OPERAI DI MILANO CONTRO IL GOVERNO E I PADRONI

Condividi:

Alcune migliaia di operai e lavoratori hanno partecipato alle diverse iniziative programmate per lo sciopero generale indetto dalla Cgil per protestare contro la legge dei licenziamenti del governo Monti.

Un corteo ha attraversato le vie del centro, ci sono stati presidi davanti alla prefettura, ad Assolombarda e Confcommercio.

Molte le sigle hanno partecipato alla mobilitazione, tra cui un’ampia delegazione della Fiom , [k]lavoratori della conoscenza[k], della funzione pubblica, precari e studenti. [k]Monti caccia fuori i soldi degli scatti[k], [k]Contro ogni forma di precariato[k], recitavano alcuni strisconi.

Contro la sede di Assolombarda si e’ verificato un fitto lancio di uova. Sul posto c’era un presidio di lavoratori metalmeccanici.

e’ accaduto pochi minuti prima delle 10 quando da una parte degli operai presenti e’ partito il lancio, ripetuto, di uova, che hanno imbrattato parte del fronte del palazzo in cui ha sede l’associazione degli imprenditori.

Sono stati lanciati anche dei grossi bulloni, oltre che qualche petardo.

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.