Archive for Luglio, 2013

  • Redazione di operai contro, sono un ex dipendente meridional che lavorava al Catullo di verona. Sono stata tranquilla per otto anni,quando la meridional ha vinto l’appalto è cominciato il mio calvario.ho lottato da sola contro il padrone e i suoi schiavi.non sono scesa a patti e compromessi e dunque con grande dispiacere ma con anche tanta dignità mi sono licenziata.non potevo affrontare una battaglia da sola. Non combattevo solo per me ma anche per le mie colleghe che almeno finchè ci sono stata io hanno percepito sempre lo stipendio. Schiave,solo schiave che hanno piegato la testa al padrone messinese,che […] 0

    PADRONE MERIDIONAL

    Redazione di operai contro, sono un ex dipendente meridional che lavorava al Catullo di verona. Sono stata tranquilla per otto anni,quando la meridional ha vinto l’appalto è cominciato il mio calvario.ho lottato da sola contro il padrone e i suoi schiavi.non sono scesa a patti e compromessi e dunque con grande dispiacere ma con anche tanta dignità mi sono licenziata.non potevo affrontare una battaglia da sola. Non combattevo solo per me ma anche per le mie colleghe che almeno finchè ci sono stata io hanno percepito sempre lo stipendio. Schiave,solo schiave che hanno piegato la testa al padrone messinese,che […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, A giugno gli occupati diminuiscono dello 0,1% rispetto a maggio, con 21 mila persone in meno a lavoro, e dell’1,8% su base annua, con 414 mila occupati in meno.  Cresce disoccupazione giovanile sale al 39,1% – Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24anni) a giugno sale al 39,1%, in crescita di 0,8 punti percentuali su maggio e di 4,6 punti su base annua, Tra gli under 25 ci sono 642 mila ragazzi alla ricerca di un lavoro. Il governo Letta, governo Pd-Pdl lavora con metodo Un disoccupato Facebook Comments 0

    CRESCE LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE 39,1%

    Redazione di Operai Contro, A giugno gli occupati diminuiscono dello 0,1% rispetto a maggio, con 21 mila persone in meno a lavoro, e dell’1,8% su base annua, con 414 mila occupati in meno.  Cresce disoccupazione giovanile sale al 39,1% – Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24anni) a giugno sale al 39,1%, in crescita di 0,8 punti percentuali su maggio e di 4,6 punti su base annua, Tra gli under 25 ci sono 642 mila ragazzi alla ricerca di un lavoro. Il governo Letta, governo Pd-Pdl lavora con metodo Un disoccupato Facebook Comments

    Continue Reading

  • di Manlio Masucci Uno sciopero della fame ad oltranza per chiedere il rilascio di circa duecento lavoratori e rappresentanti sindacali ancora detenuti nelle carceri indiane a seguito della protesta, avvenuta esattamente un anno fa, presso la fabbrica della Maruti Suzuki a Manesar nello Stato dell’Haryana. La mobilitazione per ottenere giustizia in India si fa globale con l’intervento di IndustriAll e Labourstart che lanciano una campagna per sostenere i lavoratori indiani nella difficile battaglia per il riconoscimento dei loro diritti. Una battaglia, innescata dalla violazione dei diritti dei lavoratori ad avere una rappresentanza sindacale e a contrattare collettivamente, che riguarda molti […] 0

    India, sciopero della fame per gli operai della Maruti Suzuki

    di Manlio Masucci Uno sciopero della fame ad oltranza per chiedere il rilascio di circa duecento lavoratori e rappresentanti sindacali ancora detenuti nelle carceri indiane a seguito della protesta, avvenuta esattamente un anno fa, presso la fabbrica della Maruti Suzuki a Manesar nello Stato dell’Haryana. La mobilitazione per ottenere giustizia in India si fa globale con l’intervento di IndustriAll e Labourstart che lanciano una campagna per sostenere i lavoratori indiani nella difficile battaglia per il riconoscimento dei loro diritti. Una battaglia, innescata dalla violazione dei diritti dei lavoratori ad avere una rappresentanza sindacale e a contrattare collettivamente, che riguarda molti […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, il sindaco Doria risana il bilancio comunale facendo la pelle ai lavoratori. Doria è un discendente da una nobile famiglia. Ex PCI ex Rifondazione comunista. Eletto sindaco per il Pd e SEL. I vigili-uscieri hanno tentato di bloccare i lavoratori dell’Aster arrivati per manifestare contro la delibera sull’apertura ai privati delle società partecipate del Comune. La tensione è subito salita, “siamo tutti lavoratori, dove siete, venite a parlare con noi” urlano i manifestanti ammassati davanti al portone di Tursi e in consiglio comunale compare un volantino del Movimento Cinque Stelle che denuncia “Comune blindato”. Alla […] 0

