Archive for Aprile 13th, 2016

  • Redazione di Operai Contro, Fincantieri continua a mettere in CIG gli operai Ora tocca ad altri 41 operai Gli operai stabiesi hanno bloccato la statale 145 (sorrentina) con cartelli, striscioni e cori. Gli operai di Fincantieri non hanno risparmiato nessuno: anche il presidente della Regione De Luca è stato attaccato così come anche il premier Renzi e Amedeo Lepore, assessore alle attività produttive della Regione Campania. «L’accordo del 14 gennaio scorso al Ministero dello Sviluppo Economico – affermano i portavoce delle tute blu –prevedeva l’assicurazione di carichi di lavoro al sito stabiese in grado di assicurare l’impiego di tutte […] 0

    Castellammare, protesta operai Fincantieri: bloccata la statale 145

    Redazione di Operai Contro, Fincantieri continua a mettere in CIG gli operai Ora tocca ad altri 41 operai Gli operai stabiesi hanno bloccato la statale 145 (sorrentina) con cartelli, striscioni e cori. Gli operai di Fincantieri non hanno risparmiato nessuno: anche il presidente della Regione De Luca è stato attaccato così come anche il premier Renzi e Amedeo Lepore, assessore alle attività produttive della Regione Campania. «L’accordo del 14 gennaio scorso al Ministero dello Sviluppo Economico – affermano i portavoce delle tute blu –prevedeva l’assicurazione di carichi di lavoro al sito stabiese in grado di assicurare l’impiego di tutte […]

    Continue Reading

  • Metal İşçileri Birliği – MİB 1 h · TM’DEN RENO İŞÇİSİNE YEM!! TM’ciler Reno’da servislere bu kağıt parçalarını bırakıyorlar. Artık zamanı gelmiş, seçim yapacaklarmış, 2017’de çok güzel bir sözleşme yapacaklarmış falan filan… Pevrül’den masallar yani.… Altro… Reno dal tm, dati in pasto ai lavoratori!! Tm ascoltatori a Reno questi servizi sono pezzi di carta. E ‘ ora, adesso, sono costretti a scegliere, e nel 2017, un buon contratto o qualcosa del genere, bla, bla, bla… Da Pevrül favole, insomma. Reno per prendere in trappola in un esca davanti. Ingoiare la pillola che ha ingoiato l’esca. Con tutto il casino, […] 0

    OPERAI RENAULT TURCHI

    Metal İşçileri Birliği – MİB 1 h · TM’DEN RENO İŞÇİSİNE YEM!! TM’ciler Reno’da servislere bu kağıt parçalarını bırakıyorlar. Artık zamanı gelmiş, seçim yapacaklarmış, 2017’de çok güzel bir sözleşme yapacaklarmış falan filan… Pevrül’den masallar yani.… Altro… Reno dal tm, dati in pasto ai lavoratori!! Tm ascoltatori a Reno questi servizi sono pezzi di carta. E ‘ ora, adesso, sono costretti a scegliere, e nel 2017, un buon contratto o qualcosa del genere, bla, bla, bla… Da Pevrül favole, insomma. Reno per prendere in trappola in un esca davanti. Ingoiare la pillola che ha ingoiato l’esca. Con tutto il casino, […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro, chi le chiama tasse sul salario, chi costo del lavoro, chi cuneo fiscale. Mille modi per giustificare che il salario, il costo della nostra forza lavoro, è sempre più tartassato e anche nel 2015 ha subito un taglio. Finché non ci organizzeremo in un sindacalismo operaio, non potremo resistere all’attacco dei salari. Finché non ci organizzeremo in un nostro Partito, non potremo andare alla resa dei conti con questo sistema sociale, fondato sul nostro sfruttamento, sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo. Saluti operai Qui sotto i dati Ocse in un articolo del Sole 24 ore. È sempre più […] 0

    Salari sempre più tartassati

    Caro Operai Contro, chi le chiama tasse sul salario, chi costo del lavoro, chi cuneo fiscale. Mille modi per giustificare che il salario, il costo della nostra forza lavoro, è sempre più tartassato e anche nel 2015 ha subito un taglio. Finché non ci organizzeremo in un sindacalismo operaio, non potremo resistere all’attacco dei salari. Finché non ci organizzeremo in un nostro Partito, non potremo andare alla resa dei conti con questo sistema sociale, fondato sul nostro sfruttamento, sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo. Saluti operai Qui sotto i dati Ocse in un articolo del Sole 24 ore. È sempre più […]

    Continue Reading

  • Alle elezioni politiche ed amministrative, finché non c’è un partito operaio la nostra scelta è disertare le urne, non partecipare a scegliere quale borghese ci dovrà ancora rapinare ed opprimere. Con questo referendum possiamo invece manifestare la nostra protesta, sappiamo che è solo una protesta formale, con un’urna e una scheda, ma è una occasione che ci conviene sfruttare. Per una serie di condizioni particolari sono in contrasto i padroni grandi e piccoli legati al turismo ed all’ambiente e i grandi padroni “petroliferi”. I “turistici” mascherano i loro interessi con la salvaguardia dell’ambiente, i grandi petrolieri addirittura con la […] 0

