Archive for Aprile 25th, 2016

  • Redazione di Operai Contro,  “L’antifascismo è elemento costitutivo e irrinunciabile della nostra società. Giusto tenere alta la guardia”. Così, in un’intervista a Repubblica, il premier Matteo Renzi, secondo cui le candidature a Roma di Meloni e Raggi non mettono a rischio il senso della Liberazione: “Tutti ci riconosciamo nei valori della Costituzione”. Renzi difende la riforma costituzionale. “La deriva autoritaria è quella che ha portato il fascismo. Qui non cambiamo nemmeno i poteri del Governo”. Renzi ha ragione. Oggi il fascismo di Mussolini non serve ai padroni Oggi ai padroni basta l’antifascismo del gangster Renzi Un operaio Facebook Comments 0

    25 APRILE: RENZI ANTIFASCISTA

    Redazione di Operai Contro,  “L’antifascismo è elemento costitutivo e irrinunciabile della nostra società. Giusto tenere alta la guardia”. Così, in un’intervista a Repubblica, il premier Matteo Renzi, secondo cui le candidature a Roma di Meloni e Raggi non mettono a rischio il senso della Liberazione: “Tutti ci riconosciamo nei valori della Costituzione”. Renzi difende la riforma costituzionale. “La deriva autoritaria è quella che ha portato il fascismo. Qui non cambiamo nemmeno i poteri del Governo”. Renzi ha ragione. Oggi il fascismo di Mussolini non serve ai padroni Oggi ai padroni basta l’antifascismo del gangster Renzi Un operaio Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, spesso mi capita di leggere o sentire dibattiti sui rtobot. Immancabilmente spesso la conclusione è  che i robot toglieranno il lavoro agli operai. Molto probabilmente costoro non hanno mai lavorato in fabbrica. Io sono un giovane operaio della FCA di Melfi. La fabbrica è piena di ogni tipo di Robot. I robot non solo non ci hanno levato la fatica del lavoro salariato, ma i padroni costringono gli operai a segire i ritmi del Robot. Io penso che nelle moderne fabbriche gli operai sono sempre più ridotti ad essere robot appendici delle macchine di produzione […] 0

    ROBOT E OPERAI

    Redazione di Operai Contro, spesso mi capita di leggere o sentire dibattiti sui rtobot. Immancabilmente spesso la conclusione è  che i robot toglieranno il lavoro agli operai. Molto probabilmente costoro non hanno mai lavorato in fabbrica. Io sono un giovane operaio della FCA di Melfi. La fabbrica è piena di ogni tipo di Robot. I robot non solo non ci hanno levato la fatica del lavoro salariato, ma i padroni costringono gli operai a segire i ritmi del Robot. Io penso che nelle moderne fabbriche gli operai sono sempre più ridotti ad essere robot appendici delle macchine di produzione […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, continua la strage di civili in Siria. Il 27 febbraio Putin e Obama avevano dichiarato tregua in alcune zone del paese. Era solo un modo per disorientare la resistenza in Siria e continuare a massacrare i civili, come si è visto in questi due mesi, fino al bombardamento dell’altro ieri. Riconoscere la resistenza in Siria come in altri paesi, vuol dire stare dalla parte degli operai che in ogni paese, sfruttati ed oppressi resistono o tentano di farlo, alla politica dei padroni e alla loro guerra. Resistere facendo la guerra alla guerra dei padroni. Contro i […] 0

    Il 25 aprile con la resistenza

    Caro Operai Contro, continua la strage di civili in Siria. Il 27 febbraio Putin e Obama avevano dichiarato tregua in alcune zone del paese. Era solo un modo per disorientare la resistenza in Siria e continuare a massacrare i civili, come si è visto in questi due mesi, fino al bombardamento dell’altro ieri. Riconoscere la resistenza in Siria come in altri paesi, vuol dire stare dalla parte degli operai che in ogni paese, sfruttati ed oppressi resistono o tentano di farlo, alla politica dei padroni e alla loro guerra. Resistere facendo la guerra alla guerra dei padroni. Contro i […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro. Putin e Obama si fanno concorrenza. Putin continua a bombardare i civili siriani e si serve delle truppe iraniane Obama continua a bombardare i civili siriani e invia altri mercenari USA in Siria La tregua di Putin e Obama non è mai iniziata Un vostro lettore Facebook Comments 0

    SIRIA: LA TREGUA DEGLI ASSASSINI

    Redazione di Operai Contro. Putin e Obama si fanno concorrenza. Putin continua a bombardare i civili siriani e si serve delle truppe iraniane Obama continua a bombardare i civili siriani e invia altri mercenari USA in Siria La tregua di Putin e Obama non è mai iniziata Un vostro lettore Facebook Comments

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, Si celebra oggi in tutta Italia il 71/mo anniversario della Liberazione, con appuntamenti e cortei lungo tutta la penisola. I politici dei padroni celebrano il cambio alla guida dello Stato dei padroni avvenuto nel 45: dal fascismo di Mussolini alla democrazia borghese Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deposto una corona d’alloro all’Altare della Patria. Mattarella era accompagnato dal presidente del consiglio Matteo Renzi, dal presidente del Senato Piero Grasso, dal vicepresidente della Camera Simone Baldelli, dal ministro della Difesa Roberta Pinotti e dal presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi. Dopo la deposizione della corona, […] 0

    IL 25 APRILE DI MATTARELLA E RENZI

    Redazione di Operai Contro, Si celebra oggi in tutta Italia il 71/mo anniversario della Liberazione, con appuntamenti e cortei lungo tutta la penisola. I politici dei padroni celebrano il cambio alla guida dello Stato dei padroni avvenuto nel 45: dal fascismo di Mussolini alla democrazia borghese Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deposto una corona d’alloro all’Altare della Patria. Mattarella era accompagnato dal presidente del consiglio Matteo Renzi, dal presidente del Senato Piero Grasso, dal vicepresidente della Camera Simone Baldelli, dal ministro della Difesa Roberta Pinotti e dal presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi. Dopo la deposizione della corona, […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, i padroni espandono la guerra LIBIA Centinaia di mezzi blindati sono pronti a Tobruk. E’ la fornitura di mezzi militari arrivati sabato nel porto di Tobruk, I mezzi sono destinati a un’offensiva delle forze fedeli all’ex macellaio di Ghedaffi Khalifa Haftar. USA, Francia, Arabia Saudita, Egitto sono i fornitori. Ufficialmente il macellaio deve “liberare” Sirte dall’ISIS. In realtà il macellaio vuole arrivare a Tripoli. A Tripoli l’Italia fornisce armi ai ribelli che controllano la provincia. In realtà lo scontro è tra i padroni occidentali per il controllo del petrolio libico. Angela Merkel ha ricevuto Barack Obama al […] 0

    LA GUERRA

    Redazione di Operai Contro, i padroni espandono la guerra LIBIA Centinaia di mezzi blindati sono pronti a Tobruk. E’ la fornitura di mezzi militari arrivati sabato nel porto di Tobruk, I mezzi sono destinati a un’offensiva delle forze fedeli all’ex macellaio di Ghedaffi Khalifa Haftar. USA, Francia, Arabia Saudita, Egitto sono i fornitori. Ufficialmente il macellaio deve “liberare” Sirte dall’ISIS. In realtà il macellaio vuole arrivare a Tripoli. A Tripoli l’Italia fornisce armi ai ribelli che controllano la provincia. In realtà lo scontro è tra i padroni occidentali per il controllo del petrolio libico. Angela Merkel ha ricevuto Barack Obama al […]

    Continue Reading