Archive for Giugno 15th, 2016

  • Redazione di Operai Contro, il CCNL dei metalmeccanici si trascina da più di un anno. Landini è furioso giornali e televisioni lo boicottano Landini e soci hanno detto basta alla processione di Roma Landini e soci hanno organizzato  tante piccole processioni Landini e soci sono contro gli scioperi alla Francese Landini e soci sono per l’ordine e la tranquillità Landini e soci hanno organizzato lo sciopero generale a spezzatino I padroni ringraziano Landini e soci Landini e soci meritano il premio dei venduti d’Italia Un operaio FIOM   Facebook Comments 0

    CONTRATTO NAZIONALE DEI METALMECCANICI: I SINDACALISTI AL SERVIZIO DEI PADRONI

    Redazione di Operai Contro, il CCNL dei metalmeccanici si trascina da più di un anno. Landini è furioso giornali e televisioni lo boicottano Landini e soci hanno detto basta alla processione di Roma Landini e soci hanno organizzato  tante piccole processioni Landini e soci sono contro gli scioperi alla Francese Landini e soci sono per l’ordine e la tranquillità Landini e soci hanno organizzato lo sciopero generale a spezzatino I padroni ringraziano Landini e soci Landini e soci meritano il premio dei venduti d’Italia Un operaio FIOM   Facebook Comments

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, a Melfi gli operai sono costretti a ritmi massacranti. La produttività aumentata ancora, risulta decisiva nel raddoppio dell’export della Basilicata. Agli operai rimane il problema di organizzarsi contro lo sfruttamento, organizzando il sindacalismo operaio, contro Marchionne e gli accordi capestro per gli operai, che i burocrati sindacali firmano con lui. Saluti operai   Dal Sole 24 ore di ieri Male Torino, benissimo Potenza, cioè Melfi. Nel bene e nel male è ancora una volta l’auto a segnare le sorti dell’export nazionale, con il settore delle quattro ruote in lieve crescita su base nazionale (+2% tra gennaio e […] 0

    Fca Melfi: salari fermi, produzione in aumento

    Caro Operai Contro, a Melfi gli operai sono costretti a ritmi massacranti. La produttività aumentata ancora, risulta decisiva nel raddoppio dell’export della Basilicata. Agli operai rimane il problema di organizzarsi contro lo sfruttamento, organizzando il sindacalismo operaio, contro Marchionne e gli accordi capestro per gli operai, che i burocrati sindacali firmano con lui. Saluti operai   Dal Sole 24 ore di ieri Male Torino, benissimo Potenza, cioè Melfi. Nel bene e nel male è ancora una volta l’auto a segnare le sorti dell’export nazionale, con il settore delle quattro ruote in lieve crescita su base nazionale (+2% tra gennaio e […]

    Continue Reading