Archive for Gennaio, 2012

  • Facebook Comments 0

    MONTI E’ PEGGIORE DI MUSSOLINI

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    ANCORA ARRESTI NEGLI USA

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    IL PARADISO DI ICHINO

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • ansa di Roberto Caracciolo L’Unione europea e’ vicinissima a chiudere l’accordo sul nuovo patto di bilancio (il cosiddetto ‘Fiscal compact’) e ad aprire una nuova fase di politica economica di rigore e sviluppo, mentre il presidente francese Nicolas Sarkozy annuncia enfaticamente che il peggio e’ passato, la situazione si sta “stabilizzando” e l’Europa “non e’ piu’ sull’orlo del baratro”, anche grazie alle misure “forti e giuste” prese in Italia da Mario Monti. Insomma, dopo una crisi profondissima, si comincia a vedere la luce. Sara’ comunque il summit di oggi a Bruxelles ad indicare se i suoi leader sono davvero […] 0

    FISCAL COMPACT

    ansa di Roberto Caracciolo L’Unione europea e’ vicinissima a chiudere l’accordo sul nuovo patto di bilancio (il cosiddetto ‘Fiscal compact’) e ad aprire una nuova fase di politica economica di rigore e sviluppo, mentre il presidente francese Nicolas Sarkozy annuncia enfaticamente che il peggio e’ passato, la situazione si sta “stabilizzando” e l’Europa “non e’ piu’ sull’orlo del baratro”, anche grazie alle misure “forti e giuste” prese in Italia da Mario Monti. Insomma, dopo una crisi profondissima, si comincia a vedere la luce. Sara’ comunque il summit di oggi a Bruxelles ad indicare se i suoi leader sono davvero […]

    Continue Reading

  • Presidio operaio alla Fiber di Arcene (Bg) Alla Redazione di Operai Contro Una delegazione di operai della INNSE di Milano, si e’ recata ieri presso il presidio organizzato dagli operai della Fiber di Arcene (Bg). Gli operai della Fiber sono in presidio permanente dall’inizio di gennaio, giorno e notte, davanti ai cancelli della fabbrica, per impedire la delocalizzazione della produzione di dispositivi elettromeccanici (temporizzatori), con la conseguente chiusura della fabbrica. Il padrone (Bianchi) approfittando delle festivita’ natalizie, aveva dichiarato la volonta’ di aprire la cassa integrazione straordinaria, e successivamente la messa in mobilita’ per 44 dei 51 dipendenti, nonostante […] 0

    Presidio operaio alla Fiber di Arcene (Bg)

    Presidio operaio alla Fiber di Arcene (Bg) Alla Redazione di Operai Contro Una delegazione di operai della INNSE di Milano, si e’ recata ieri presso il presidio organizzato dagli operai della Fiber di Arcene (Bg). Gli operai della Fiber sono in presidio permanente dall’inizio di gennaio, giorno e notte, davanti ai cancelli della fabbrica, per impedire la delocalizzazione della produzione di dispositivi elettromeccanici (temporizzatori), con la conseguente chiusura della fabbrica. Il padrone (Bianchi) approfittando delle festivita’ natalizie, aveva dichiarato la volonta’ di aprire la cassa integrazione straordinaria, e successivamente la messa in mobilita’ per 44 dei 51 dipendenti, nonostante […]

    Continue Reading

  • SCONTRI A OAKLAND Per molti anni negli stati uniti non si sono regitrati cosi tanti scontri come negli ultimi dodici mesi. Ancora una volta il muovimento Occupy ha creato grattacapi alla polizia. Infatti ieri i manifestanti, sempre piu’ agguerriti e organizzati hanno provato ad impossessarsi di una grande struttura dismessa e successivamente hanno tentato di di entrare nel municipio e occupare una sede della YMCA (Associazione Cristiana dei Giovani Uomini). Proprio all’interno di questa struttura si sono verificati 100 arresti intorno alle 8 di sabato, altri 20 erano stati fermati nel primo pomeriggio per aver aggredito la polizia con […] 0

    SCONTRI A OAKLAND

    SCONTRI A OAKLAND Per molti anni negli stati uniti non si sono regitrati cosi tanti scontri come negli ultimi dodici mesi. Ancora una volta il muovimento Occupy ha creato grattacapi alla polizia. Infatti ieri i manifestanti, sempre piu’ agguerriti e organizzati hanno provato ad impossessarsi di una grande struttura dismessa e successivamente hanno tentato di di entrare nel municipio e occupare una sede della YMCA (Associazione Cristiana dei Giovani Uomini). Proprio all’interno di questa struttura si sono verificati 100 arresti intorno alle 8 di sabato, altri 20 erano stati fermati nel primo pomeriggio per aver aggredito la polizia con […]

