INDIA, SCIOPERO CONTRO L’AUMENTO DELLA BENZINA

Condividi:

Un sciopero indetto dai partiti di opposizione in India protesta contro un forte aumento del prezzo del petrolio.

I manifestanti hanno bloccato il traffico sul Ponte iconico Howrah di Calcutta e sono stati bloccati i treni nello stato di Uttar Pradesh.

Alcuni autobus sono stati danneggiati nello Stato meridionale del Karnataka e auto-riscio’ andati per le strade di Delhi.

Blocchi stradali e picchetti davanti agli uffici governativi sono avvenuti in varie citta’.

La scorsa settimana, le compagnie petrolifere statali hanno aumentato i prezzi di benzina di oltre l’11% o 7,54 rupie (13 centesimi di dollaro) al litro.

Il maggior singolo aumento in dieci anni del prezzo del petrolio rischia di alimentare l’inflazione.

Le compagnie petrolifere hanno detto che sono stati costretti ad aumentare i prezzi perche’ la rupia aveva fatto cadere le importazioni piu’ costose.

L’India con la Cina e il Brasile e’ presentata come un paese emergente.

La realta’ e’ che anche in India la crisi avanza

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.