LA MAGISTRATURA AL SERVIZIO DELLA FIAT

Condividi:

Redazione di Operai Contro,

il tribunale di Torino ha respinto 21 ricorsi della Fiom, con i quali il sindacato chiedeva di poter nominare propri rappresentanti sindacali in 15 societa’ di Fiat e Fiat Industrial, confermando che le Rsa possono essere nominate solo dalle sigle che hanno firmato l’accordo con l’azienda. Di conseguenza viene riconosciuta la correttezza della Fiat e la chiarezza della norma: [k]la legittimazione e l’attribuzione dei diritti sindacali si applica unicamente ai firmatari degli accordi aziendali.

In pratica o firmi gli accordi che vuole Marchionne o non puoi rappresentare gli operai.

La magistratura ancora una volta dimostra di essere al servizio dei padroni.

Noi operai o riusciamo ad avere la forza di imporre i nostri rappresentanti o facciamo meglio a non avere fiducia nella magistratura.

Un operaio FIAT di Torino

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.