Archive for Luglio 25th, 2016

  • Intervento di Paolo Andreozzi È stato rapidamente fatto scivolare nel dimenticatoio, dai mezzi di (dis)informazione, il fatto clamoroso che pochi quarti d’ora dopo la sparatoria di Monaco tutte le testate giornalistiche riportavano sia la testimonianza di qualcuno che aveva sentito distintamente l’assassino (anzi, gli assassini; si diceva che erano tre distribuiti in due luoghi, ‘stile Parigi’) urlare il classico “Allah Ukbar!”, sia le dotte dissertazioni degli esperti che analizzavano il radicalismo islamico indotto nei giovani dalla ‘guerra trasversale’ dell’Isis all’Occidente. Provano a farcelo scordare in tutta fretta così che noi non cominciamo a sospettare che chissà quante altre volte […] 0

    “Calunniate, calunniate: qualcosa resterà”.

    Intervento di Paolo Andreozzi È stato rapidamente fatto scivolare nel dimenticatoio, dai mezzi di (dis)informazione, il fatto clamoroso che pochi quarti d’ora dopo la sparatoria di Monaco tutte le testate giornalistiche riportavano sia la testimonianza di qualcuno che aveva sentito distintamente l’assassino (anzi, gli assassini; si diceva che erano tre distribuiti in due luoghi, ‘stile Parigi’) urlare il classico “Allah Ukbar!”, sia le dotte dissertazioni degli esperti che analizzavano il radicalismo islamico indotto nei giovani dalla ‘guerra trasversale’ dell’Isis all’Occidente. Provano a farcelo scordare in tutta fretta così che noi non cominciamo a sospettare che chissà quante altre volte […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, poi non si dica che Emiliano non mantiene la parola. E’ iniziato il concorsone: 16 mila partecipanti per 199 posti. A Michele Emiliano dedicheranno una lapide: Con lui riprese l’occupazione dei giovani in Italia. Emiliano ha dimostrato che la politica di Renzi è efficace contro la disoccupazione. Viva il Pd partito dei padroni Uno dei partecipanti al concorsone Dalla Gazzettadelmezzogiorno E’ partito oggi nei padiglioni della Fiera del Levante il terzo turno del ‘concorsonè con cui la Asl di Bari sta selezionando 199 infermieri tra i 16mila che si sono iscritti da ogni parte d’Italia […] 0

    BARI: CONCORSONE ASL, in 16mila per 199 infermieri

    Redazione di Operai Contro, poi non si dica che Emiliano non mantiene la parola. E’ iniziato il concorsone: 16 mila partecipanti per 199 posti. A Michele Emiliano dedicheranno una lapide: Con lui riprese l’occupazione dei giovani in Italia. Emiliano ha dimostrato che la politica di Renzi è efficace contro la disoccupazione. Viva il Pd partito dei padroni Uno dei partecipanti al concorsone Dalla Gazzettadelmezzogiorno E’ partito oggi nei padiglioni della Fiera del Levante il terzo turno del ‘concorsonè con cui la Asl di Bari sta selezionando 199 infermieri tra i 16mila che si sono iscritti da ogni parte d’Italia […]

    Continue Reading

  • Redazione, sono più di 50 anni che si combatte in Afghanistan. Prima gli Inglesi, dopo i Russi. Il popolo Afghano costrinse alla fuga i soldati dell’imperialismo Inglese e Russo Da più di 10 anni Usa e una coalizione di imperialisti mondiali sono tornati a massacrare il popolo. Sono gli USA e la coalizione Internazionale che hanno portato il terrorismo in Afghanistan. Sia direttamente con i loro bombardamenti democratici, sia costringendo i partigiani Afghani a rispondere. I soldati dell’imperialismo Italiano partecipano con gli USA al massacro del popolo Afghano. E’ inutile dire che i leccaculo della stampa e della TV […] 0

    Afghanistan: Onu, record bimbi uccisi da inizio 2016

    Redazione, sono più di 50 anni che si combatte in Afghanistan. Prima gli Inglesi, dopo i Russi. Il popolo Afghano costrinse alla fuga i soldati dell’imperialismo Inglese e Russo Da più di 10 anni Usa e una coalizione di imperialisti mondiali sono tornati a massacrare il popolo. Sono gli USA e la coalizione Internazionale che hanno portato il terrorismo in Afghanistan. Sia direttamente con i loro bombardamenti democratici, sia costringendo i partigiani Afghani a rispondere. I soldati dell’imperialismo Italiano partecipano con gli USA al massacro del popolo Afghano. E’ inutile dire che i leccaculo della stampa e della TV […]

