Archive for Gennaio 19th, 2012

  • Pakistan, Usa, Germania Intese tra Usa e Germania accompagnano i recenti sviluppi in Pakistan – Aumentati i segnali di un possibile putsch in Pakistan: il governo pakistano ha pubblicamente accusato le forze armate di voler fare un colpo di Stato, ed ha deposto il ministro Difesa, Ashfak Kayani. – Ashfak Kayani, ex generale e collegamento centrale tra governo e forze armate, e’ considerato, dai corrispondenti esteri, il reale detentore del potere in Pakistan. In vista del ritiro dell[k]Occidente le forze armate vorrebbero attestarsi maggiormente al potere ed accrescere l[k]influenza sull[k]Afghanistan. I militari non sarebbero piu’ disposti a subire le […] 0

    RASSEGNA STAMPA

    Pakistan, Usa, Germania Intese tra Usa e Germania accompagnano i recenti sviluppi in Pakistan – Aumentati i segnali di un possibile putsch in Pakistan: il governo pakistano ha pubblicamente accusato le forze armate di voler fare un colpo di Stato, ed ha deposto il ministro Difesa, Ashfak Kayani. – Ashfak Kayani, ex generale e collegamento centrale tra governo e forze armate, e’ considerato, dai corrispondenti esteri, il reale detentore del potere in Pakistan. In vista del ritiro dell[k]Occidente le forze armate vorrebbero attestarsi maggiormente al potere ed accrescere l[k]influenza sull[k]Afghanistan. I militari non sarebbero piu’ disposti a subire le […]

    Continue Reading

  • DIFENDERE I LICENZIATI POLITICI? NON CI PARE PROPRIO BASTA VEDERE A MODENA LA VICENDA INFINITA TRA FIAT CNH E L’OPERAIO SALDATORE FRANCESCO FICIARA’ LICENZIATO PER LA SECONDA VOLTA DOPO 18 ANNI DI LOTTE IN FABBRICA, UN LICENZIAMENTO POLITICO PER ECCELLENZA. TRA IL DIRE E IL FARE C’E’ L’OCEANO; E FACCIAMO QUESTO SOLO ESEMPIO: LA FIAT IERI AL PROCESSO L’ HA CITATO IN UN PASSAGGIO (SOLO UNA VOLTA PER IL RESTO HA PARLATO DELLA FIOM E DELLE SIGLE CONFEDERALI) COME REALTA’ ANTAGONISTA DEL GRUPPO FIAT (CHIAMANDOLO PERO’ SLAI-COBAS) CHE NON MI HA DIFESO, COME PEZZA D’APPOGGIO DELLA SUA REQUISITORIA PER […] 0

    SI-COBAS, CASSA DI RESISTENZA?

    DIFENDERE I LICENZIATI POLITICI? NON CI PARE PROPRIO BASTA VEDERE A MODENA LA VICENDA INFINITA TRA FIAT CNH E L’OPERAIO SALDATORE FRANCESCO FICIARA’ LICENZIATO PER LA SECONDA VOLTA DOPO 18 ANNI DI LOTTE IN FABBRICA, UN LICENZIAMENTO POLITICO PER ECCELLENZA. TRA IL DIRE E IL FARE C’E’ L’OCEANO; E FACCIAMO QUESTO SOLO ESEMPIO: LA FIAT IERI AL PROCESSO L’ HA CITATO IN UN PASSAGGIO (SOLO UNA VOLTA PER IL RESTO HA PARLATO DELLA FIOM E DELLE SIGLE CONFEDERALI) COME REALTA’ ANTAGONISTA DEL GRUPPO FIAT (CHIAMANDOLO PERO’ SLAI-COBAS) CHE NON MI HA DIFESO, COME PEZZA D’APPOGGIO DELLA SUA REQUISITORIA PER […]

    Continue Reading

  • Durante le crisi sorgono, lottano, decine di movimenti legati alle diverse classi sociali. In sicilia avanza il Movimento dei forconi. La protesta e’ iniziata con i Tir e’ ormai distributori, supermercati e negozi sono bloccati. Oggi la Sicilia e in particolare la citta’ di Palermo e’ sconvolta da una nuova emergenza: la jacquerie, la rivolta spontanea, senza partiti ne’ sindacati, che ha preso il nome immaginifico di [k]Movimento dei forconi[k] e firma comunicati come questo, scritto tutto maiuscolo: [k]e’ INIZIATA LA RIVOLUZIONE IN SICILIA! STANOTTE TUTTI I TIR AI PRESIDI! GRIDIAMO FORTE L[k]INDIGNAZIONE CONTRO UNA CLASSE POLITICA DI NEPOTISTI […] 0

