REGGIO EMILIA, Sciopero Art 18: bloccata la citta’

Condividi:

dalla gazzetta di reggio

Articolo 18: la carica dei 10mila blocca la citta’
Invasa la tangenziale, tensioni al casello dell’A1: alcuni manifestanti pronti a sfondare. Le testimonianze e le foto della protesta. Intanto a Roma Monti trova l’accordo: c’e’ il reintegro Segui la diretta twitter e partecipa usando come hashtag #articolo18

REGGIO

Oltre 10mila persone hanno preso parte al corteo sindacale organizzato dalla Fiom-Cgil, a cui si sono uniti anche i rappresentanti della Uilm, che oggi, a partire dalle 14.30, ha sfilato lungo le strade a nord della citta’. Tetrapak, Interpump, Valvoil, Lombardini, Landini, gli ex operai della Terex (le vecchie Reggiane), tutte i lavoratori delle grandi imprese del territorio erano presenti.

LA MANIFESTAZIONE. La manifestazione e’ partita dal piazzale davanti al centro commerciale l’Ariosto. Dopo il discorso del presidente provinciale della Fiom Vasco Bondi, il corteo si e’ diretto verso la chiesa di Mancasale, passando poi di fronte all’Ente Fiera prima di occupare il casello dell’A1 per circa un’ora e mezza. Al momento di passare sul ponte di Calatrava si e’ sfiorato lo scontro, quando una parte del corteo ha voluto occupare entrambe le corsie dela strada. Anche davanti al casello una parte del corteo ha provato a sfondare il blocco organizzato dalle forze dell’ordine, senza pero’ superarlo.

In seguito, il corteo, che la pioggia intensa aveva contribuito ad assottigliare, si e’ diretto verso la tangenziale per Parma, bloccando per alcune decine di minuti il traffico e invadendo anche la corsia in direzione di Modena

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.