    GENOVA: DORIA IL SINDACO DEL CENTRO SINISTRA CONTESTATO DAI LAVORATORI

    Redazione di Operai Contro, il sindaco Doria risana il bilancio comunale facendo la pelle ai lavoratori. Doria è un discendente da una nobile famiglia. Ex PCI ex Rifondazione comunista. Eletto sindaco per il Pd e SEL. I vigili-uscieri hanno tentato di bloccare i lavoratori dell’Aster arrivati per manifestare contro la delibera sull’apertura ai privati delle società partecipate del Comune. La tensione è subito salita, “siamo tutti lavoratori, dove siete, venite a parlare con noi” urlano i manifestanti ammassati davanti al portone di Tursi e in consiglio comunale compare un volantino del Movimento Cinque Stelle che denuncia “Comune blindato”. Alla […]

    Continue Reading

  • Caro Operai Contro “La politica gratis è una pessima idea” dice la Boldrini. Alla faccia della neutralità che dovrebbe avere la presidenza della Camera! La Boldrini si schiera apertamente per il finanziamento pubblico ai partiti! Ma perché non si fa i cazzi suoi? Catapultata in Parlamento alle ultime elezioni, per grazia ricevuta, difende a spada tratta il finanziamento da nababbi ai partiti. Se no chi gli darebbe tutti quei soldi per fare il teatrino alla Camera? I parlamentari sono strapagati perché rappresentano gli interessi dei padroni, della borghesia e degli strati agiati. Boldrini smettila di fare l’animella candida. Saluti […] 0

    Il teatrino d’orato della Boldrini

    Caro Operai Contro “La politica gratis è una pessima idea” dice la Boldrini. Alla faccia della neutralità che dovrebbe avere la presidenza della Camera! La Boldrini si schiera apertamente per il finanziamento pubblico ai partiti! Ma perché non si fa i cazzi suoi? Catapultata in Parlamento alle ultime elezioni, per grazia ricevuta, difende a spada tratta il finanziamento da nababbi ai partiti. Se no chi gli darebbe tutti quei soldi per fare il teatrino alla Camera? I parlamentari sono strapagati perché rappresentano gli interessi dei padroni, della borghesia e degli strati agiati. Boldrini smettila di fare l’animella candida. Saluti […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, gli imbroglioni del governo Letta parlano di ripresa, ma l’unica ripresa è quella dei licenziamenti. Un vero e proprio dramma sociale potrebbe investire Piombino e affossare l’economia della Val di Cornia, con conseguenze non solo per quella zona – all’estremo sud della provincia di Livorno – ma per l’intera Toscana. Lo storico stabilimento che produce acciaio da oltre cento anni , rischia infatti seriamente di chiudere i battenti. E di lasciare quindi senza un lavoro circa 4mila persone (se si considera anche l’indotto). Il cuore dell’economia di un intero territorio sta per smettere di pulsare. E qui, in un centro di appena 35mila abitanti, lo scenario paventato […] 0

    PIOMBINO: 4 MILA LICENZIAMENTI IN ARRIVO

    Redazione di Operai Contro, gli imbroglioni del governo Letta parlano di ripresa, ma l’unica ripresa è quella dei licenziamenti. Un vero e proprio dramma sociale potrebbe investire Piombino e affossare l’economia della Val di Cornia, con conseguenze non solo per quella zona – all’estremo sud della provincia di Livorno – ma per l’intera Toscana. Lo storico stabilimento che produce acciaio da oltre cento anni , rischia infatti seriamente di chiudere i battenti. E di lasciare quindi senza un lavoro circa 4mila persone (se si considera anche l’indotto). Il cuore dell’economia di un intero territorio sta per smettere di pulsare. E qui, in un centro di appena 35mila abitanti, lo scenario paventato […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai Contro, l’Italia è veramente un caso particolare. Il ministro della repubblica Kyenge si appella al capo dei nazipadani: “Fin da subito Maroni faccia appello ai militanti affinchè cessino subito gli attacchi nei miei confronti. Se non avverrà, sarò costretta a declinare l’invito alla festa della Lega nord a Milano Marittima”. Lo ha detto il ministro Cecile Kyenge. ”I continui e reiterati attacchi da parte di esponenti della Lega Nord li considero oramai intollerabili”, ha detto Cecile Kyenge, nel corso di una conferenza stampa. Kyenge ha parlato di ”atteggiamenti non consoni a quella che per me è […] 0