    Continue Reading

  • peacereporter Il ministro [k]tecnico[k] vuole bombardare l[k]Afghanistan 28 gennaio 2012 Enrico Piovesana Il governo [k]tecnico[k] di Mario Monti si dimostra ogni giorno di piu’ [k]politico[k], perfino su questioni di supremo significato politico come la partecipazione del nostro Paese a una guerra, in violazione all[k]articolo 11 della Costituzione. Proprio mentre la Nato in Afghanistan riduce il ricorso ai bombardamenti aerei nel quadro di un graduale disimpegno militare diretto in vista del ritiro nel 2014, il ministro [k]tecnico[k] della Difesa Giampaolo Di Paola annuncia a sorpresa di voler rimuovere completamente quei [k]caveat[k], mantenuti perfino dal guerrafondaio La Russa, che finora hanno […] 0

    IL MINISTRO VUOLE BOMBARDARE L’AFGHANISTAN

    peacereporter Il ministro [k]tecnico[k] vuole bombardare l[k]Afghanistan 28 gennaio 2012 Enrico Piovesana Il governo [k]tecnico[k] di Mario Monti si dimostra ogni giorno di piu’ [k]politico[k], perfino su questioni di supremo significato politico come la partecipazione del nostro Paese a una guerra, in violazione all[k]articolo 11 della Costituzione. Proprio mentre la Nato in Afghanistan riduce il ricorso ai bombardamenti aerei nel quadro di un graduale disimpegno militare diretto in vista del ritiro nel 2014, il ministro [k]tecnico[k] della Difesa Giampaolo Di Paola annuncia a sorpresa di voler rimuovere completamente quei [k]caveat[k], mantenuti perfino dal guerrafondaio La Russa, che finora hanno […]

    Continue Reading

  • ansa Nuovo passo avanti nella ‘fase 2′ del governo Monti, quella della crescita.Dopo le liberalizzazioni, il Consiglio dei ministri, anche questa volta con una riunione fiume, ha varato il decreto sulle semplificazioni. Molte le novita’ in arrivo: oltre ai certificati on line e in tempo reale, e’ prevista una serie di misure che – come ha sottolineato il premier, Mario Monti – ”miglioreranno la competitivita’ della vita dei cittadini e dell’economia”. Solo alcuni esempi: per i versamenti all’Inps sara’ obbligatorio l’uso degli strumenti elettronici; i beni immobili confiscati alla criminalita’ organizzata potranno essere dati inconcessione a cooperative di giovani […] 0

    UN MONTI TI MIGLIORA LA VITA

    ansa Nuovo passo avanti nella ‘fase 2′ del governo Monti, quella della crescita.Dopo le liberalizzazioni, il Consiglio dei ministri, anche questa volta con una riunione fiume, ha varato il decreto sulle semplificazioni. Molte le novita’ in arrivo: oltre ai certificati on line e in tempo reale, e’ prevista una serie di misure che – come ha sottolineato il premier, Mario Monti – ”miglioreranno la competitivita’ della vita dei cittadini e dell’economia”. Solo alcuni esempi: per i versamenti all’Inps sara’ obbligatorio l’uso degli strumenti elettronici; i beni immobili confiscati alla criminalita’ organizzata potranno essere dati inconcessione a cooperative di giovani […]

    Continue Reading

  • Facebook Comments 0

    ASSEMBLEA A POMIGLIANO

    Facebook Comments

    Continue Reading

  • Gli operai Jabil contestano il mandante Nokia a casa sua. Caro Operai Contro Nokia Siemens aveva convocato i lavoratori in assemblea gestita dai massimi responsabili, per parlare di [k]banda larga[k] e di riorganizzazioni. La [k]banda larga[k] e’ la torta sulle telecomunicazioni che la Regione Lombardia lancia, finanziando le imprese con 80 miliardi di euro. Il meeting si teneva nello stabilimento di Nokia, a pochi chilometri dallo stabilimento di Nokia Siemens di Jabil. Ma all’improvviso gli operai licenziati da Nokia e da Jabil, che occupano la fabbrica da un mese e mezzo, con un presidio sui cancelli da oltre i […] 0

    Gli operai Jabil contestano il mandante Nokia a casa sua.

    Gli operai Jabil contestano il mandante Nokia a casa sua. Caro Operai Contro Nokia Siemens aveva convocato i lavoratori in assemblea gestita dai massimi responsabili, per parlare di [k]banda larga[k] e di riorganizzazioni. La [k]banda larga[k] e’ la torta sulle telecomunicazioni che la Regione Lombardia lancia, finanziando le imprese con 80 miliardi di euro. Il meeting si teneva nello stabilimento di Nokia, a pochi chilometri dallo stabilimento di Nokia Siemens di Jabil. Ma all’improvviso gli operai licenziati da Nokia e da Jabil, che occupano la fabbrica da un mese e mezzo, con un presidio sui cancelli da oltre i […]

    Continue Reading