Gli italiani tornano a raccogliere pomodori.

Caro Direttore Mentre un immigrato muore di fatica sul lavoro raccogliendo pomodori, la Flai – Cgil rende noto che, dopo anni anche gli italiani tornano a raccogliere pomodori. Sono circa 900 per ora nei campi intorno a Cerignola, è un passaggio significativo impresso dalla crisi. 10 ore al giorno in nero per un totale di 20 euro, in realtà sarebbero 25 ma 5 vanno al caporale che li trasporta dalla città al posto di lavoro. Se tra i raccoglitori italiani qualcuno pensava di essersi emancipato, con la crisi ha dovuto ricredersi. Da 10 anni non se ne vedeva nei […]
Condividi:

Caro Direttore

Mentre un immigrato muore di fatica sul lavoro raccogliendo pomodori, la Flai – Cgil rende noto che, dopo anni anche gli italiani tornano a raccogliere pomodori.

Sono circa 900 per ora nei campi intorno a Cerignola, è un passaggio significativo impresso dalla crisi.

10 ore al giorno in nero per un totale di 20 euro, in realtà sarebbero 25 ma 5 vanno al caporale che li trasporta dalla città al posto di lavoro.

Se tra i raccoglitori italiani qualcuno pensava di essersi emancipato, con la crisi ha dovuto ricredersi.

Da 10 anni non se ne vedeva nei campi a raccogliere pomodori insieme agli emigrati, ma non si erano emancipati, solo che gli immigrati avevano più fame, ora evidentemente anche gli italiani, e il caporalato impone le sue regole.

Organizziamo il Partito Operaio

Saluti

 

Condividi:

Facebook Comments

Comments Closed

Comments are closed. You will not be able to post a comment in this post.