    KYENGE SI APPELLA AL CAPO DEI NAZIPADANI

    Redazione di Operai Contro, l’Italia è veramente un caso particolare. Il ministro della repubblica Kyenge si appella al capo dei nazipadani: “Fin da subito Maroni faccia appello ai militanti affinchè cessino subito gli attacchi nei miei confronti. Se non avverrà, sarò costretta a declinare l’invito alla festa della Lega nord a Milano Marittima”. Lo ha detto il ministro Cecile Kyenge. ”I continui e reiterati attacchi da parte di esponenti della Lega Nord li considero oramai intollerabili”, ha detto Cecile Kyenge, nel corso di una conferenza stampa. Kyenge ha parlato di ”atteggiamenti non consoni a quella che per me è […]

    Continue Reading

  • articolio di Alessandro dal Brasile sulle manifestazioni di luglio  Il gigante che si è reso nelle scorse settimane protagonista dello scenario brasiliano, ossia il movimento che ha trascinato nelle strade e piazze di tutto l’immenso paese milioni di persone, è entrato in una fase di minore intensità che ci consente e ci obbliga a un primo provvisorio bilancio e a un tentativo di coglierne caratteristiche e prospettive. Compito ovviamente tutt’altro che facile, e al quale ci avviciniamo con la massima cautela, non certo esibendo soluzioni e certezze, ma sperando di offrire spunti di riflessione. Prima di tutto, allora, ritorniamo […] 0

    BRASILE: LA CORSA CONTRO IL TEMPO

    articolio di Alessandro dal Brasile sulle manifestazioni di luglio  Il gigante che si è reso nelle scorse settimane protagonista dello scenario brasiliano, ossia il movimento che ha trascinato nelle strade e piazze di tutto l’immenso paese milioni di persone, è entrato in una fase di minore intensità che ci consente e ci obbliga a un primo provvisorio bilancio e a un tentativo di coglierne caratteristiche e prospettive. Compito ovviamente tutt’altro che facile, e al quale ci avviciniamo con la massima cautela, non certo esibendo soluzioni e certezze, ma sperando di offrire spunti di riflessione. Prima di tutto, allora, ritorniamo […]

    Continue Reading

  • Redazione di Operai contro, Salve noi siamo operai della meridional srl presso l’appalto Valerio Catullo di Villafranca di Verona Il signor Giacomo Giordano e dal dicembre 2012 che gli stipendi non ce li fa arrivare puntualmente ad oggi devono pagarci 2 mesi più quattordicesima e arretrati di tutto. Veniamo trattate da schiave lavoriamo in condizioni pietose ecco volevamo fare sentire anche la nostra attendo vostra risposta Una operaia Facebook Comments 0

    OPERAI MERIDIONAL RIDOTTI ALLA FAME

    Redazione di Operai contro, Salve noi siamo operai della meridional srl presso l’appalto Valerio Catullo di Villafranca di Verona Il signor Giacomo Giordano e dal dicembre 2012 che gli stipendi non ce li fa arrivare puntualmente ad oggi devono pagarci 2 mesi più quattordicesima e arretrati di tutto. Veniamo trattate da schiave lavoriamo in condizioni pietose ecco volevamo fare sentire anche la nostra attendo vostra risposta Una operaia Facebook Comments

    Continue Reading

  • Lo so, qualche lettore di questa pagina penserà, ha senso parlare adesso, dopo tanto tempo, di risultati elettorali? Ritengo, però, che la controinformazione sia anche non seguire l’onda, la consuetudine, allora si può uscire dal seminato e affrontare certi temi a “freddo”, quando non ne parla più nessuno. Anche perché si hanno le tasche piene dei rituali che precedono e seguono le elezioni, sempre uguali in qualsiasi luogo e tempo: per un certo periodo a ridosso degli eventi elettorali la gente è investita da un fiume di parole, è cercata, anche in modo confidenziale, fin dentro casa, ed è […] 0

    RISULTATI DELLE ELEZIONI SICILIANE: LA RIVINCITA DELLE COMPARSE!

    Lo so, qualche lettore di questa pagina penserà, ha senso parlare adesso, dopo tanto tempo, di risultati elettorali? Ritengo, però, che la controinformazione sia anche non seguire l’onda, la consuetudine, allora si può uscire dal seminato e affrontare certi temi a “freddo”, quando non ne parla più nessuno. Anche perché si hanno le tasche piene dei rituali che precedono e seguono le elezioni, sempre uguali in qualsiasi luogo e tempo: per un certo periodo a ridosso degli eventi elettorali la gente è investita da un fiume di parole, è cercata, anche in modo confidenziale, fin dentro casa, ed è […]

    Continue Reading