    NELL’INTERESSE DEGLI OPERAI IL 17 APRILE ANDIAMO A VOTARE E VOTIAMO SI

    Alle elezioni politiche ed amministrative, finché non c’è un partito operaio la nostra scelta è disertare le urne, non partecipare a scegliere quale borghese ci dovrà ancora rapinare ed opprimere. Con questo referendum possiamo invece manifestare la nostra protesta, sappiamo che è solo una protesta formale, con un’urna e una scheda, ma è una occasione che ci conviene sfruttare. Per una serie di condizioni particolari sono in contrasto i padroni grandi e piccoli legati al turismo ed all’ambiente e i grandi padroni “petroliferi”. I “turistici” mascherano i loro interessi con la salvaguardia dell’ambiente, i grandi petrolieri addirittura con la […]

    Continue Reading

  • Operai e magistratura IL DIRITTO DEL LAVORO IL DIRITTO DEL PIÙ FORTE La sentenza di Nola contro gli operai FCAdi Andrea Vitale Sempre più frequenti e numerose diventano le sentenze con cui la magistratura conferma il licenziamento di lavoratori, rei di aver violato il cosiddetto “obbligo di fedeltà”. Tale orientamento investe tutti i diversilivelli della magistratura, dai tribunali, alle corti di appello, alla cassazione.Fra tutte queste sentenze, quella che risulta più emblematica e significativa è quella del tribunale di Nola del giugno 2015 (tribunale di Nola, n. 18203/2015 del 04/06/2015, rg. n. 5996/2014). In essa viene confermato il licenziamento […] 0

    IL DIRITTO DEL LAVORO IL DIRITTO DEL PIU’ FORTE

    Operai e magistratura IL DIRITTO DEL LAVORO IL DIRITTO DEL PIÙ FORTE La sentenza di Nola contro gli operai FCAdi Andrea Vitale Sempre più frequenti e numerose diventano le sentenze con cui la magistratura conferma il licenziamento di lavoratori, rei di aver violato il cosiddetto “obbligo di fedeltà”. Tale orientamento investe tutti i diversilivelli della magistratura, dai tribunali, alle corti di appello, alla cassazione.Fra tutte queste sentenze, quella che risulta più emblematica e significativa è quella del tribunale di Nola del giugno 2015 (tribunale di Nola, n. 18203/2015 del 04/06/2015, rg. n. 5996/2014). In essa viene confermato il licenziamento […]

    Continue Reading

  • Redazione, i padroni italiani e il loro governo trattano gli emigranti peggio delle bestie Un lettore dal fatto quotidiano “Almeno 10mila richiedenti asilo e rifugiati in Italia vivono al di fuori del sistema di accoglienza in situazioni di precarietà e marginalità, senza assistenza istituzionale e con scarso accesso alle cure mediche, in siti informali come parchi, stazioni ferroviarie, baraccopoli, edifici occupati, in aree urbane e rurali”. E’ quanto denuncia Medici senza frontiere nel rapporto ‘Fuori campo’ dedicato a “Richiedenti asilo e rifugiati in Italia: insediamenti informali e marginalità sociale”. Lo studio è frutto di una ricerca condotta da Msf nel 2015. “Buona parte […] 0

    EMIGRANTI TRATTATI PEGGIO DELLE BESTIE

    Redazione, i padroni italiani e il loro governo trattano gli emigranti peggio delle bestie Un lettore dal fatto quotidiano “Almeno 10mila richiedenti asilo e rifugiati in Italia vivono al di fuori del sistema di accoglienza in situazioni di precarietà e marginalità, senza assistenza istituzionale e con scarso accesso alle cure mediche, in siti informali come parchi, stazioni ferroviarie, baraccopoli, edifici occupati, in aree urbane e rurali”. E’ quanto denuncia Medici senza frontiere nel rapporto ‘Fuori campo’ dedicato a “Richiedenti asilo e rifugiati in Italia: insediamenti informali e marginalità sociale”. Lo studio è frutto di una ricerca condotta da Msf nel 2015. “Buona parte […]

    Continue Reading

  • Redazione, In un paragrafo del Def, Documento di economia e finanza, l’esecutivo ha riproposto di tagliare le pensioni di reversibilità. Altro che 80 euro ai pensionati al minimo Il gangster Renzi l’aveva detto che la sua nonnina non aveva bisogno della pensione di reversibilità. I padroni e i politici hanno accumulato milioni di euro e non sanno cosa farsene della reversibilità Il padre di Renzi ha accumulato milioni di euro. I parassiti della CGIL-CISL-UIL non fanno un cazzo Pensionati è l’ora di dare calci in bocca a padroni, politici e parassiti dei sindacati Un pensionato     Facebook Comments 0

    IL GANGSTER RENZI SEMPRE ALL’ATTACCO DELLE PENSIONI DI REVERSIBILITA’

    Redazione, In un paragrafo del Def, Documento di economia e finanza, l’esecutivo ha riproposto di tagliare le pensioni di reversibilità. Altro che 80 euro ai pensionati al minimo Il gangster Renzi l’aveva detto che la sua nonnina non aveva bisogno della pensione di reversibilità. I padroni e i politici hanno accumulato milioni di euro e non sanno cosa farsene della reversibilità Il padre di Renzi ha accumulato milioni di euro. I parassiti della CGIL-CISL-UIL non fanno un cazzo Pensionati è l’ora di dare calci in bocca a padroni, politici e parassiti dei sindacati Un pensionato     Facebook Comments

    Continue Reading