    Continue Reading

  • ANNULLATO IL LICENZIAMENTO DEL MACCHINISTA DI TRENITALIA SILVIO LORENZONI CHE SI ERA RIFIUTATO DI CONDURRE IL TRENO DA SOLO PER MOTIVI DI SICUREZZA! Leggetevi la sentenza. E’ lunga e complessa, ma mette bene in evidenza come Trenitalia disattendi le più elementari norme di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e dei cittadini per motivi esclusivamente economici. La sentenza mostra che la lotta dà i suoi risultati! Marco Spezia   sentenza Lorenzoni 2016 CAGE (1)   Facebook Comments 0

    SENTENZA LORENZONI

    ANNULLATO IL LICENZIAMENTO DEL MACCHINISTA DI TRENITALIA SILVIO LORENZONI CHE SI ERA RIFIUTATO DI CONDURRE IL TRENO DA SOLO PER MOTIVI DI SICUREZZA! Leggetevi la sentenza. E’ lunga e complessa, ma mette bene in evidenza come Trenitalia disattendi le più elementari norme di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e dei cittadini per motivi esclusivamente economici. La sentenza mostra che la lotta dà i suoi risultati! Marco Spezia   sentenza Lorenzoni 2016 CAGE (1)   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, in Italia mancano almeno 47 mila infermieri. “ Un numero minimo necessario ottimale per garantire subito l’efficienza del territorio”. Questo è uno dei risultati del taglio alla sanità del governo Renzi e dei suoi predecessori. Molti ospedali sono stati trasformati in lazzaretti, altri sono in fase di trasformazione. Può curarsi solo chi ha i soldi per farlo privatamente. “Studi internazionali hanno dimostrato che la mortalità aumenta con il diminuire degli organici infermieristici – commenta Barbara Mangiacavalli, presidente Ipasvi – e in particolare un minor carico di pazienti per singolo infermiere permette la riduzione della mortalità dei […] 0

    Mancano almeno 47 mila infermieri

    Caro Operai Contro, in Italia mancano almeno 47 mila infermieri. “ Un numero minimo necessario ottimale per garantire subito l’efficienza del territorio”. Questo è uno dei risultati del taglio alla sanità del governo Renzi e dei suoi predecessori. Molti ospedali sono stati trasformati in lazzaretti, altri sono in fase di trasformazione. Può curarsi solo chi ha i soldi per farlo privatamente. “Studi internazionali hanno dimostrato che la mortalità aumenta con il diminuire degli organici infermieristici – commenta Barbara Mangiacavalli, presidente Ipasvi – e in particolare un minor carico di pazienti per singolo infermiere permette la riduzione della mortalità dei […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, all’Electrolux ,nè l’avviso in bacheca, nè i solleciti via Whats App sono riusciti a far partire, Sabato 23, le linee di montaggio a Porcia. Lo sciopero degli straordinari indetto a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto nazionale, ha prevalso sull’accordo che pure azienda ed Rsu avevano sottoscritto. Fabbrica ferma, dunque, e ore di straordinario eseguite pari a zero. Electrolux aveva affisso in bacheca a Porcia nei giorni scorsi un avviso in cui ricordava che «così come concordato con le Rsu nell’accordo sottoscritto il 16 maggio 2016, sabato 23 luglio, con orario 5,30-13,30, è […] 0

    Electrolux, sciopero e linee ferme a Porcia

    Redazione di Operai Contro, all’Electrolux ,nè l’avviso in bacheca, nè i solleciti via Whats App sono riusciti a far partire, Sabato 23, le linee di montaggio a Porcia. Lo sciopero degli straordinari indetto a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto nazionale, ha prevalso sull’accordo che pure azienda ed Rsu avevano sottoscritto. Fabbrica ferma, dunque, e ore di straordinario eseguite pari a zero. Electrolux aveva affisso in bacheca a Porcia nei giorni scorsi un avviso in cui ricordava che «così come concordato con le Rsu nell’accordo sottoscritto il 16 maggio 2016, sabato 23 luglio, con orario 5,30-13,30, è […]

    Continue Reading