SERVIZIO CIVILE: LAVORATORI A MENO DI 2 € L’ORA

Redazione di Operai contro, si parla tanto di servizio civile e ci sono centinaia di associazioni che vivono con i contributi del servizio civile. La realtà è che trovano giovani per lavorare a meno di 2 euro l’ora Un giovane da serviziocivile.gov.it   L`attività svolta nell`ambito dei progetti di servizio civile non determina l`instaurazione di un rapporto di lavoro e non comporta la sospensione e la cancellazione dalle liste di collocamento o dalle liste di mobilità.   Quale trattamento economico spetta ai volontari in italia   Ai volontari spetta un compenso di € 14,46 netti giornalieri, per un totale […]
Condividi:

Redazione di Operai contro,

si parla tanto di servizio civile e ci sono centinaia di associazioni che vivono con i contributi del servizio civile.

La realtà è che trovano giovani per lavorare a meno di 2 euro l’ora

Un giovane

da serviziocivile.gov.it

 

L`attività svolta nell`ambito dei progetti di servizio civile non determina l`instaurazione di un rapporto di lavoro e non comporta la sospensione e la cancellazione dalle liste di collocamento o dalle liste di mobilità.

 

  • Quale trattamento economico spetta ai volontari in italia

 

Ai volontari spetta un compenso di € 14,46 netti giornalieri, per un totale € 433,80 netti mensili.
Il pagamento avviene in modo forfettario per complessivi trenta giorni al mese per i dodici mesi di durata del progetto, a partire dalla data di inizio.
I compensi ai fini del trattamento fiscale, sono assimilati ai redditi da lavoro dipendente di cui all’art. 13 del DPR 22/12/1986, n. 917 e successive modifiche (compenso da collaborazioni coordinate e continuative).
L’UNSC non applica imposte sul compenso qualora non venga raggiunta la quota annua di imponibilità.

Data ultimo aggiornamento: 09/07/2014

 

  • Quale e’ il trattamento economico previsto per i volontari impegnati in progetti di servizio civile all’estero?

 

 

Per i volontari impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile all’estero, in aggiunta all’assegno mensile di 433,80 euro spettanti ai volontari in servizio civile in Italia, è prevista una indennità giornaliera, che sarà corrisposta per il periodo di effettivo servizio all’estero, differenziata in base al criterio del “costo paese” in cui i volontari sono impegnati.

Tale indennità aggiuntiva non è corrisposta:

  • durante i periodi di servizio (compresi quelli dedicati ad attività formative) in cui i volontari si trovano nel territorio nazionale e durante i periodi di permesso anche se fruiti all’estero;
  • ai giovani residenti nel Paese dove si realizza il progetto.

Nel caso di malattia all’estero l’indennità è corrisposta per i primi 15 giorni.

La misura dell’indennità estera giornaliera spettante ai volontari è di:

  • 15,00 euro per i progetti da realizzarsi in Europa (Area euro e Paesi dell’Europa Occidentale) Paesi del Nord America (Area dollaro) e Giappone (Area Yen);
  • 14,00 euro per i progetti da realizzarsi nella Federazione Russa, Paesi dell’Europa dell’Est, Asia (compreso Medio- oriente, India, Cina ed escluso il Sud-est asiatico), Oceania;
  • 13,00 euro per i progetti da realizzarsi in Africa, Sud-est asiatico; Paesi del Centro e Sud America.
Data ultimo aggiornamento: 01/06/2016
Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.