    SICILIA, IL MOVIMENTO DEI FORCONI

    Durante le crisi sorgono, lottano, decine di movimenti legati alle diverse classi sociali. In sicilia avanza il Movimento dei forconi. La protesta e’ iniziata con i Tir e’ ormai distributori, supermercati e negozi sono bloccati. Oggi la Sicilia e in particolare la citta’ di Palermo e’ sconvolta da una nuova emergenza: la jacquerie, la rivolta spontanea, senza partiti ne’ sindacati, che ha preso il nome immaginifico di [k]Movimento dei forconi[k] e firma comunicati come questo, scritto tutto maiuscolo: [k]e’ INIZIATA LA RIVOLUZIONE IN SICILIA! STANOTTE TUTTI I TIR AI PRESIDI! GRIDIAMO FORTE L[k]INDIGNAZIONE CONTRO UNA CLASSE POLITICA DI NEPOTISTI […]

    Continue Reading

  • ansa Profondo rosso per l’economia italiana nel prossimo biennio. Sullo sfondo una ripresa globale in stallo, frenata soprattutto dalla crisi di Eurolandia, l’Italia si prepara ad andare incontro a due anni di recessione nel 2012 e nel 2013. La doccia fredda arriva dal Fondo Monetario Internazionale che nel rimettere mano come di consueto alle proprie previsioni ha dato una generale sforbiciata alle stime di crescita di tutto il mondo. Nell’ultimo update al World Economic Outlook che l’Ansa e’ in grado di anticipare prima della sua diffusione ufficiale martedi’ prossimo, il Fmi individua nell’area dell’euro il principale malato che contagia […] 0

    ITALIA, PROFONDO ROSSO

    ansa Profondo rosso per l’economia italiana nel prossimo biennio. Sullo sfondo una ripresa globale in stallo, frenata soprattutto dalla crisi di Eurolandia, l’Italia si prepara ad andare incontro a due anni di recessione nel 2012 e nel 2013. La doccia fredda arriva dal Fondo Monetario Internazionale che nel rimettere mano come di consueto alle proprie previsioni ha dato una generale sforbiciata alle stime di crescita di tutto il mondo. Nell’ultimo update al World Economic Outlook che l’Ansa e’ in grado di anticipare prima della sua diffusione ufficiale martedi’ prossimo, il Fmi individua nell’area dell’euro il principale malato che contagia […]

    Continue Reading

  • In Italia CGIL-CISL-UIL organizzano la concertazione con il governo Monti per fare il culo agli operai. In italia i sindacatini nazionalisti (Usb Orsa SlaiCobas Cib-Unicobas Snater SiCobas Usi) indicono uno sciopero generale per il 27 Gennaio. Negli stati Uniti d’America il movimento di protesta accerchia la casa Bianca residenza del criminale di guerra Obama. [a]http://www.youtube.com/watch?v=WwSx2qan310[/a] Facebook Comments 0

    USA, LA PROTESTA CONTRO LA CASA BIANCA

    In Italia CGIL-CISL-UIL organizzano la concertazione con il governo Monti per fare il culo agli operai. In italia i sindacatini nazionalisti (Usb Orsa SlaiCobas Cib-Unicobas Snater SiCobas Usi) indicono uno sciopero generale per il 27 Gennaio. Negli stati Uniti d’America il movimento di protesta accerchia la casa Bianca residenza del criminale di guerra Obama. [a]http://www.youtube.com/watch?v=WwSx2qan310[/a] Facebook Comments

    Continue Reading

  • CORRIERE Chi non paga le tasse, non solo [k]reca danno ai cittadini[k], ma [k]offre ai propri figli un pane avvelenato[k] perche’ [k]li rendera’ cittadini di un Paese non vivibile[k]. e’ questo l’affondo che il premier Mario Monti riserva agli evasori. In un’intervista alla Radio Vaticana in collaborazione con l’Osservatore Romano, il presidente del Consiglio spiega di non ritenere che un controllo fiscale troppo duro sui comportamenti degli italiani possa diffondere paura tra chi le tasse le paga, senza toccare la piaga dell’evasione. [k]DANNO AI CITTADINI[k] – [k]e’ un’azione che non e’ certo ispirata a mire di vessazione o di […] 0

    BLITZ, BLITZ,……….

    CORRIERE Chi non paga le tasse, non solo [k]reca danno ai cittadini[k], ma [k]offre ai propri figli un pane avvelenato[k] perche’ [k]li rendera’ cittadini di un Paese non vivibile[k]. e’ questo l’affondo che il premier Mario Monti riserva agli evasori. In un’intervista alla Radio Vaticana in collaborazione con l’Osservatore Romano, il presidente del Consiglio spiega di non ritenere che un controllo fiscale troppo duro sui comportamenti degli italiani possa diffondere paura tra chi le tasse le paga, senza toccare la piaga dell’evasione. [k]DANNO AI CITTADINI[k] – [k]e’ un’azione che non e’ certo ispirata a mire di vessazione o di […]

    Continue Reading