultati degli esami sulla catena alimentare: il 30% del latte caprino e’ contaminato GUIDO RUOTOLO ROMA Dall[k]interpretazione statistica dei dati si evidenzia che ci si attende che il 30% del latte di pecora sia contaminato in misura superiore al limite di legge[k]. Il rapporto e’ da alcuni giorni sulla scrivania del ministro della Salute, Renato Balduzzi. La Direzione generale per l[k]Igiene e la sicurezza degli alimenti e della nutrizione ha dato il via a un Piano di sorveglianza sulla contaminazione da diossine nell[k]area di Taranto: tra il 26 settembre e il 6 ottobre sono stati realizzati prelievi a […]

    Continue Reading

  • Assassinato su una panchina dal suo datore di lavoro. Il tentativo di chiarimento non e’ bastato a salvare la vita di un giovane sudanese di circa 30 anni, raggiunto da un colpo di pistola al torace mentre discuteva con il suo assassino nel Parco degli Acquedotti a Roma, alla Tuscolana che, per uccidere, ha portato con se anche suo figlio minorenne. La vittima, che in passato aveva lavorato in un bar, si era presentata nel pomeriggio ad un appuntamento al parco, e aveva portato con se’ il certificato dell[k]ultima sanatoria per la regolarizzazione degli immigrati. Questa e’ la realta’ […] 0

    LA SANATORIA DEI PADRONI

    Assassinato su una panchina dal suo datore di lavoro. Il tentativo di chiarimento non e’ bastato a salvare la vita di un giovane sudanese di circa 30 anni, raggiunto da un colpo di pistola al torace mentre discuteva con il suo assassino nel Parco degli Acquedotti a Roma, alla Tuscolana che, per uccidere, ha portato con se anche suo figlio minorenne. La vittima, che in passato aveva lavorato in un bar, si era presentata nel pomeriggio ad un appuntamento al parco, e aveva portato con se’ il certificato dell[k]ultima sanatoria per la regolarizzazione degli immigrati. Questa e’ la realta’ […]

    Continue Reading

  • Gli astenuti sono i vincitori delle elezioni in Sicilia con il 53%. Alla chiusura dei seggi, alle 22, per le elezioni regionali ha votato il 47degli aventi diritto, pari a 2.203.885 elettori. L[k]astensione, insomma, oltre a essere di gran lunga il primo partito dell[k]isola, ha superato le aspettative della vigilia. Oltre 20 liste della borghesia piene di mafiosi, ladri e corrotti. La popolazione ha risposto Facebook Comments 0

    ELEZIONI IN SICILIA, ASTENUTI AL 53%

    Gli astenuti sono i vincitori delle elezioni in Sicilia con il 53%. Alla chiusura dei seggi, alle 22, per le elezioni regionali ha votato il 47degli aventi diritto, pari a 2.203.885 elettori. L[k]astensione, insomma, oltre a essere di gran lunga il primo partito dell[k]isola, ha superato le aspettative della vigilia. Oltre 20 liste della borghesia piene di mafiosi, ladri e corrotti. La popolazione ha risposto Facebook Comments

    Continue Reading