SABOTATORI DELLA LOTTA

Condividi:

Sabotatori della lotta.

Caro Operai Contro

sono un parente di un operaio che come molti in questo periodo, stanno vivendo il rischio licenziamento.
Dopo due mesi senza salario hanno incrociato le braccia e da una settimana occupano la fabbrica.
Si tratta degli operai della Wtc/Imco di Cornate D’Adda, che si sono organizzati giorno e notte alternandosi nei turni a presidiare la fabbrica 24 ore al giorno dentro i reparti.
La cosa triste che mi hanno detto, e’ che il funzionario sindacale ha gia’ sabotato la lotta sul nascere, ipotecando la messa in mobilita’, in pratica il licenziamento e la chiusura della fabbrica, dopo un breve periodo di Cassa Integrazione.
La lotta e’ appena iniziata e questi funzionari la mortificano sul nascere per poi stroncarla facendola fallire.
Ma non e’ il caso che questi sindacalisti debbano rendere conto del loro operato, e non cavarsela bellamente ogni volta che aggirano e fregano operai inesperti?
Pongo questa domanda, se qualcuno vorra’ rispondermi.
Saluti da una lettrice furibonda.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.